BAIRO - Tre buoni motivi per non perdere la mostra "Edomania"

| La creatività di Edoardo Maida arriva a Bairo, tra Street View e innovazione

+ Miei preferiti
BAIRO - Tre buoni motivi per non perdere la mostra

Tre buoni motivi per convincere anche i più scettici a visitare la mostra “Edomania”, dal 1 maggio al 28 giugno a Bairo.

1) “Edomania” non è una semplice personale. La mostra che inaugurerà venerdì non è solo il racconto del “sogno lucido” di Edoardo Maida e dei suoi 29 anni, o il generoso ricordo voluto dagli amici del giovane artista sancarlese scomparso a settembre. E' un'invito a riflettere sulla bellezza della creatività spensierata che il canavesano ha espresso in tutte le forme possibili. Lavori in ceramica, pittura, scultura, grafica digitale, visual, fotografia, video, fumetto, sempre sperimentando tecniche e materiali nel costante sforzo di esprimere l’inesprimibile e dare forma alle sue visioni.

2) “Edomania” è un'esperimento nell'esperimento nell'esperimento. Il percorso si potrà visitare anche virtualmente attraverso Google Maps Street View e Google Art, così anche chi è lontano non avrà scuse.

3) Il percorso si snoda all'interno del suggestivo birrificio Curtis Canava di Bairo, immerso nella campagna canavesana. Un intrico di stanze e di sale che accompagneranno il visitatore alla scoperta di un'artista a tutto tondo.

La prima stanza, Memoria di un futuro passato, è dedicata alla gravidanza artistica di Maida e contiene gli studi e le opere realizzati per le diverse scuole frequentate, dalle scuole medie, fino ai lavori realizzati al Liceo Artistico, all’Accademia di Belle Arti e durante gli anni dello I.E.D. e la Scuola Comics.

La sala successiva Visione di un’Illusione, contiene uno studio fotografico sulle ombre, realizzato nell’estate del 2014 tra Torino e Venezia, accanto alle grafiche digitali realizzate per i volantini di noti locali ed eventi torinesi e non solo.

Nello spazio dedicato a Sogno Lucido, il visitatore penetrerà nel percorso China e Caffeina: autoritratti e visioni astrali in cui la prospettiva esterna delle opere conduce, invece, nei meandri più profondi e veri dell’artista. La stanza come la successiva, Purezza v.s. Trasgressione, contiene, fumetti storyboard ed i progetti realizzati per una nota casa automobilistica, affiancati dalla loro realizzazione cinematografica.

La quinta stanza, Acida(mente) (In)finito, contiene i fumetti e le tavole ispirati all’arte visionaria del Professor Bad Trip e di Escher. Attraverso spirali di mattonelle bianche e nere e pareti gommose e convergenti, il visitatore scivolerà nel bel mezzo di visioni oniriche angoscianti.

Il ritorno alla ricerca e alla sperimentazione di forme e materiali è invece il filo rosso della sala Arts and Crafts ispirata un movimento artistico per la riforma delle arti applicate del tardo Ottocento.

Infine la settima stanza, Illuminazione, presenta le opere della maturità dell’artista. Dopo una gestazione durata ann si approda, infine, all’ultimo passo: la rinascita ad un più profondo grado di comprensione del reale e dell’irreale.

Per maggiori informazioni:

info@edomania.it

La mostra si potrà visitare tutti i giorni dalle 19,00 alle 24.

Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore