CANAVESE - Giornate FAI di Primavera: un weekend dedicato alla scoperta di Pont

| Giunta ormai alla 27ª edizione, la manifestazione si è trasformata in una grandiosa festa mobile per un pubblico vastissimo, che attende ogni anno di partecipare a questa straordinaria cerimonia collettiva

+ Miei preferiti
CANAVESE - Giornate FAI di Primavera: un weekend dedicato alla scoperta di Pont
Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme quotidiana e straordinaria, a volte sontuosa ed esplicita, altre nascosta e ferita, ma sempre così profondamente nostra da definire chi siamo e ricordarci gli innumerevoli intrecci che hanno tessuto le nostre origini, lasciando impronte nel nostro patrimonio culturale quasi fossero indizi. Sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 il FAI – Fondo Ambiente Italiano invita tutti a partecipare alle Giornate FAI di Primavera per guardare l’Italia come non abbiamo mai fatto prima e costruire un ideale Ponte tra culture che ci farà viaggiare in tutto il mondo.

Giunta ormai alla 27ª edizione, la manifestazione si è trasformata in una grandiosa festa mobile per un pubblico vastissimo, che attende ogni anno di partecipare a questa straordinaria cerimonia collettiva, appuntamento irripetibile del nostro panorama culturale che a partire dal 1993 ha appassionato quasi 11 milioni di visitatori. Anno dopo anno le Giornate FAI di Primavera superano se stesse: questa edizione vedrà protagonisti 1.100 luoghi aperti in 430 località in tutte le regioni, grazie alla spinta organizzativa dei 325 gruppi di delegati sparsi in tutte le regioni – Delegazioni regionali, provinciali e Gruppi Giovani - e grazie ai 40.000 Apprendisti Ciceroni.

In Canavese, la delegazione del Fai ha scelto Pont per questa edizione. Dalle 10 alle 17.30, il centro alle porte delle valli Orco e Soana diventerà un vero e proprio polo turistico. Sarà possibile visitare il «Museo della plastica» all'interno dell'ex Sandretto, la pieve di Santa Maria in Doblazio che sovrasta il centro abitato e, per la prima volta in assoluto, la centrale idroelettrica di Iren. Situata sulla sponda destra dell'Orco, in funzione dal 1945, quella di Pont è l’ultima centrale del sistema di impianti costruiti dall’allora «Aem». La centrale ospiterà il concerto del trombettista Ramon Moro che suonerà sfruttando l'acustica e la suggestione dell'inusuale location; per l'occasione le turbine della centrale verranno spenti e il pubblico sarà immerso all'interno di un lungo viaggio musicale. Al museo della plastica «Cannon-Sandretto», invece, sarà per l'occasione inaugurata la sala 8, dedicata ai nuovi materiali utilizzati per la costruzione delle auto elettriche. Ad accompagnare i visitatori, oltre ai volontari del Fai, saranno presenti gli «apprendisti Ciceroni», ovvero gli studenti del liceo Aldo Moro di Rivarolo e del liceo Botta di Ivrea.

PONT-CANAVESE (TO)
Chiesa Santa Maria di Doblazio
Borgata Santa Maria, 18 Santa Maria
Apertura: Sabato: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)
Museo della Plastica Cannon-Sandretto
Via Marconi, 30
Apertura: Sabato: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)
Centrale Idroelettrica di Pont Canavese
Località Oltreorco, 2
Apertura: Sabato: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)

SETTIMO VITTONE (TO)
Battistero di San Giovanni e Pieve di San Lorenzo

Piazzale Conte Rinaldo
Apertura: Sabato: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso 17:30)

CARAVINO (TO)
Castello e Parco di Masino - BENE FAI

Via al Castello, 1
Apertura: Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:00) Note: Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura e fino a esaurimento posti. Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:00) Note: Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura e fino a esaurimento posti. Iniziative Speciali: Per gli iscritti FAI, il sabato visita alla biblioteca e, sia il sabato che la domenica, visita della Manica di Ponente.

Made in Canavese
CASTELLAMONTE - 60 anni e non sentirli: l'eccellenza tutta canavesana della Sinterloy - FOTO
CASTELLAMONTE - 60 anni e non sentirli: l
La Sinterloy è nata nel 1959 grazie all'impegno e allo spirito imprenditoriale di Augusto Geminiani, che iniziò ad operare nel settore sin dal lontano 1935, quando era capo reparto all'Aeritalia di Torino
CANAVESE - Tutte le feste di Natale minuto per minuto
CANAVESE - Tutte le feste di Natale minuto per minuto
Si scaldano i motori per le feste di Natale promosse dai Comuni e dalle associazioni del Canavese. Sono previsti eventi in tutti i paesi della zona
BORGIALLO - La prima utilitaria a inizio del Novecento, un omaggio alla Famiglia Temperino
BORGIALLO - La prima utilitaria a inizio del Novecento, un omaggio alla Famiglia Temperino
Una storia imprenditoriale canavesana partita dalla Valle Sacra: un doveroso omaggio alla famiglia Temperino, fondatrice di una casa motociclistica e automobilistica attiva a Torino dal 1907 al 1924
AGLIE'-SAN GIORGIO-CASTELLAMONTE - Successo su tutta la linea per le Tre Terre Canavesane a «Fico» - FOTO
AGLIE
La giornata è stato uno dei primi atti del progetto Tre Terre Canavesane 2019-2022, nella quale Agliè, Castellamonte e San Giorgio Canavese hanno voluto presentare le proprie eccellenze enogastronomiche ed artigianali
RIVAROLO - L'Aldo Moro al primo posto per il tasso di diplomati occupati nella provincia di Torino
RIVAROLO - L
Lo rileva eduscopio.it, il progetto della Fondazione Agnelli che valuta i risultati della carriera lavorativa ed universitaria dei diplomati. L'istituto Aldo Moro comprende l'Istituto tecnico, il Liceo scientifico e il Liceo linguistico
SAN BENIGNO CANAVESE - Il professor Niccolò Pagani lascia L'Eredità di Rai Uno per tornare ad insegnare ai suoi ragazzi
SAN BENIGNO CANAVESE - Il professor Niccolò Pagani lascia L
A margine dell'addio alla trasmissione, grazie alla sensibilità del conduttore Flavio Insinna, il professor Pagani, attraverso i social, ha dedicato un discorso ai suoi allievi. Il messaggio ai ragazzi ripreso anche da Massimo Gramellini
INGRIA - Il Canavese, grazie al Comune di Ingria, ottiene la candidatura nazionale per la finale mondiale dei Comuni Fioriti
INGRIA - Il Canavese, grazie al Comune di Ingria, ottiene la candidatura nazionale per la finale mondiale dei Comuni Fioriti
Il piccolo Comune della Valle Soana è stato insignito del «Marchio di qualità dell'ambiente di vita Comune Fiorito» ed è stato nominato finalista del concorso «Communities in Bloom»
AGLIE'-SAN GIORGIO-CASTELLAMONTE - Le «Tre Terre Canavesane» ospiti a «Fico», il parco tematico di Bologna
AGLIE
Il parco occupa una superficie di 10 ettari, di cui otto coperti in cui sono presenti negozi e ristoranti di 150 aziende e due ettari esterni dedicati a una fattoria didattica. Previsti pullman dal Canavese per il 17 novembre
IVREA - «Believe Film Festival», vince il cortometraggio realizzato dai giovani del Canavese: sarà proiettato nei cinema
IVREA - «Believe Film Festival», vince il cortometraggio realizzato dai giovani del Canavese: sarà proiettato nei cinema
Il Believe Film Festival è un festival di short movies cui hanno partecipato ragazzi tra i 13 e i 19 anni, ideato e promosso dal Team Believe: premiati giovanissimi canavesani
CUORGNE' - «Pink Floyd, la Musica, la Storia, il Muro»: una super serata per il piccolo Loris e la cooperativa Andirivieni - VIDEO
CUORGNE
DiscoVintage, in collaborazione con la Pro Loco e la città di Cuorgnè, vi invita il 15 novembre alle 21.30 nell'auditorium dell'ex Manifattura in via Ivrea 100
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore