CANAVESE - Il musical su Santa Teresa di Calcutta cerca sponsor

| Il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile sta realizzando il musical e chiede aiuto al territorio per riuscire nell'impresa

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il musical su Santa Teresa di Calcutta cerca sponsor
Il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile sta realizzando per il 2018 un musical sulla figura di Santa Teresa di Calcutta. La sua testimonianza resta viva ancora oggi e ha molto da insegnare, soprattutto alle giovani generazioni, sul volontariato di assistenza sociale.

Breve storia
Negli anni 2001-2006 il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile ha realizzato e messo in scena i seguenti musical: “Il sogno di Giuseppe”, “In maniche di camicia” sulla figura di San Giovanni Bosco e “State buoni se potete” sulla figura di San Filippo Neri. Per 5 anni il successo è stato grande e ogni spettacolo è stato replicato per più di 20 volte nell’arco di 18 mesi, toccando diversi paesi del nostro territorio. Passati 12 anni, ecco il desiderio di realizzare un musical su Madre Teresa di Calcutta.

Finalità
Questo progetto, anche grazie al Vostro aiuto, vuole divenire un evento itinerante di riferimento con lo scopo di promuovere, dall’estate 2018 e per tutto il 2019, la sensibilizzazione della comunità canavesana sui problemi e sulle difficoltà che le persone economicamente e socialmente svantaggiate incontrano ogni giorno, con l’obiettivo di diffondere una mentalità ed un comportamento di effettiva solidarietà. Tutto questo attraverso il linguaggio teatrale e la presentazione della testimonianza di Madre Teresa di Calcutta, una donna che ha segnato la storia con la sua umiltà: una “matita nelle mani di Dio”, come si definiva lei.

Il gruppo musical diocesano, promotore dell’evento, vorrebbe presentare, durante le serate, iniziative e progetti a favore dei più poveri (progetti missionari o sostenuti della Caritas) e illustrare i risultati raggiunti nell’impegno a favore dei più poveri.

Saranno invitati anche gruppi musicali e band emergenti della zona che, esibendosi gratuitamente all’inizio della serata, avranno l’obiettivo, oltre che di allietare l’inizio delle serate, di attirare più giovani possibile all’evento. Verranno coinvolte diverse associazioni di volontariato che operano, direttamente o indirettamente, sul territorio, a favore dei più poveri. L’occasione servirà loro per promuovere attività e proposte, coinvolgere eventuali giovani interessati nella realizzazione dei loro progetti e raccogliere fondi per le proprie iniziative.

Giovani che parlano ai giovani di volontariato attraverso il teatro, giovani che sostengono e diffondono idee di solidarietà, giovani che si impegnano e chiedono a Voi di impegnarVi insieme a loro per realizzare un progetto ambizioso: fare del musical “Madre Teresa” un importante strumento di aggregazione, condivisione e diffusione della realtà solidale di cui è ricca la nostra terra.

Partecipazione e soggetti interessati
Oggi il gruppo musical diocesano sta coinvolgendo 40 giovani tra i 15 e i 40 anni, studenti o lavoratori, senza considerare le famiglie che seguono con passione la realizzazione dello spettacolo.
Dai dati storici offerti dagli anni 2001-2006, all’evento è prevista realisticamente un’affluenza stimata tra le 2000 e le 2.500 persone (1 00/120 persone ad ogni rappresentazione).Obiettivo di questo 2018/2019 è di incrementare la partecipazione, fino a toccare i 5000 spettatori (realizzando più repliche del musical).

Questo sarà possibile:
•    sfruttando i social network e altri canali informatici mediante la creazione di pagine web ed eventi dedicati alla pubblicizzazione e alla diffusone dell’evento (potete già consultare la nostra pagina web all’indirizzo www.pgivrea.it/musical);
•    mediante l’attivo impegno dei giovani e delle associazioni invitate che porteranno a conoscenza degli spettatori la loro partecipazione all’evento stesso;
•    infine, ma non ultimo, grazie alla Vostra pubblicità e al Vostro contributo.
Nell’organizzazione dell’evento vogliamo coinvolgere le istituzioni del territorio, alle quali abbiamo chiesto, oltre al patrocinio, un contributo economico. Vogliamo coinvolgere, inoltre, gli istituti bancari ai quali abbiamo chiesto (come ora siamo a richiedere a Voi) un contributo economico per la copertura delle spese di gestione, organizzazione e realizzazione del musical.

Contributo e benefit
Le spese fisse (ovvero indipendenti dal numero dei partecipanti) per la realizzazione di questo evento sono diverse: dal materiale per la realizzazione delle scenografie ai costumi di scena, dalle luci all’impianto audio, dalle strutture che ci ospitano ai diritti SIAE, ai costi pubblicitari.  Le spese, nel totale, ammontano a circa 20.000 euro. A Voi chiediamo di aiutarci a coprire queste spese iniziali mediante un’erogazione liberale, anche solo una “goccia”, in modo tale che i ricavi derivanti dalle offerte durante le serate possano essere totalmente destinati alla realizzazione dei progetti di solidarietà a favore dei più poveri. Come diceva Madre Teresa: “sappiamo bene che ciò che facciamo non è che una goccia nell’oceano. Ma se questa goccia non ci fosse, all’oceano mancherebbe”.

Un Vostro eventuale contributo darà diritto al Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile di rendere pubblica la Vostra collaborazione alla realizzazione dell’evento, mediante:
•    una pagina web collegata all’evento dove verrà dichiarato il Vostro sostegno;
•    un evento appositamente creato su FaceBook, utilizzato come strumento pubblicitario di punta, dove verranno esplicitati i collaboratori e i sostenitori (album fotografico “collaboratori e sostenitori”);
•    materiale vario utilizzato ed esposto durante tutta la durata dell’evento (stampa nominativi e loghi su manifesti, locandine, allestimento “partnership corner” con esposizione Vostri gadget e Vostro materiale da Voi eventualmente fornito, ecc.)

Made in Canavese
CASTELLAMONTE - L'eccellenza della ceramica nel concorso internazionale «Ceramics in love-two»
CASTELLAMONTE - L
In occasione della Mostra della ceramica 2019 l'amministrazione comunale bandisce per il secondo anno il concorso «Ceramics in love-two», riservato agli artisti della ceramica italiani e internazionali
CARNEVALE IVREA - Della scuola dell'infanzia San Michele il manifesto ufficiale della Festa dei bambini
CARNEVALE IVREA - Della scuola dell
Tutti gli elaborati saranno esposti in Sala Santa Marta dal 25 al 28 febbraio dalle 16 alle 18.30. La mostra verrà inaugurata domenica 24 febbraio alle ore 17.45. Giovedì Grasso alle 15.30 la premiazione si svolgerà in Sala Santa Marta
CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: i piccoli aranceri tireranno in piazza Ferrando
CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: i piccoli aranceri tireranno in piazza Ferrando
La piazza verrà gestita a rotazione dai rappresentati delle squadre: Mercenari, Pantere e Credendari la domenica; Picche, Morte e Tuchini il lunedì; Scacchi, Arduini e Diavoli il martedì.
CANAVESE - Alla scoperta di vigneti di montagna, castelli e vigne con «Provincia Incantata»
CANAVESE - Alla scoperta di vigneti di montagna, castelli e vigne con «Provincia Incantata»
Partirà domenica 24 marzo da Settimo Vittone la quinta edizione del circuito di visite guidate «Provincia Incantata» che, per il 2019, rivolgerà lo sguardo in particolare ai vigneti di montagna e alta collina, ai castelli, alle vigne
IVREA - La città si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
IVREA - La città si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
Entra nel vivo l'avvicinamento allo Storico Carnevale di Ivrea, edizione 2019. Il conto alla rovescia è ormai iniziato e, come ogni anno, la città inizia a colorarsi con gli stendardi delle squadre...
IVREA - Ecco i dieci Abbà dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale
IVREA - Ecco i dieci Abbà dell
Nel 1700 l'Abbà era il capo della Badia, un'associazione di giovani che organizzava feste dei singoli rioni e portava come insegna un pane conficcato su una picca
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d'altri tempi
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d
Giunse a Castelnuovo Nigra per salvarsi dai rastrellamenti nazisti di quel periodo e in seguito si trasferì prima in una piccola frazione di Castellamonte e poi ad Ozegna. Crebbe con valori diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati noi
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d'Italia - FOTO
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d
Monumenti e i luoghi simbolo delle città tappa del Giro 2019 si sono tinti di rosa. Ivrea ha scelto di illuminare il palazzo del Comune. Ceresole Reale la diga
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
Dal 24 al 27 gennaio si è tenuta nella riserva naturale delle Contamines-Montjoie, in Francia, la 24° edizione del Trofeo Danilo Re. La squadra formata dai guardaparco del Gran Paradiso si è aggiudicata il secondo posto
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
Presenti tra gli altri il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, che nel giugno del 2014 ha insignito il sacerdote della cittadinanza onoraria, e la vicesindaco di Ivrea, Elisabetta Ballurio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore