CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «C'è Posta per Te»

| La storia di Marina e del papà Maurizio - GUARDA LA PUNTATA

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te»
Puntata da Oscar, quella di sabato scorso, per «C'è Posta per Te» di Maria De Filippi. Da Oscar per gli ascolti record, per la presenza in studio di Sabrina Ferilli (attrice del premio Oscar «La grande bellezza») e per la storia di Maurizio e Marina Ruggiero, papà e figlia, residenti a Castellamonte. Una storia vera. Marina non può più muovere le gambe a seguito di un incidente stradale (quello in cui, una coeatanea, purtroppo, ha perso la vita) e ha chiesto a Maria De Filippi di far vivere una serata particolare al papà, vera ancora di salvezza nei momenti difficili.

«Io sono una di quelle ragazze di cui può parlare un telegiornale - ha raccontato la ragazza in studio - è il solito sabato sera e quella ragazza esce di casa sulle sue gambe per andare a cena con i suoi amici, nessuno beve, risalgono in macchina, dopo essersi divertiti, per ritornare, ma quella ragazza si risveglia due giorni dopo in ospedale! Il mio papà mi teneva la mano e mi rassicurava perché io non sentivo più le gambe, pensavo fosse l’effetto dell’anestesia ed ero serena ma quando i medici mi hanno detto - se la ricerca avanzerà forse ci sarà qualche possibilità, se no sarà molto difficile che tu possa ricominciare a camminare - il mondo mi è crollato addosso. Poi una mattina, come tutte le mattine, arriva mio padre, quel papà che mi ha cresciuta da solo da quando ero piccolina con tanti sacrifici e tanta attenzione, anche lui non ha avuto una vita facile ma io non l’ho mai visto piangere, anche in quella circostanza non ha pianto pur soffrendo da morire a vedermi così».

Il papà Maurizio, parrucchiere di Castellamonte, è poi stato ospite della trasmissione ed è stato "raggiunto" da Sabrina Ferilli. L'attrice gli ha consegnato una statuetta premio Oscar. «Ti ho portato questo trofeo perché tu sei il miglior papà del mondo - ha detto la Ferilli - ho parlato con tua figlia e mi lusinga la simpatia che provi per me, ti volevo fare i complimenti perché vedere la tua ragazza così affezionata a te mi fa riflettere su quanti valori giusti sei riuscito a trasmetterle, vuol dire tutto e niente, ma quando senti queste storie capisci il vero ruolo dei genitori…e tu di valori veri gliene hai trasmessi tanti».

Alla fine dell'incontro il regalo più bello: un sidecar per papà e figlia!

GUARDA LA PUNTATA - PRIMA PARTE

GUARDA LA PUNTATA - SECONDA PARTE

GUARDA LA PUNTATA - TERZA PARTE

 

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 1
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 2
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 3
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 4
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 5
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 6
CASTELLAMONTE - Una famiglia canavesana da Maria De Filippi a «Cè Posta per Te» - immagine 7
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore