ALBIANO D'IVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti

| Oscar Green è il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato alla tredicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto il settore primario

+ Miei preferiti
ALBIANO DIVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti
Gli Oscar Green piemontesi di Coldiretti hanno visto salire sul podio tre aziende torinesi sulle complessive 9, premiate nella cornice dei Giardini Reali di Torino. Giovanni Benedicenti, delegato Coldiretti Giovani Impresa Coldiretti Torino, informa: «Oscar Green è il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato alla tredicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto per il proprio futuro il settore primario. Obiettivo dell’iniziativa è promuovere l’agricoltura sana del nostro Paese che ha come testimonial le tante idee innovative di giovani agricoltori».
 
Questi i giovani agricoltori torinesi finalisti regionali. Finalisti regionali nella categoria “Campagna Amica” sono Cristina, Dionigi e Matteo Bramante, della Società agricola zootecnica fratelli Bramante, di Giaveno. Finalisti regionali nella categoria “Noi per il sociale” sono Davide e Simone Pautasso, della società agricola La Cascina del Mulino, di Villastellone.
 
Finalista regionale nella categoria “Sostenibilità” è Stefania Roffino, dell’azienda Agricola Oscar, di Albiano d’Ivrea. Queste le motivazioni: “Oltre al biologico: l’Agricoltura organica rigenerativa (AOR). Attinge da differenti approcci di agricoltura sostenibile e si basa su principi che massimizzano le risorse presenti in un’azienda agricola, rispettando le fasi e i cicli biogeochimici. Questo tipo di agricoltura è alla base della filosofia aziendale. Vengono coltivate verdure con metodi totalmente naturali su terreni a riposo da vent’anni ammendati con terriccio biologico di produzione. Applica, inoltre, le tecniche di agricoltura conservativa per tutelare la fertilità, la biodiversità del suolo ed i ritmi naturali”.
 
Fabrizio Galliati, presidente Coldiretti Torino, informa: «Con il premio Oscar Green la Coldiretti offre una grande opportunità ai giovani agricoltori che implementano e innovano il nostro patrimonio enogastronomico. Grazie alle nuove generazioni, il binomio agricoltura e innovazione è diventato sempre più frequente: l’esempio l’abbiamo avuto  proprio dalle aziende che hanno partecipato a questo concorso con estro, passione, innovazione e professionalità». La premiazione si è svolta alla presenza: del delegato regionale Danilo Merlo; di Carlo Maria Recchia membro dell’esecutivo nazionale Giovani Impresa e delegato della Lombardia; di tutti i delegati e segretari provinciali del movimento; del presidente di Coldiretti Piemonte Roberto Moncalvo; del Delegato confederale Bruno Rivarossa e di tutti i presidenti e direttori delle federazioni provinciali. Hanno preso parte all’evento: Gian Carlo Caselli, presidente del Comitato scientifico dell’Osservatorio Agromafie; Marco Protopapa, assessore regionale all’Agricoltura, Cibo, Caccia e Pesca e Alberto Sacco, assessore al Commercio e Turismo della Città di Torino.
Galleria fotografica
ALBIANO DIVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti - immagine 1
ALBIANO DIVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti - immagine 2
ALBIANO DIVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti - immagine 3
ALBIANO DIVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti - immagine 4
Made in Canavese
AGLIE' - Una mongolfiera in piazza Castello per ammirare il paese dall'alto e fare del bene
AGLIE
Una festa di Natale speciale: l'amministrazione comunale di Agliè, in collaborazione con la Pro Loco, le associazioni CAP, Avis, Motoclub Alieno, ha organizzato un momento incantevole
CANAVESE - All'Istituto Italiano di Cultura di Cracovia è stata inaugurata la mostra «Memoria Storica e Culturale del Canavese» - FOTO
CANAVESE - All
La mostra rimarrà aperta infatti fino al 2 Febbraio 2020, per poterla rendere fruibile anche a coloro che in occasione del 75esimo anniversario della liberazione di Auschwitz saranno ospiti del Centro Italino di Cultura di Cracovia
VALPERGA - Grande inaugurazione dei nuovi reparti di Anni Verdi
VALPERGA - Grande inaugurazione dei nuovi reparti di Anni Verdi
Domenica dalle 15.30 animazione per bambini, rinfresco e gadget per grandi e piccini. Ci sarà anche l'elfo di Babbo Natale che raccoglierà le letterine e le consegnerà a Babbo Natale! Altri buoni motivi per fare un giro da Anni Verdi
CASTELLAMONTE - 60 anni e non sentirli: l'eccellenza tutta canavesana della Sinterloy - FOTO
CASTELLAMONTE - 60 anni e non sentirli: l
La Sinterloy è nata nel 1959 grazie all'impegno e allo spirito imprenditoriale di Augusto Geminiani, che iniziò ad operare nel settore sin dal lontano 1935, quando era capo reparto all'Aeritalia di Torino
CANAVESE - Tutte le feste di Natale minuto per minuto
CANAVESE - Tutte le feste di Natale minuto per minuto
Si scaldano i motori per le feste di Natale promosse dai Comuni e dalle associazioni del Canavese. Sono previsti eventi in tutti i paesi della zona, segno evidente che il Natale è ancora una festa particolarmente sentita
BORGIALLO - La prima utilitaria a inizio del Novecento, un omaggio alla Famiglia Temperino
BORGIALLO - La prima utilitaria a inizio del Novecento, un omaggio alla Famiglia Temperino
Una storia imprenditoriale canavesana partita dalla Valle Sacra: un doveroso omaggio alla famiglia Temperino, fondatrice di una casa motociclistica e automobilistica attiva a Torino dal 1907 al 1924
AGLIE'-SAN GIORGIO-CASTELLAMONTE - Successo su tutta la linea per le Tre Terre Canavesane a «Fico» - FOTO
AGLIE
La giornata è stato uno dei primi atti del progetto Tre Terre Canavesane 2019-2022, nella quale Agliè, Castellamonte e San Giorgio Canavese hanno voluto presentare le proprie eccellenze enogastronomiche ed artigianali
RIVAROLO - L'Aldo Moro al primo posto per il tasso di diplomati occupati nella provincia di Torino
RIVAROLO - L
Lo rileva eduscopio.it, il progetto della Fondazione Agnelli che valuta i risultati della carriera lavorativa ed universitaria dei diplomati. L'istituto Aldo Moro comprende l'Istituto tecnico, il Liceo scientifico e il Liceo linguistico
SAN BENIGNO CANAVESE - Il professor Niccolò Pagani lascia L'Eredità di Rai Uno per tornare ad insegnare ai suoi ragazzi
SAN BENIGNO CANAVESE - Il professor Niccolò Pagani lascia L
A margine dell'addio alla trasmissione, grazie alla sensibilità del conduttore Flavio Insinna, il professor Pagani, attraverso i social, ha dedicato un discorso ai suoi allievi. Il messaggio ai ragazzi ripreso anche da Massimo Gramellini
INGRIA - Il Canavese, grazie al Comune di Ingria, ottiene la candidatura nazionale per la finale mondiale dei Comuni Fioriti
INGRIA - Il Canavese, grazie al Comune di Ingria, ottiene la candidatura nazionale per la finale mondiale dei Comuni Fioriti
Il piccolo Comune della Valle Soana è stato insignito del «Marchio di qualità dell'ambiente di vita Comune Fiorito» ed è stato nominato finalista del concorso «Communities in Bloom»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore