CASTELLAMONTE - La ceramica racconta le poesie di Cossano Canavese - FOTO

| Pregevole progetto portato avanti dal Liceo artistico Felice Faccio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La ceramica racconta le poesie di Cossano Canavese - FOTO
Un progetto finanziato dal Comune di Cossano Canavese dove vengono valorizzati cultura, arte e ambiente. L’iniziativa è stata intrapresa nell’anno scolastico 2009/2010, ha continuato negli anni scolastici successivi e ad oggi sono stati realizzati trenta pannelli in ceramica, prevedendo un ampliamento negli anni a venire. Il Liceo Artistico Statale “Felice Faccio” di Castellamonte fin dai primi contatti ha risposto con entusiasmo predisponendo un progetto didattico articolato da sviluppare  nel tempo. Sono stati previsti interventi d’esperti professionisti che arricchissero i saperi degli studenti; si è approfondita la conoscenza del verso poetico con esperti quali il poeta Tiziano Fratus, Silvia Rosa, le espressioni di rappresentazione grafica-artistica con il Prof. Guglielmo Marthyn, alcuni procedimenti artigianali-artistici con attrezzature specifiche e professionali con le ditte Blow Up e Seriprint. Continua e preziosa la collaborazione con  Maria e Giovanni Maglione curatori dell’Archivio Storico Comunale “Giulia Avetta”e della Biblioteca Civica “Renzo Maglione” che hanno fornito tutta la documentazione storico– letteraria esistente sul personaggio poliedrico di Giulia Avetta. 
 
Le studentesse, della sezione Design Ceramica, in questo anno scolastico  hanno progettato e realizzato  altri otto pannelli ceramici da collocare all’esterno, per le vie di Cossano, incrementando  il  MAAP (Museo all’Aperto Arte e Poesia “Giulia Avetta”). In ogni pannello compare un brano di poesia di Giulia Avetta e un’immagine figurativa. Nell’insieme si è cercato di sintetizzare l’impegno civile, amministrativo, politico, didattico, i pensieri, i sentimenti, i paesaggi che s’incontrano nei versi scritti di Giulia Avetta. Versi dal ritmo descrittivo mordaci con i quali, la poetessa,  mantiene gli occhi fissi sul quotidiano. 
Un progetto che il comune di Cossano Canavese ha saputo tessere sul territorio permettendo agli studenti di attivare con successo una “didattica fluente”, un percorso di arricchimento che coniuga il “saper pensare” con il “saper fare”, un percorso didattico in movimento fatto di nozioni  e d’esperienze, che dai banchi di scuola si sposta sul territorio per la sua conoscenza e valorizzazione. 
 
Anno scolastico 2014-2015
Classe VB Design Ceramica: Chiadò Rana Federica, Chiotto Giulia, Costamagna Giorgia, Franco Alessandra, Ghione Samantha , Lombardi Valentina, Teran Lema Kamari, Tietto Alice
Dirigente Scolastico: Ennio Rutigliano – Docente Referente: Prof.ssa Sandra Baruzzi 
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - La ceramica racconta le poesie di Cossano Canavese - FOTO - immagine 1
CASTELLAMONTE - La ceramica racconta le poesie di Cossano Canavese - FOTO - immagine 2
CASTELLAMONTE - La ceramica racconta le poesie di Cossano Canavese - FOTO - immagine 3
CASTELLAMONTE - La ceramica racconta le poesie di Cossano Canavese - FOTO - immagine 4
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore