CANAVESE - Otto itinerari turistici alla scoperta della «Strada Gran Paradiso»

| Il progetto della Città Metropolitana compie cinque anni e amplia le sue proposte culturali e turistiche: tre domeniche alla scoperta del Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Otto itinerari turistici alla scoperta della «Strada Gran Paradiso»
Compie cinque anni e amplia le sue proposte culturali e turistiche la “Strada Gran Paradiso”, nata nel 2011 per iniziativa dell’allora Provincia di Torino. Oggi la Strada può contare sull’impegno e sulle risorse della Città Metropolitana di Torino, di 24 Comuni, del Parco Nazionale del Gran Paradiso, del G.A.L. “Valli del Canavese”, dell’Atl “Turismo Torino e provincia” e del Consorzio operatori turistici delle Valli del Canavese: tutti uniti per dar vita a un progetto di aggregazione che ha l’ambizione di “raccontare” ai visitatori il territorio, presentandone organicamente le tradizioni e le peculiarità storico-culturali, naturalistiche ed enogastronomiche. Nel mese di settembre la Strada del Gran Paradiso proporrà tre domeniche alla scoperta del Canavese Occidentale attraverso 8 itinerari tra natura, cultura, arte, storia e tradizioni.
 
OTTO ITINERARI CON I BUS NAVETTA IN PARTENZA DA TORINO
 
Nelle domeniche 6, 13 e 20 settembre sono nuovamente a disposizione i bus navetta in partenza alle 8 da Torino Porta Susa, in piazza XVIII Dicembre, di fronte alla vecchia stazione ferroviaria. In questo caso l’iscrizione agli itinerari è obbligatoria, costa 15 Euro (10 Euro per i bambini sotto i 12 anni) e include il costo del pranzo, degli ingressi e delle visite guidate. Per informazioni e prenotazioni (almeno tre giorni prima di ogni evento) occorre contattare l’Ufficio del Turismo di Ivrea, telefono 0125-618131, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. Si può anche scrivere una e-mail a info.ivrea@turismotorino.org. La visita dei luoghi degli itinerari sarà possibile per tutti gli interessati, anche senza prenotazione, dalle 15 alle 19
 
GLI ITINERARI IN SINTESI
 
Domenica 6 settembre
 - itinerario 1 Valle Sacra: Colleretto Castelnuovo, Castelnuovo Nigra, Cintano, Chiesanuova, Borgiallo
- itinerario2 Castellamonte e San Giorgio Canavese
 
Domenica 13 settembre
- itinerario3 Valle Orco: Alpette, Sparone, Ribordone
- itinerario 4 Alta Valle Orco: Noasca e Ceresole Reale
- itinerario 5 Valle Orco: Pont Canavese e Frassinetto
- itinerario 6 Alto Canavese: Canischio, Pratiglione, Prascorsano, Valperga
 
Domenica 20 settembre
- itinerario 7 Valle Soana: Valprato Soana, Ingria, Ronco Canavese
- itinerario 8 Basso Canavese: San Ponso, Feletto, Rivarolo Canavese
 
 
GLI ITINERARI IN DETTAGLIO
 
Domenica 6 settembre
 
Itinerario 1 in Valle Sacra: Colleretto Castelnuovo, Cintano, Chiesanuova, Borgiallo
- alle 9,30 a Colleretto Castelnuovo sosta davanti alla torre medievale dell’antico castello
- alle 10,15  a Castelnuovo Nigra visita alla via dei presepi, museo all’aperto ornato da decine di opere artistiche in terracotta di Castellamonte
- alle 12,15 a Cintano aperitivo nei crôtin, antiche costruzioni per la conservazione dei formaggi,
- alle 13,15 pranzo all’agriturismo Cascina Marcellina di Cintano
- alle 15 a Chiesanuova, visita al percorso dei piloni (escursione a piedi di 45 minuti), visita alla chiesa parrocchiale
- alle 17,30 a Borgiallo, visita alla cappella di San Giacomo 
 
Itinerario 2 a Castellamonte e San Giorgio Canavese
- alle 9,30 a Castellamonte visita guidata alla 55ª Mostra della Ceramica:  al Centro Congressi Martinetti “Fruit & Vegetables” opere realizzate dai maestri dell'associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte e altri autori del territorio, a Palazzo Botton Ac Principio Terra Universa - Differenti Terre, alla Casa Gallo ceramiche artistiche nel contemporaneo. Partecipazione alla dimostrazione di cottura della ceramica con tecnica raku a cura dell'associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte in Piazza Martiri della Libertà
- alle 13,15 pranzo all’agriturismo Equin’Ozio di Filia di Castellamo- alle 15 a San Giorgio Canavese visita al Castello, alla chiesa Parrocchiale e al museo etnografico “Nossi Raiss”. Al museo incontro con i produttori di eccellenza di San Giorgio Canavese e con l’associazione Piattella Canavesana di Cortereggio, con dimostrazioni e degustazioni
 
Domenica 13 settembre
 
Itinerario 3 in Valle Orco: Alpette, Sparone e Ribordone
- alle 9,30 ad Alpette visita all’Ecomuseo del rame, alla sala del lavoro e della Resistenza, al planetarium e all’osservatorio astronomico
- alle 11,30 a Sparone visita alla Rocca arduinica, alla chiesa di Santa Croce (passeggiata di venti minuti a piedi) e alla chiesa di San Giovanni
- alle 13 pranzo alla Trattoria del Ponte in piazza del Ponte a Sparone
- alle 15,45 a Ribordone, visita al Santuario di Prascondù, alla casa dell’apparizione e al museo del Parco Nazionale Gran Paradiso dedicato alla religiosità popolare. Partecipazione alla festa della Boleta con canti e danze
 
Itinerario 4 in alta Valle Orco: Noasca e Ceresole Reale
- alle 9,45 a Noasca, visita al centro visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso con la mostra sulle forme del  paesaggio, visita guidata alla chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, breve escursione guidata (10 minuti a piedi) alla cascata di Noasca, visita libera all’esposizione sugli antichi mestieri  e sugli spazzacamini
- alle 13 trasferimento a Ceresole e pranzo presso al ristorante Casa del Re presso il Grand Hotel
- alle 14,30 a Ceresole Reale escursione guidata intorno al lago con partenza dalla località Villa, passaggio sulla diga Iren (circa un’ora a piedi, percorso non impegnativo), visita al sito archeologico della ferriera medievale, alle Fonti minerali e al centro visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso con la  mostra “Homo et ibex”
 
Itinerario 5 a Pont Canavese e Frassinetto
- alle 9,30 a Pont Canavese visita al museo etnografico dei Canteir, al polo museale Sandretto (Museo della plastica, Museo della Manifattura, Collezione di antiche macchine utensili Cav. Modesto Sandretto) e alla Torre Ferranda
- alle 13,30 pranzo al ristorante Bergagna a Pont Canavese
- alle 15,30 a Frassinetto visita alla Chiesa parrocchiale, alla pinacoteca del pittore Carlo Bonatto Minella, alla borgata Chiapinetto e al punto di arrivo dell’Arcansel, attrezzatura per il volo libero su fune 
 
Itinerario 6 nell’Alto Canavese: Canischio, Pratiglione, Prascorsano, Valperga
- alle 9,30 a Canischio visita all'antica Fucina del Canavet, alla chiesetta di San Grato e alla chiesa parrocchiale con il campanile romanico
- alle 11,30 a Pratiglione visita alla chiesa parrocchiale e pausa per ammirare il panorama
- alle 12 a Prascorsano visita alla chiesa cimiteriale della Madonna del Carmine
- alle 13,30 pranzo nel salone polifunzionale comunale di Prascorsano a cura della Pro Loco. A seguire partecipazione alla Festa della Vendemmia e alla Sagra del Cinghiale
- alle 15,30 a Valperga visita della chiesa di San Giorgio con affreschi, passeggiata verso il centro, visita del campanile e della chiesa parrocchiale 
 
Domenica 20 settembre
 
Itinerario 7 in Valle Soana: Valprato Soana, Ingria, Ronco Canavese
- alle 10 a Valprato Soana, mercatino dei prodotti artigianali locali e dei prodotti biologici degli orti della Valle Soana e incontro con i produttori
- alle 12 trasferimento a Ingria per il pranzo al ristorante tipico Pont Viei. A seguire visita al centro storico
- alle 15 a Ronco Canavese breve passeggiata per osservare l’orrido del Crest, con le marmitte dei giganti e visita alla fucina da rame risalente al 1675
- alle 17 merenda a base di prodotti tipici con il marchio di qualità del Parco Nazionale Gran Paradiso 
 
Itinerario 8 nel Basso Canavese: San Ponso, Feletto, Rivarolo Canavese
- alle 9,30 a San Ponso visita al Battistero paleocristiano
- alle 11,15 a Feletto visita al Museo dell’Oro
- alle 12,15 esibizione degli sbandieratori di Feletto
- alle 12,30 visita alla chiesa di Maria Assunta
- alle 13,30 pranzo alla locanda dei Templari a Feletto
- alle 15 a Rivarolo Canavese visita guidata del centro storico e del Castello Malgrà. Nel Parco del castello esposizione e vendita dei prodotti tipici DECO di Rivarolo Canavese, del Paniere della Provincia di Torino e della Strada Reale dei Vini Torinesi
Made in Canavese
CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: i piccoli aranceri tireranno in piazza Ferrando
CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: i piccoli aranceri tireranno in piazza Ferrando
La piazza verrà gestita a rotazione dai rappresentati delle squadre: Mercenari, Pantere e Credendari la domenica; Picche, Morte e Tuchini il lunedì; Scacchi, Arduini e Diavoli il martedì.
CANAVESE - Alla scoperta di vigneti di montagna, castelli e vigne con «Provincia Incantata»
CANAVESE - Alla scoperta di vigneti di montagna, castelli e vigne con «Provincia Incantata»
Partirà domenica 24 marzo da Settimo Vittone la quinta edizione del circuito di visite guidate «Provincia Incantata» che, per il 2019, rivolgerà lo sguardo in particolare ai vigneti di montagna e alta collina, ai castelli, alle vigne
IVREA - La città si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
IVREA - La città si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
Entra nel vivo l'avvicinamento allo Storico Carnevale di Ivrea, edizione 2019. Il conto alla rovescia è ormai iniziato e, come ogni anno, la città inizia a colorarsi con gli stendardi delle squadre...
IVREA - Ecco i dieci Abbà dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale
IVREA - Ecco i dieci Abbà dell
Nel 1700 l'Abbà era il capo della Badia, un'associazione di giovani che organizzava feste dei singoli rioni e portava come insegna un pane conficcato su una picca
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d'altri tempi
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d
Giunse a Castelnuovo Nigra per salvarsi dai rastrellamenti nazisti di quel periodo e in seguito si trasferì prima in una piccola frazione di Castellamonte e poi ad Ozegna. Crebbe con valori diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati noi
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d'Italia - FOTO
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d
Monumenti e i luoghi simbolo delle città tappa del Giro 2019 si sono tinti di rosa. Ivrea ha scelto di illuminare il palazzo del Comune. Ceresole Reale la diga
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
Dal 24 al 27 gennaio si è tenuta nella riserva naturale delle Contamines-Montjoie, in Francia, la 24° edizione del Trofeo Danilo Re. La squadra formata dai guardaparco del Gran Paradiso si è aggiudicata il secondo posto
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
Presenti tra gli altri il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, che nel giugno del 2014 ha insignito il sacerdote della cittadinanza onoraria, e la vicesindaco di Ivrea, Elisabetta Ballurio
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
Le fotografie ritratto sono state scattate durante l’anno scolastico 2017/18 alla presenza del tecnico della fotografia Barbara Mercurio
AGLIE' - Esce il singolo «Tremila parole» della cantante alladiese Sonia Fortunato - VIDEO
AGLIE
La giovane canavesana è stata allieva della classe di canto jazz di Laura Conti dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore