CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO

| Quattro scuole primarie, 11 classi, 42 gruppi di lavoro per un totale di oltre 200 bambini: questi i numeri dell'edizione canavesana di «Eureka! Funziona!», progetto promosso da Federmeccanica e MIUR

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO
Quattro scuole primarie, 11 classi, 42 gruppi di lavoro per un totale di oltre 200 bambini: questi i numeri dell’edizione canavesana di «Eureka! Funziona!», un progetto di orientamento promosso da Federmeccanica, in accordo con il MIUR, destinato ai bambini del terzo, quarto e quinto anno della scuola primaria e in Canavese realizzato con il supporto del Gruppo Aziende Metalmeccaniche e Manifatturiere (GAM) di Confindustria Canavese. All’iniziativa hanno aderito le scuole primarie di Castellamonte, Cuorgnè, Montalto Dora e Strambino.

L’idea, giunta quest'anno alla settima edizione, nasce da una sperimentazione iniziata nel 2003 nelle scuole primarie finlandesi. Si tratta di una gara di costruzioni tecnologiche, nella quale i bambini hanno il compito di ideare, progettare e costruire un vero e proprio giocattolo a partire da un kit fornito da Federmeccanica contenente vari materiali. Lo svolgimento delle attività di invenzione e progettazione consente agli alunni coinvolti di integrare la teoria con la pratica, ma anche di stimolare lo spirito imprenditoriale, le capacità manuali, l'attitudine al lavoro di gruppo e la creatività. Inoltre, i bambini hanno la possibilità di sviluppare un'attitudine al problem solving, nonché un approccio interdisciplinare, nel quale vengono applicate diverse materie di studio (dalla matematica al disegno, passando per l'italiano e scienza) per concorrere alla realizzazione del prodotto finale.

Il tema dell’edizione 2019 è stato il "Magnetismo": ai partecipanti è stato consegnato un kit composto di elastici, calamite, tondini, fili, rotelline e altri oggetti di recupero con i quali i bambini dovevano costruire un giocattolo "mobile". Mercoledì 17 aprile i piccoli inventori hanno presentato i giocattoli da loro realizzati alla Giuria, presieduta dal presidente del GAM, Franco Trombetta (STT srl di Strambino) e da Rossella Paccapelo (MECS snc, azienda che fa parte del Gruppo GAM). I bambini, a turno, hanno illustrato ai giurati il funzionamento del giocattolo creato dal proprio gruppo e il percorso fatto sino a giungere al prodotto finale.

Molti i criteri di valutazione presi in considerazione dalla Giuria per poter poi individuare il progetto vincitore: il design del giocattolo (estetica e funzionamento), l’idea (grado di originalità e di creatività del progetto), la presentazione dell’oggetto (abilità di esposizione e coraggio del gruppo), la completezza del diario sull’avanzamento del processo di creazione, l’organizzazione della squadra, la pubblicità del giocattolo. I giurati, inoltre, hanno valutato anche i progetti maggiormente educativi e quelli che sono stati realizzati attraverso un miglior uso di materiale riciclato.

Tre le squadre vincitrici, una per ciascuna classe scolastica:
classi terze: “LA PISTA MAGNETICA”, realizzata dalla Terza A di Castellamonte;
classi quarte: “LA PISTA RESPINTA”, realizzata dalla Quarta B di Cuorgnè;
classi quinte: “IL CALCIO BALILLA”, realizzato dalla Quinta C di Strambino.


«Eureka! Funziona! si pone l’obiettivo di stimolare nei bambini la capacità di inventare e sperimentare. Inoltre, permette di orientarli verso il saper fare avvicinandoli al mondo dell’industria e al lavoro di squadra - spiega il Presidente del GAM, Franco Trombetta. “I bambini che hanno partecipato al progetto sono stati tutti eccezionali: non solo hanno saputo realizzare giocattoli originali e divertenti, ma hanno manifestato grande passione ed entusiasmo anche nel raccontare il lavoro fatto attraverso parole e immagini. Un risultato incoraggiante che dimostra quanto i giovani siano dotati di risorse straordinarie e che, se stimolati con metodi adatti sin dalla più tenera età, possono riuscire a sviluppare attitudini e abilità che si potranno dimostrare sicuramente utili per potenziali futuri imprenditori».

Galleria fotografica
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 1
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 2
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 3
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 4
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 5
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 6
CANAVESE - «Eureka! Funziona!»: vincono i bimbi delle scuole di Castellamonte, Cuorgnč e Strambino - FOTO - immagine 7
Made in Canavese
CANAVESE - La ricerca di una calusiese sarą protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino
CANAVESE - La ricerca di una calusiese sarą protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino
Attesa e amata da sempre, la Notte Europea dei Ricercatori richiama ogni anno migliaia di appassionati ed č un'occasione unica per incontrare i ricercatori e le ricercatrici
CUORGNE' - Una mostra eccezionale con opere di Atchugarry, Balla, De Chirico, Guttuso e Ligabue
CUORGNE
In Trinitą la mostra dal titolo «Pablo Atchugarry e i principali Movimenti Artistici italiani del XX secolo». La mostra sarą aperta al pubblico da venerdģ 13 settembre fino al 6 ottobre ad ingresso libero
CASTELLAMONTE - Eugenio Bozzello compie 91 anni: un'intera vita al servizio del Canavese
CASTELLAMONTE - Eugenio Bozzello compie 91 anni: un
Una lunga carriera politica per il Canavese, dentro e fuori le istituzioni, come ha confermato, nei mesi scorsi, la battaglia condotta per il Ponte Preti e per una nuova viabilitą in grado di collegare in sicurezza Ivrea con l'alto Canavese
PARCO GRAN PARADISO - L'area protetta pił antica d'Italia compie 97 anni: la festa al santuario di Prascondł
PARCO GRAN PARADISO - L
Continua il conto alla rovescia verso il centenario del Parco Nazionale Gran Paradiso con una festa che si sposta di anno in anno nelle valli. Il santuario di Ribordone festeggia i 400 anni dall'apparizione della Madonna di Prascondł
ALBIANO D'IVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti
ALBIANO D
Oscar Green č il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato alla tredicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto il settore primario
CERESOLE REALE - Al Rifugio Jervis va in scena lo spettacolo «I diari dei guardiaparco»
CERESOLE REALE - Al Rifugio Jervis va in scena lo spettacolo «I diari dei guardiaparco»
I diari nascono da un'intuizione di Renzo Videsott, alpinista e ambientalista che fu direttore del Parco Nazionale Gran Paradiso a partire dal 1944
CANAVESE - «E-Motion Land», con le bici a pedalata assistita alla scoperta del territorio
CANAVESE - «E-Motion Land», con le bici a pedalata assistita alla scoperta del territorio
Il primo fine settimana del mese č dedicato alla Rete Museale AMI, istituita dall'omonima associazione per valorizzare i siti museali e le chiese romaniche presenti nel Canavese
PARCO GRAN PARADISO - Un ricco weekend di appuntamenti in Valle Orco
PARCO GRAN PARADISO - Un ricco weekend di appuntamenti in Valle Orco
Una serie di eventi a Ceresole Reale e Noasca per vivere l'area protetta pił antica d'Italia. E domenica torna anche l'appuntamento con A Piedi tra le Nuvole verso il colle del Nivolet
AGLIE' - Musica e cucina di qualitą: sabato sera torna l'appuntamento con la Cena Ducale - VIDEO
AGLIE
Dopo il successo di Calici tra le Stelle il borgo di Aglič si torna ad accendere con musica ed enogastronomia. Sabato sera, infatti, si rinnova l'appuntamento con la «Cena Ducale» sulla piazza del castello alladiese
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
La mostra č aperta ad ingresso libero dal lunedģ al venerdģ dalle 17 alle 21. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 21
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore