CERESOLE REALE - 5300 turisti sono saliti al Nivolet con la navetta di «A piedi tra le nuvole»

| Bilancio positivo per l’edizione 2016, il progetto ideato dal Parco Nazionale Gran Paradiso dedicato alla mobilità dolce che prevede la chiusura estiva dell'ultimo tratto della Sp50

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - 5300 turisti sono saliti al Nivolet con la navetta di «A piedi tra le nuvole»
Bilancio positivo per l’edizione 2016 di «A piedi tra le nuvole», il progetto ideato dal Parco Nazionale Gran Paradiso dedicato alla mobilità dolce, pensato per consentire a chi desidera godere dell’ambiente incontaminato delle torbiere del Colle del Nivolet senza il fastidio dei gas di scarico delle auto, praticando attività all’aria aperta e partecipando alle numerose iniziative in calendario, riceve infatti numerosi consensi; in particolare, il servizio di navette attivato da GTT, co-finanziato da Ente Parco e Città Metropolitana di Torino, in occasione della chiusura degli ultimi sei chilometri della Strada Provinciale 50 che porta al Colle del Nivolet, ha registrato un deciso aumento del numero di biglietti emessi, riportandosi su valori pre-crisi del 2010: nelle domeniche di luglio e agosto 2016 sono stati oltre 5.300 i tagliandi staccati, con una crescita del 49% rispetto allo scorso anno.
 
Anche il grado di soddisfazione dei turisti è molto elevato: l’85% di coloro che hanno risposto al sondaggio promosso dall’Ente Parco tra chi ne ha usufruito, giudica “ottimo” il servizio di navette e il 96% degli utilizzatori ritiene che il servizio dovrebbe essere reso disponibile anche nell’estate 2017, di questi il 28% suggerisce un ulteriore ampliamento dell’orario di chiusura. E sono tanti anche coloro che, una volta conosciuto il Nivolet e la manifestazione di A piedi tra le nuvole, decidono di tornare: oltre il 54%.
 
Sul web l’incremento di pagine visualizzate dedicate ad A piedi tra le nuvole è stato del 24% e anche le escursioni e le attività previste tra Valle Orco e Valsavarenche sono state apprezzate dai numerosi partecipanti alle iniziative estive legate al progetto. «Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti in quest’ultima edizione di A piedi tra le Nuvole - racconta Italo Cerise, recentemente riconfermato alla presidenza del Parco - i numeri confermano che la strada intrapresa è quella giusta». In merito alle polemiche emerse sulla mancanza delle navette durante i giorni feriali, il Presidente Cerise afferma: «Anche se il servizio feriale non dipende direttamente dall’Ente Parco abbiamo recepito le richieste pervenute dal territorio ed è stata istituita una apposita commissione con Comune e rappresentanti della Comunità del Parco per concertare un programma d’azione che vada incontro alle esigenze e alle necessità di tutti: il nostro obiettivo è quello di migliorare il servizio e trovare una soluzione che favorisca la crescita del turismo sostenibile nell’area del Parco e, di conseguenza, abbia ricadute sull’economia delle valli dell’area protetta».
 
L’iniziativa al Colle del Nivolet, nata nel 2003, è promossa da Parco Nazionale Gran Paradiso, Città Metropolitana di Torino, Regione Autonoma Valle d’Aosta ed i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.
Dove è successo
Made in Canavese
CANAVESE - Lusigliè e Banchette vincono il premio Punto Acqua della Smat
CANAVESE - Lusigliè e Banchette vincono il premio Punto Acqua della Smat
Al Cinema Massimo di Torino l’azienda ha premiato i Comuni della provincia con i Punti Acqua che hanno registrato il maggior numero di litri erogati: due sono in Canavese
CANAVESE - Le bellezze del nostro territorio aperte grazie al FAI e agli studenti - FOTO
CANAVESE - Le bellezze del nostro territorio aperte grazie al FAI e agli studenti - FOTO
Ben undici monumenti in tre luoghi d’incanto del Canavese aperti al pubblico il 25 e il 26 marzo dalle 10 alle 18 in occasione delle Giornate FAI di Primavera
CANAVESE - La Regione stila la classifica degli «alberi monumentali»: sei sono in Canavese
CANAVESE - La Regione stila la classifica degli «alberi monumentali»: sei sono in Canavese
Il Canavese è una delle zone del Piemonte con il maggior numero di esemplari considerati bene comune. Sono infatti entrati di diritto nell'elenco degli alberi monumentali sei piante
LAVORO IN CANAVESE - A Ivrea, da Ortho, opportunità per chi cerca un posto di lavoro in Canavese
LAVORO IN CANAVESE - A Ivrea, da Ortho, opportunità per chi cerca un posto di lavoro in Canavese
Oggi lo staff di Ortho è composto da una sessantina di persone ma l'azienda di Ivrea è sempre alla ricerca di nuovo personale per ampliare la gamma dei servizi offerti
CASTELLAMONTE - La quinta di Sant'Antonio vince il premio Dario Ruffatto - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - La quinta di Sant
Il concorso alla sua prima edizione è stato realizzato dal Comune di Castellamonte e dai colleghi della carta stampata per ricordare lo storico giornalista de La Sentinella del Canavese
CINEMA - Il film «I Cormorani» vince il Piemonte Movie Glocal Film Festival
CINEMA - Il film «I Cormorani» vince il Piemonte Movie Glocal Film Festival
Successo per il rivarolese Fabio Bobbio nella vetrina annuale delle opere cinematografiche, documentari e cortometraggi, che vengono realizzati sul territorio piemontese
IVREA - Dal Carnevale al successo su Sky: Valerio ha vinto MasterChef
IVREA - Dal Carnevale al successo su Sky: Valerio ha vinto MasterChef
Lo Storico Carnevale di Ivrea porta bene: Valerio Braschi, classe 1997, a una settimana dalla sua presenza al carnevale come ospite, ha vinto la sesta edizione di MasterChef Italia
AGLIE' - «Vedere attraverso»: al Castello Ducale, ogni sabato, una visita speciale
AGLIE
Le dimore sabaude vi aspettano con un calendario ricco di appuntamenti dedicati ai cinque sensi. Una visita inconsueta per vivere un’esperienza unica all’interno di luoghi senza tempo
CASELLE - Torino città dello spazio: una mostra all'aeroporto di Caselle - FOTO
CASELLE - Torino città dello spazio: una mostra all
Thales Alenia Space ha inaugurato, all'aeroporto di Caselle, un'esposizione di alcuni tra i Programmi Spaziali di maggior successo per l’azienda. Presente il sindaco Chiara Appendino
CASTELLAMONTE - Apre il nuovo studio di Tecnocasa: un segnale importante per la città
CASTELLAMONTE - Apre il nuovo studio di Tecnocasa: un segnale importante per la città
Dopo l'esperienza maturata nelle zone del vercellese e del biellese, lo staff dello studio Tecnocasa di Castellamonte ha deciso di ampliare l'organico per approdare in Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore