CANAVESE - Nelle scuole di Rivarolo, Aglič, Cuorgnč e Front il progetto della «Centrale del Latte» - FOTO

| «Un Dono per tutti» č un evento itinerante che ogni anno tocca diverse cittą piemontesi con la sua pił importante espressione nel centro della cittą di Torino e in Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Nelle scuole di Rivarolo, Aglič, Cuorgnč e Front il progetto della «Centrale del Latte» - FOTO
Presentato oggi il ciclo di eventi scolastici per celebrare la XVIII edizione de «Un Dono per tutti», la storica manifestazione per il sociale pensata e voluta ogni anno dalla Centrale del Latte di Torino. Al via un ciclo di celebrazioni con la partecipazione di oltre 650 bambini delle scuole materne, primarie e medie delle scuole di Agliè, Rivarolo, Cuorgnè e Front Canavese. 
 
Inizierà il 15 maggio per concludersi il 26 maggio la serie di eventi scolastici pensati per celebrare la XVIII edizione de “Un dono per tutti”, la manifestazione storica organizzata ogni anno da Centrale del Latte di Torino per il sociale con la collaborazione di Protezione Civile e le più importanti associazioni no profit del territorio. «Un Dono per tutti» è un evento itinerante che ogni anno tocca diverse città piemontesi con la sua più importante espressione nel centro della città di Torino. Oltre a regalare momenti di animazione e spettacoli gratuiti durante il periodo natalizio attraverso grandi palchi allestiti nei centri cittadini, raccoglie, con l’aiuto delle famiglie più sensibili, giocattoli che poi vengono distribuiti a bambini meno fortunati grazie al supporto di associazioni benefiche partner. Per celebrare il successo dell’ultima edizione che ha raccolto oltre 10.000 doni a Torino e in altre quattro città del canavese poi distribuiti attraverso l’impegno di Protezione Civile, Casa U.G.I., Sermig e di Fondazione FORMA, verranno organizzati momenti di festa nelle scuole di Agliè, Front e Rivarolo e Cuorgnè. 
 
Il calendario degli eventi è stato così presentato: il pomeriggio di lunedì 15 maggio aprirà Agliè con la partecipazione di 100 alunni, si proseguirà il 24 maggio con Rivarolo (a partire dalle 10.30) con la bellezza di oltre 400 alunni, tappa poi a Cuorgnè (Frazione Salto) la mattina del 25 maggio con 45 alunni mentre l’appuntamento finale del ciclo è fissato a Front Canavese il 26 maggio al mattino con 100 alunni. Si tratterà di eventi scolastici in un clima di festa, che regaleranno momenti ricreativi, coinvolgendo in contemporanea i bambini delle scuole, le loro famiglie e i rappresentanti delle amministrazioni comunali e della Protezione Civile. In ogni data, in una coinvolgente cornice di cori e recite, verrà effettuata la simbolica posa della targa sull’albero consegnato a inizio anno. È ormai tradizione infatti che gli alberi natalizi addobbati in occasione dell’evento “Un Dono per tutti” vengano poi trasportati e piantumati come buon auspicio nei comuni che hanno preso parte all’iniziativa: dal 2014 già Feletto, Ozegna, Barbania e Favria hanno celebrato la piantumazione dell’albero. 
 
Così ha commentato Marco Luzzati direttore Commerciale della Centrale del Latte di Torino: «Ci fa piacere constatare che la manifestazione cresca di anno in anno, coinvolgendo sempre più nuove realtà cittadine mosse dal nostro stesso intento benefico. La celebrazione della piantumazione prima e della posa della nostra targa in ogni comune è testimonianza del forte legame che la nostra azienda nutre per tutto il territorio piemontese servito. Ogni piccolo nuovo alberello rappresenta la presenza di Centrale del Latte al fianco delle comunità locale. Ci piacerebbe poter dire di aver piantumato negli anni una piccola grande foresta. Con le piantumazioni dei prossimi giorni saliamo a sette alberelli, un buon auspicio per nuove iniziative e durature collaborazioni!».
 
Così commenta Leonardo Capuano presidente della Protezione Civile La Fenice e vice Presidente del Coordinamento Territoriale di Torino del Volontariato della Protezione Civile di Favria: «Siamo molto contenti della risposta ottenuta da parte degli istituti scolastici del nostro territorio, così come quella ottenuta dai sindaci dei Comuni interessati. Un cerchio che si allarga di anno in anno, coinvolgendo sempre più bambini e sempre più famiglie diffondendo un messaggio importante per il sociale. Un’iniziativa quella della Centrale del Latte di Torino che ci piace sposare per la sua originalità e attenzione alla vita dei piccoli Comuni e delle persone che li vivono quotidianamente». 
Galleria fotografica
CANAVESE - Nelle scuole di Rivarolo, Aglič, Cuorgnč e Front il progetto della «Centrale del Latte» - FOTO - immagine 1
CANAVESE - Nelle scuole di Rivarolo, Aglič, Cuorgnč e Front il progetto della «Centrale del Latte» - FOTO - immagine 2
CANAVESE - Nelle scuole di Rivarolo, Aglič, Cuorgnč e Front il progetto della «Centrale del Latte» - FOTO - immagine 3
CANAVESE - Nelle scuole di Rivarolo, Aglič, Cuorgnč e Front il progetto della «Centrale del Latte» - FOTO - immagine 4
Made in Canavese
RIVAROLO - Dana Santo vince il premio come miglior attrice erotica al Festival dell'Eros di Murcia
RIVAROLO - Dana Santo vince il premio come miglior attrice erotica al Festival dell
Un vero e proprio Oscar europeo dell'hardcore. «Dedico il successo a tutti i miei fan». E nei prossimi mesi la pornostar internazionale che abita in Canavese lavorerą anche con Rocco Siffredi
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: cosģ Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: cosģ Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
Conto alla rovescia per la quinta edizione de «La grande invasione», il festival della lettura che dal primo al 4 giugno torna a Ivrea, curato da Marco Cassini e Gianmario Pilo affiancati da Lucia Panzieri per la sezione «Piccola invasione»
CANAVESE - Coldiretti sostiene le «Agrigelaterie»: l'eccellenza di un alimento antico ma sempre attuale
CANAVESE - Coldiretti sostiene le «Agrigelaterie»: l
Non manca il Canavese nel progetto di Coldiretti. Attivitą che producono gelato con il latte degli animali che hanno in stalla: bovine di razza Frisona, di razza Piemontese, Pezzata Rossa Italiana o capre
TURISMO E CULTURA - I canavesani amano Belmonte, luogo di leggenda, devozione e natura
TURISMO E CULTURA - I canavesani amano Belmonte, luogo di leggenda, devozione e natura
Un'indagine svela il rapporto tra il territorio e uno dei suoi simboli pił famosi. Dieci domande che hanno permesso di conoscere ciņ che Belmonte rappresenta nella vita concreta e nell'immaginario dei canavesani
PARCO GRAN PARADISO - Il Parco č il pił visitato dai turisti in tutto il Piemonte
PARCO GRAN PARADISO - Il Parco č il pił visitato dai turisti in tutto il Piemonte
Secondo l’indagine, svolta online sul pubblico italiano nel periodo tra la metą di febbraio e quella di marzo di quest’anno, il Parco del Gran Paradiso č il pił visitato dagli intervistati
AGLIE' - Domenica di festa con la Fiera Primaverile: un appuntamento da non perdere - VIDEO
AGLIE
Per tutta la giornata il paese in festa per il tradizionale appuntamento di primavera. Tante le iniziative in calendario pensate per grandi e piccini
PARCO GRAN PARADISO - 554 cittadini hanno donato il 5 per 1000 per salvare gli animali del parco
PARCO GRAN PARADISO - 554 cittadini hanno donato il 5 per 1000 per salvare gli animali del parco
L’Agenzia delle Entrate ha comunicato negli scorsi giorni i risultati sugli importi del 5 per mille relativi all’anno 2015. Il Parco Nazionale Gran Paradiso si č aggiudicato la cifra di 22.256,34 euro
FORNO CANAVESE - Il paese scopre il turismo: apre il bed and breakfast «Dormir Divino»
FORNO CANAVESE - Il paese scopre il turismo: apre il bed and breakfast «Dormir Divino»
«L'obiettivo č fare in modo che i turisti vengano a Forno non solo per le industrie ma per vedere tutto ciņ che c’č di bello», afferma Marta Rostagno, che con il marito Marco Bertoldo, ha inaugurato il bed and breakfast «Dormir Divino»
CUORGNE' - Torneo di Maggio: Marco ed Enrica sono Re Arduino e Regina Berta - FOTO e VIDEO
CUORGNE
Questa sera poco dopo le 21, come da prassi, i due reali si sono affacciati dal balcone del palazzo del Comune acclamati dalla folla festante. Inizia ufficialmente l'edizione 2017 del Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino
CUORGNE' - La storia e i progetti del funambolo Andrea Loreni: una vita senza vertigini ma con tanto Zen
CUORGNE
Da dieci anni cammina su cavi di acciaio tesi a grandi altezze. Da dieci anni pratica la meditazione Zen che ha approfondito partendo proprio dall'intuizione dell'assoluto avuta camminando a grandi altezze
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore