CASTELLAMONTE - L'eccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015

| Dal 6 giugno torna la Mostra della Ceramica con l'edizione numero 55. La rassegna è concepita in sintonia con EXPO 2015

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015
Dal 6 giugno a Castellamonte torna la Mostra della Ceramica con l'edizione numero 55. Questa mattina la presentazione ufficiale nella sede di Confindustria Canavese a Ivrea, dove è già stata presentata anche il programma delle "Tre Terre Canavesane". Organizzata dall’amministrazione comunale, col sostegno della Regione Piemonte e della Fondazione CRT, a cura di Guido Curto, la rassegna è concepita in sintonia con EXPO 2015 e, come s’intuisce dal titolo «Ac principio terra universa», tratto dall’incipit di un bellissimo brano di Cicerone, è dedicata alla “divina” bellezza e ricchezza di nostra Madre Terra. Concetto presente in tutti i lavori di Luigi Mainolfi, il celebre artista (nato nel 1948 a Rotondi, vive e lavora a Torino) al quale è dedicata la mostra centrale di questa edizione. Mainolfi espone al primo piano di Palazzo Botton una serie di sculture realizzate tra 1981 e 2015 utilizzando proprio la terracotta di Castellamonte. 
 
Accanto a Mainolfi, al piano terra di Palazzo Botton, va in scena un’altra mostra, intitolata Differenti Terre, nella quale espongono dieci artisti contemporanei attivi in Piemonte, che utilizzano la terracotta, senza però essere esclusivamente dei ceramisti, perché quasi tutti si esprimono anche con altri “media”, dalla pittura all’installazione. Ecco gli invitati in ordine di “apparizione” sulla scena artistica: Aldo Mondino (1938 Torino – 2005), Giovanni Matano (1944 Cascano Sessa Aurunca, Caserta, da molti anni vive e lavora a Castellamonte); Luisa Valentini (1954 Torino), Luigi Stoisa (1958 Giaveno, TO), Andrea Massaioli (1960 Torino), Jessica Carroll (1961 Roma, vive e lavora a Torino), e quattro artisti di una generazione più giovane che hanno frequentato assiduamente lo studio di Mainolfi: il giapponese Kimitake Sato (1969 Kobe, vive e lavora tra Torino e Tokio), Saverio Todaro (1970 Berna, vive e lavora a Torino), Renato Sabatino (1977 Vibo Valentia, vive e lavora a Torino), il rumeno Radu Rada (1979 Vaslui) che dopo aver studiato Scultura all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, ora vive e lavora a Bruxelles. 
 
La terza sezione della Mostra della Ceramica si svolge al Centro Congressi “Martinetti”, dove la mostra Fruit & Vegetables presenta una trentina di opere, in terracotta, che hanno come iconografia prevalente la frutta e gli ortaggi, doni preziosi di Madre Terra, realizzate dai Maestri dell’Associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte e da altri autori del Territorio. Sarà inoltre presente una esposizione di stufe e di oggetti artigianali di ceramica curata dagli artigiani di Castellamonte. 
 
Il percorso di visita prosegue al Castello, che dall’alto domina il centro storico, dov’è allestita una mostra dedicata alle più belle stufe antiche e d’artista. Calore e colore é il titolo di questa rassegna che mette in risalto una produzione locale di eccellenza mondiale. Prodotto attualissimo in tempi in cui il calore generato da fonti sostenibili come legno e pellets ha un valore etico-ecologico, e la bellezza di queste stufe in terracotta ce le fa apprezzare come vere e proprie opere d’arte e di design. 
 
Inoltre, com’è ormai tradizione, anche il Liceo Artistico Felice Faccio di Castellamonte partecipa alla 55a Mostra della Ceramica esponendo opere realizzate dai docenti-artisti e dai migliori studenti, con una mostra, allestita nelle aule dell’Istituto, a cura del Dirigente del Liceo, l’artista Ennio Rutiliano, gioiosamente intitolata All Together, come la nota canzone dei Beatles. 
 
Infine, per la prima volta, anche l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino è coinvolta nella Mostra della Ceramica di Castellamonte grazie all’impegno del professore di Scultura Raffaele Mondazzi, che il giorno dell’inaugurazione, sabato 6 giugno, nel piazzale antistante Palazzo Botton, alle ore 11 “metterà in scena” con alcuni studenti un laboratorio di ceramica Raku. Sempre il professor Mondazzi con i suoi migliori allievi sabato 27 giugno realizzerà un Workshop di scultura, utilizzando la terra di Castellamonte, sulla terrazza antistante Palazzo Botton, dalle ore 11 alle 18. 
 
Inaugurazione
Sabato 6 giugno 2015, ore 11; al pomeriggio dalle ore 15 in poi inaugurano tutte le altre mostre collaterali allestite a Casa Gallo, Casa Museo “Famiglia Allaira”, Centro Ceramico Fornace Pagliero, La Castellamonte. 
 
Main sponsor
Società Reale Mutua di Assicurazioni 
 
Giorni di apertura: dal 6 giugno al 19 luglio; dal 14 agosto al 6 settembre 2015; 
orari di visita: sabato e domenica 10-13; 14.30-19 o su appuntamento telefonando al numero 0124.5187216, 335.1404689; o scrivendo una e-mail a 
cultura.castellamonte@reteunitaria.piemonte.it 
Ingresso gratuito 
 
Punto informativo
Centro Congressi " P. Martinetti", via Educ, Castellamonte (Torino)
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015 - immagine 1
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015 - immagine 2
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015 - immagine 3
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015 - immagine 4
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015 - immagine 5
CASTELLAMONTE - Leccellenza della Terra Rossa per la Mostra della Ceramica 2015 - immagine 6
Made in Canavese
IMPRESA - Vittorio Brumotti ha scelto un partner del Canavese per la nuova avventura
IMPRESA - Vittorio Brumotti ha scelto un partner del Canavese per la nuova avventura
Brumotti per l’Italia (www.brumottixitalia.it) è il nuovo progetto patrocinato dal FAI - Fondo Ambiente Italia che porterà Vittorio alla scoperta dei luoghi più belli del nostro Paese
SAN GIORGIO - Torna Expoelette, forum delle donne al governo della politica e dell'economia
SAN GIORGIO - Torna Expoelette, forum delle donne al governo della politica e dell
Quest'anno il tema affrontato è di grande attualità e interesse collettivo: il rapporto tra la rappresentanza e l’innovazione considerata nelle sue diverse sfaccettature
IVREA - Partito dal Canavese il raduno dei mezzi storici «La via delle Alpi» - FOTO e VIDEO
IVREA - Partito dal Canavese il raduno dei mezzi storici «La via delle Alpi» - FOTO e VIDEO
Da Ivrea ad Aosta con camion d'epoca e pezzi unici che hanno fatto la storia dei trasporti in Italia. Tantissimi gli appassionati e i curiosi che hanno assistito alla colorata partenza da Ivrea
MUSICA - Nuovo singolo dei The Jab dopo l'avventura ad Amici di Maria De Filippi
MUSICA - Nuovo singolo dei The Jab dopo l
Dopo l'esperienza ad Amici di Maria De Filippi, martedì 12 giugno è uscito su tutte le piattaforme digitali «Costenzo», il nuovo singolo dei The Jab distribuito da Artist First
CASTELLAMONTE - Dagli Stati Uniti al Canavese per scoprire le proprie origini
CASTELLAMONTE - Dagli Stati Uniti al Canavese per scoprire le proprie origini
La coppia, proveniente direttamente dalla Florida, ha soggiornato in Canavese tra il 6 e il 9 giugno per visitare Muriaglio, paese d'origine della famiglia di Bob
FELETTO - Una colorata cena in piazza «unisce» i canavesani e le comunità musulmane - FOTO
FELETTO - Una colorata cena in piazza «unisce» i canavesani e le comunità musulmane - FOTO
Dal confronto onesto, quello che guarda al dialogo e alla reciproca comprensione, non può che nascere una stretta di mano per proseguire insieme il cammino
RIVAROLO - Un Fondo di libri e film in memoria del dottor Giovanni Provenzano
RIVAROLO - Un Fondo di libri e film in memoria del dottor Giovanni Provenzano
I familiari hanno disposto la donazione a favore della Biblioteca Comunale «Domenico Besso Marcheis» di un fondo comprendente Classici della Letteratura greca e latina e Film in dvd
BORGARO-CIRIE' - Nasce dall'idea di due ragazzi la prima piattaforma di «ombrelloni sharing»
BORGARO-CIRIE
Con il progetto di due rgazzi di Ciriè e Borgaro parte il progetto «Playaya», che porta per la prima volta la sharing economy sulle spiagge italiane
IMPRESA - Dal Canavese al tetto d'Europa: un'emozione infinita sulla cima del monte Elbrus - FOTO
IMPRESA - Dal Canavese al tetto d
La spedizione è stata interamente auto-organizzata sotto ogni aspetto: dalle pratiche per i visti fino all'ascesa finale. Impresa riuscita per Simone Costa, Marco Varda e Luca Tenan, giunti sulla cima del monte Elbrus, nel Caucaso
RIVAROLO - Pietro Tomaino Cavaliere della Repubblica: «Pietro, homo faber fortunae suae!»
RIVAROLO - Pietro Tomaino Cavaliere della Repubblica: «Pietro, homo faber fortunae suae!»
Di solito si usa questa frase latina per indicare che l’essere umano è l’artefice del proprio destino, a differenza di quello che comunemente viene definito il "fato", responsabile delle decisioni della nostra vita...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore