CANAVESE - La ricerca di una calusiese sarà protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino

| Attesa e amata da sempre, la Notte Europea dei Ricercatori richiama ogni anno migliaia di appassionati ed è un'occasione unica per incontrare i ricercatori e le ricercatrici

+ Miei preferiti
CANAVESE - La ricerca di una calusiese sarà protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino
Il 27 settembre Torino aprirà le porte alla Notte Europea dei Ricercatori... e sarà una notte indimenticabile. Attesa e amata da sempre, la Notte Europea dei Ricercatori richiama ogni anno migliaia di appassionati ed è un’occasione unica per incontrare i ricercatori e le ricercatrici, scoprire come lavorano, porre loro domande e divertirsi con esperimenti, dimostrazioni, conferenze e attività. Molte le novità di questa nuova edizione 2019, fortemente voluta dal mondo della ricerca che si è organizzato per dare vita ad un evento speciale, una festa che si svolgerà in contemporanea con oltre 200 appuntamenti in altre città europee ed italiane. La notte è organizzata con il patrocinio di Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Città Metropolitana e Città di Torino, in collaborazione con la Compagnia di San Paolo ed il Sistema Scienza Piemonte, con il supporto dei volontari dell’Associazione Solidarietà Insieme 2010.

Saranno i ricercatori, con oltre 50 postazioni e centinaia di attività, i protagonisti della grande festa del 27 settembre. Non
solo scienza, ma anche ricerca in ambito umanistico e museale. Dalle 18.30 alle 24, la Notte Europea dei Ricercatori 2019 sarà diffusa in città e, come già nelle edizioni precedenti, avrà l’obiettivo condiviso di creare occasioni di incontro con i cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni in maniera informale e divertente. L’Italia aderisce dal 2005 a questa iniziativa promossa dalla Commissione europea ed è uno dei paesi con il maggior numero di eventi sparsi su tutto il territorio.

La ricerca di una calusiese sarà protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori di Torino. Si tratta del lavoro di Elisa Zicola, ricercatrice in Fisiologia Cardiovascolare presso l’Università di Torino. Durante la Notte Europea dei Ricercatori, Elisa Zicola introdurrà lo studio dei meccanismi biologici per ripristinare le funzioni degli apparati circolatori insieme al team di biologi con cui collabora a Torino. Da Caluso, decide di spostarsi a Torino e di iscriversi all'Università per laurearsi prima in Fisiologia e poi specializzarsi in Fisiologia Vascolare Ossea. Successivamente decide di ampliare la propria ricerca con un dottorato, grazie al quale si focalizza sulla Fisiologia Cardiovascolare.

La missione di Elisa Zicola consiste nell'andare all'origine delle malattie al fine di comprendere quali siano i migliori trattamenti per ridurre i danni a livello vascolare. Una grande passione per lo studio della Fisiologia Cardiovascolare, esperita prima come studentessa in sede e attualmente come ricercatrice pendolare, comprendendo cosa significhi fare ogni giorno più di 50 chilometri per avvicinarsi alla proprie aspirazioni. Un’opportunità importante per Elisa Zicola che le permette di proporsi come ricercatrice di fisiologia alla città di Torino ma anche all’Europa, dichiarando la sua volontà di dedicare la vita al mondo della ricerca.

La Notte dei Ricercatori è organizzata con il patrocinio di Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Città Metropolitana e Città di Torino, in collaborazione con la Compagnia di San Paolo ed il Sistema Scienza Piemonte, con il supporto dei volontari dell’Associazione Solidarietà Insieme 2010. Consultare il sito www.torinoscienza.it per ulteriori informazioni.

Made in Canavese
CUORGNE' - Una mostra eccezionale con opere di Atchugarry, Balla, De Chirico, Guttuso e Ligabue
CUORGNE
In Trinità la mostra dal titolo «Pablo Atchugarry e i principali Movimenti Artistici italiani del XX secolo». La mostra sarà aperta al pubblico da venerdì 13 settembre fino al 6 ottobre ad ingresso libero
CASTELLAMONTE - Eugenio Bozzello compie 91 anni: un'intera vita al servizio del Canavese
CASTELLAMONTE - Eugenio Bozzello compie 91 anni: un
Una lunga carriera politica per il Canavese, dentro e fuori le istituzioni, come ha confermato, nei mesi scorsi, la battaglia condotta per il Ponte Preti e per una nuova viabilità in grado di collegare in sicurezza Ivrea con l'alto Canavese
PARCO GRAN PARADISO - L'area protetta più antica d'Italia compie 97 anni: la festa al santuario di Prascondù
PARCO GRAN PARADISO - L
Continua il conto alla rovescia verso il centenario del Parco Nazionale Gran Paradiso con una festa che si sposta di anno in anno nelle valli. Il santuario di Ribordone festeggia i 400 anni dall'apparizione della Madonna di Prascondù
ALBIANO D'IVREA - Stefania Roffino finalista regionale agli «Oscar Green» piemontesi di Coldiretti
ALBIANO D
Oscar Green è il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato alla tredicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto il settore primario
CERESOLE REALE - Al Rifugio Jervis va in scena lo spettacolo «I diari dei guardiaparco»
CERESOLE REALE - Al Rifugio Jervis va in scena lo spettacolo «I diari dei guardiaparco»
I diari nascono da un'intuizione di Renzo Videsott, alpinista e ambientalista che fu direttore del Parco Nazionale Gran Paradiso a partire dal 1944
CANAVESE - «E-Motion Land», con le bici a pedalata assistita alla scoperta del territorio
CANAVESE - «E-Motion Land», con le bici a pedalata assistita alla scoperta del territorio
Il primo fine settimana del mese è dedicato alla Rete Museale AMI, istituita dall'omonima associazione per valorizzare i siti museali e le chiese romaniche presenti nel Canavese
PARCO GRAN PARADISO - Un ricco weekend di appuntamenti in Valle Orco
PARCO GRAN PARADISO - Un ricco weekend di appuntamenti in Valle Orco
Una serie di eventi a Ceresole Reale e Noasca per vivere l'area protetta più antica d'Italia. E domenica torna anche l'appuntamento con A Piedi tra le Nuvole verso il colle del Nivolet
AGLIE' - Musica e cucina di qualità: sabato sera torna l'appuntamento con la Cena Ducale - VIDEO
AGLIE
Dopo il successo di Calici tra le Stelle il borgo di Agliè si torna ad accendere con musica ed enogastronomia. Sabato sera, infatti, si rinnova l'appuntamento con la «Cena Ducale» sulla piazza del castello alladiese
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
La mostra è aperta ad ingresso libero dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 21
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, a palazzo Botton il cuore della manifestazione - FOTO
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, a palazzo Botton il cuore della manifestazione - FOTO
Visita virtuale alla sede del futuro museo della ceramica dove sono esposte gran parte delle opere del concorso Ceramics in love che è parte integrante dell’evento Made in Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore