CANAVESE - E' ufficialmente in vigore il Piano del Parco Nazionale Gran Paradiso

| E' ufficialmente in vigore, a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, il Piano del Parco Nazionale Gran Paradiso, il più importante strumento di pianificazione

+ Miei preferiti
CANAVESE - E ufficialmente in vigore il Piano del Parco Nazionale Gran Paradiso
E’ ufficialmente in vigore, a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, il Piano del Parco Nazionale Gran Paradiso, il più importante strumento di pianificazione previsto dalla legge quadro sulle aree protette. Al Piano spetta infatti la disciplina della tutela dei valori naturali, ambientali, storici, culturali e tradizionali del Parco, oltre all’organizzazione del territorio in aree caratterizzate da diverse forme di uso e salvaguardia (zone a riserva integrale, generale orientata, agricole e di promozione economico-sociale). Stabilisce inoltre i vincoli di destinazione delle varie aree, individuando sistemi di accessibilità veicolare e pedonale (con particolare riguardo a percorsi, accessi e strutture riservati a disabili ed anziani), i servizi per la gestione e la funzione sociale del parco (come musei, centri visitatori, uffici informativi, aree di campeggio, attività agro-turistiche) e fornisce indirizzi e criteri per gli interventi sulla flora, sulla fauna e sull'ambiente naturale in genere.

L’entrata in vigore del Piano costituisce l’ultimo passo dell’iter iniziato nel 2009 con l’approvazione dello stesso da parte del Consiglio Direttivo dell’Ente, e che ha visto in questi anni diverse fasi. Il piano infatti suddivide il territorio in base al diverso grado di protezione ed è stato predisposto dall'Ente in collaborazione e con il parere obbligatorio della Comunità del Parco (organo composto dai sindaci del territorio, Presidenti delle Regioni, Città Metropolitana di Torino, Unione Montana Valli Orco e Soana, Unione Montana Gran Paradiso e Comunità Montana Grand Paradis); tra le diverse fasi previste dalla normativa ne è stata prevista anche una di consultazione, dando così la possibilità ad enti locali, associazioni e cittadini di presentare osservazioni allo stesso. Il passaggio conclusivo è stata l’approvazione finale da parte delle due regioni interessate dal Parco, avvenuta con la deliberazione n. 349 del 22 marzo 2019 della Regione Autonoma Valle d’Aosta e la deliberazione n. 32-8597 del 22 marzo 2019 della Regione Piemonte.

Altro elemento importante relativo alla pianificazione è il Piano Pluriennale Economico e Sociale (PPES) per la promozione delle attività compatibili, approvato dalle Regioni contestualmente al Piano del parco. Volto a favorire lo sviluppo economico e sociale delle collettività residenti nel parco e nelle zone adiacenti, prevede cinque  progetti strategici (fare impresa, creare qualità, promuovere il territorio, un territorio per la ricerca e  fare comunità), il cui sviluppo riguarderà la valorizzazione della rete sentieristica, il rafforzamento dell’immagine, della capacità di iniziativa del Parco e del suo radicamento nel sistema locale. Il Presidente del Parco, Italo Cerise, ha così commentato: “L’iter di approvazione del Piano del Parco si è finalmente concluso, un grande lavoro che ha coinvolto il territorio e l’Ente Parco in un lungo lavoro di condivisione, partecipazione e dialogo con tutti i soggetti interessati all’area protetta. Il Piano del Parco, con la sua entrata in vigore, non sarà solo un documento di tutela e conservazione, ma soprattutto di promozione e sviluppo sostenibile del territorio”.

Patrizia Vaschetto, responsabile del Servizio Gestione tecnica e pianificazione del territorio: “L’approvazione del Piano del Parco è il risultato di un lavoro svolto in stretto raccordo con le Regioni e preceduto da processi partecipativi che hanno contribuito a definire gli obiettivi e le scelte programmatorie. Le Norme tecniche di attuazione stabiliscono le modalità di adeguamento degli strumenti urbanistici locali, secondo le procedure di copianificazione stabilite dalle normative regionali e con la partecipazione dell’Ente Parco”.

Made in Canavese
CANAVESE - La ricerca di una calusiese sarà protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino
CANAVESE - La ricerca di una calusiese sarà protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino
Attesa e amata da sempre, la Notte Europea dei Ricercatori richiama ogni anno migliaia di appassionati ed è un'occasione unica per incontrare i ricercatori e le ricercatrici
CUORGNE' - Una mostra eccezionale con opere di Atchugarry, Balla, De Chirico, Guttuso e Ligabue
CUORGNE
In Trinità la mostra dal titolo «Pablo Atchugarry e i principali Movimenti Artistici italiani del XX secolo». La mostra sarà aperta al pubblico da venerdì 13 settembre fino al 6 ottobre ad ingresso libero
CASTELLAMONTE - Eugenio Bozzello compie 91 anni: un'intera vita al servizio del Canavese
CASTELLAMONTE - Eugenio Bozzello compie 91 anni: un
Una lunga carriera politica per il Canavese, dentro e fuori le istituzioni, come ha confermato, nei mesi scorsi, la battaglia condotta per il Ponte Preti e per una nuova viabilità in grado di collegare in sicurezza Ivrea con l'alto Canavese
PARCO GRAN PARADISO - L'area protetta più antica d'Italia compie 97 anni: la festa al santuario di Prascondù
PARCO GRAN PARADISO - L
Continua il conto alla rovescia verso il centenario del Parco Nazionale Gran Paradiso con una festa che si sposta di anno in anno nelle valli. Il santuario di Ribordone festeggia i 400 anni dall'apparizione della Madonna di Prascondù
ALBIANO D'IVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti
ALBIANO D
Oscar Green è il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato alla tredicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto il settore primario
CERESOLE REALE - Al Rifugio Jervis va in scena lo spettacolo «I diari dei guardiaparco»
CERESOLE REALE - Al Rifugio Jervis va in scena lo spettacolo «I diari dei guardiaparco»
I diari nascono da un'intuizione di Renzo Videsott, alpinista e ambientalista che fu direttore del Parco Nazionale Gran Paradiso a partire dal 1944
CANAVESE - «E-Motion Land», con le bici a pedalata assistita alla scoperta del territorio
CANAVESE - «E-Motion Land», con le bici a pedalata assistita alla scoperta del territorio
Il primo fine settimana del mese è dedicato alla Rete Museale AMI, istituita dall'omonima associazione per valorizzare i siti museali e le chiese romaniche presenti nel Canavese
PARCO GRAN PARADISO - Un ricco weekend di appuntamenti in Valle Orco
PARCO GRAN PARADISO - Un ricco weekend di appuntamenti in Valle Orco
Una serie di eventi a Ceresole Reale e Noasca per vivere l'area protetta più antica d'Italia. E domenica torna anche l'appuntamento con A Piedi tra le Nuvole verso il colle del Nivolet
AGLIE' - Musica e cucina di qualità: sabato sera torna l'appuntamento con la Cena Ducale - VIDEO
AGLIE
Dopo il successo di Calici tra le Stelle il borgo di Agliè si torna ad accendere con musica ed enogastronomia. Sabato sera, infatti, si rinnova l'appuntamento con la «Cena Ducale» sulla piazza del castello alladiese
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
La mostra è aperta ad ingresso libero dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 21
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore