CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra

| Sabato 4 agosto, al centro congressi Piero Martinetti di Castellamonte, verranno inaugurati i terminali in ceramica progettati da Federica Jon, studentessa della sezione Design Ceramica del Liceo Artistico Felice Faccio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
Sabato 4 agosto, al centro congressi Piero Martinetti di Castellamonte, alle ore 17,30, verranno inaugurati i terminali in ceramica progettati da Federica Jon, studentessa della sezione Design Ceramica del Liceo Artistico Statale Felice Faccio. All'evento seguiranno le premiazioni e verranno presentati tutti i progetti che hanno aderito al concorso.

«Momento conclusivo di un percorso didattico rivolto all’innovazione e alla ricerca, dove gli studenti si rendono parte attiva non solo nell’ambiente scolastico ma anche sul territorio e all’interno di aziende - fanno sapere dal Comune - una formazione impegnativa ma se sostenuta e accompagnata da tutte le istituzioni pubbliche e private molto importante perché affianca allo studio l’esperienza lavorativa, alla progettazione le varie fasi laboratoriali, all’ambiente scolastico l’ambiente aziendale. Motiva gli studenti, li responsabilizza e li gratifica non solo con la valutazione espressa in numeri decimali ma, come in questo caso, con opere vere e proprie di Design Artistico Ceramico che entrano a far parte del patrimonio di tutti i cittadini».

Un percorso affrontato con diversi step dagli alunni delle classi IVE e VB Design Ceramica, avviatosi con un bando di concorso indetto dall’Amministrazione pubblica della città di Castellamonte e fortemente voluto dal curatore della 58ª mostra della Ceramica di Castellamonte, Giuseppe Bertero. Il concorso si prefiggeva di valorizzare l’attività didattica specifica, promuovendo l’acquisizione di abilità e competenze in campo artistico e del design ceramico. Promuovendo la ricerca di innovazioni creative che potessero dar vita a progetti artistici.

I progetti elaborati da ogni alunno sono stati esposti ad una commissione composta da:  
Sindaco di Castellamonte: Pasquale Mazza
Consigliere Delegato alla Cultura di Castellamonte: Claudio Bethaz
Curatore della Mostra della Ceramica edizione 2018: Giuseppe Bertero
Art Curator: Giovanni Cordero
Designer: Guglielmo Marthyn
Critico d’Arte Ceramica: Walter Ruffatto
Dirigente Scolastico: Antonio Balestra

La commissione, sentita la presentazione di ogni singolo progetto da parte di tutti gli studenti, per un numero complessivo di 23 partecipanti, dopo ampio dibattito, vista la qualità artistica dei progetti presentati, all’unanimità ha indicato come progetto vincitore quello della studentessa: Federica  Jon classe VB Design Ceramica.

«La studentessa ha dato valore al design con un’opera che si colloca con eleganza agli elementi architettonici esistenti.
Il progetto è stato presentato con elaborati grafici completi ed articolati Dopo aver individuato il progetto vincente, sui 23 presentati,  l’Amministrazione si è attivata, come da normativa vigente, con una gara d’appalto pubblica per far realizzare i terminali dagli addetti ai lavori, aziende ed artigiani della lavorazione ceramica. L’aspetto innovativo è stato proprio quello di mettere in relazione l’azienda, in questo caso “La Castellamonte” di Silvana Neri e Roberto Perino, con insegnanti e alunni. Momento di alta formazione e ricerca per ogni verifica dei processi attuali di lavorazione ceramica per la realizzazione di grandi opere. La vincitrice del concorso oltre ad avere realizzato il suo progetto riceverà un buono acquisto di € 200,00 per materiale didattico».

Altre studentesse verranno premiate per la validità dei loro progetti:
Sara Costa VB  
Anna Ardissone VB  
Carola Troglia  IVE
Emanuela Raimondo IVE
Nota: le studentesse segnalate riceveranno pubblicazioni d’arte e di romanzi gentilmente offerte da Giovanni Cordero (membro della giuria e autore stesso delle pubblicazioni)
                                                         
Dirigente: Antonio Balestra
elenco docenti impegnati nel progetto:
Docente referente: Sandra Baruzzi
Docente di sezione: Davide Quagliolo, Ornella Vassalli
Docenti di Sostegno: Eva Beruatto, Domenica Gangale
Educatrice: Federica Blandin
Tecnico della fotografia: Barbara Mercurio

Elenco alunni partecipanti
Alunni classe  VB  Design Ceramica:
Anna Ardissone
Sofia Battuello
Ayrin Bruno
Carola Cajelli
Kevin Carvelli
Irene Cena
Sara Costa
Federico D’Agostino
Federica Jon
Pietro Marchetti
Ottavia Spezzano
Simona Zavattaro
Alunni classe  IVE  Design Ceramica:
Silvia Favre
Giulio Gresino
Greta Masciavè
Beniamino Mecca
Alessandro Quarantiello
Emanuela Raimondo
Arianna Spadaro
Flavia Squaiella
Carola Troglia
Francesca Troglia
Arianna Prina Vottero

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra - immagine 1
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra - immagine 2
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra - immagine 3
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra - immagine 4
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra - immagine 5
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra - immagine 6
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore