CANAVESE - Il successo de «L'occhio di cristallo», il libro di Francesco Bianco

| Trentenne nato a Ivrea, Francesco Bianco ha sempre avuto un debole per la fantascienza e la musica. La sua passione per la lettura lo ha spinto a scrivere i suoi primi romanzi

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il successo de «Locchio di cristallo», il libro di Francesco Bianco
Esce a fine mese (ma è già disponibile in formato Kindle su Amazon) «L'occhio di cristallo», il nuovo libro scritto da Francesco Bianco, autore canavesano emergente. Il libro è stato prima auto-pubblicato sulla piattaforma Youcanprint poi, visto il successo, è stato promosso dall'editore Gds anche per l'edizione cartacea. Una bella soddisfazione per l'autore e, ovviamente, un riconoscimento al lavoro svolto.

Una storia di fantascienza (che è una delle passioni dell'autore) che si svolge a Phoenix, in Arizona. Benjamin Scott, uno dei protagonisti, agente della polizia, indaga sulla strana morte di un ragazzo. Dopo un'attenta indagine, il dottor Christel Wilson, con uno strumento in grado di riattivare i ricordi del defunto, decide di andare a fondo della questione. Esplorando i ricordi del ragazzo Christel dovrà affrontare viaggi nel passato, tunnel spazio-temporali, rapimenti alieni, situazioni futuristiche e utopiche.

Le recensioni degli utenti che, tramite Amazon, hanno già letto il libro, sono davvero eccellenti. «La storia è bella e tutt'altro che scontata, raccontata piuttosto bene e altrettanto ben scritta. Le pagine scorrono piacevolmente, ogni capitolo aggiunge qualcosa nella storia, rendendola sempre più coinvolgente e "vivibile" nonostante sia lontana dalla realtà che viviamo quotidianamente». E ancora: «Emerge la capacità dell'autore di strutturare un impianto narrativo perfetto. Alla fine della lettura si intuisce come Francesco Bianco conosca bene gli argomenti trattati. Nulla è lasciato al caso».

Trentenne nato a Ivrea, Francesco Bianco ha sempre avuto un debole per la fantascienza e la musica. La sua passione per la lettura lo ha spinto a scrivere il suo primo romanzo, «Emmanuel», pubblicato nel giugno del 2013. Un'esperienza unica che lo ha portato a scrivere «L'occhio di cristallo» e «I tre volti dell'umanità» (pubblicato nel 2015). La copertina di questo libro è stata creata da Luca Pavan, primo classificato nel concorso ideato dallo stesso autore del volume al quale hanno partecipato tre classi del liceo Martinetti di Caluso. Bianco ha anche creato il booktrailer del libro, realizzato con la colonna sonora degli Akira. Il giovane scrittore suona da 25 anni la tromba: lo ha fatto in diversi gruppi, suonando su molti palchi importanti come quello del Tavarock e del Cuorgnè Rock Festival. Da diverso tempo collabora con la rivista di fantascienza «Future Shock».

Galleria fotografica
CANAVESE - Il successo de «Locchio di cristallo», il libro di Francesco Bianco - immagine 1
CANAVESE - Il successo de «Locchio di cristallo», il libro di Francesco Bianco - immagine 2
CANAVESE - Il successo de «Locchio di cristallo», il libro di Francesco Bianco - immagine 3
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore