COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park

| Nelle aree lasciate libere dalla vecchia mensa ha preso casa la Fondazione ITS per formare «sul campo» i più giovani nel settore delle scienze della vita con l'obiettivo di avviare tecnici specializzati attraverso percorsi di formazione

+ Miei preferiti
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park
Si è svolta questa mattina la cerimonia di inaugurazione del nuovo ristorante e centro servizi aziendale di Bioindustry Park, alla presenza del Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e di numerosi rappresentanti delle istituzioni locali. Una struttura dinamica e modulare di oltre 1000 mq che, oltre alla parte ristorativa, ospiterà un insieme di iniziative rivolte al personale delle imprese insediate in un’ottica di welfare aziendale. A questo si aggiungerà un dehor, che sarà inaugurato nella stagione estiva, e un ulteriore spazio di oltre 600 metri quadri dedicato a progetti futuri e alle attività sportive e di svago.

Dopo un periodo di lavoro di 12 mesi e un investimento complessivo pari a circa 1 milione e 200 mila euro, il Bioindustry Park di Colleretto Giacosa ha quindi ripreso il proprio progetto di sviluppo e ingrandimento, fortemente voluto dal Consiglio di amministrazione per rendere sempre più attrattivo, vivibile e ricco di opportunità il Parco e per venire incontro alla crescita dell’utenza e alle richieste di insediamento. Il nuovo ristorante aziendale, realizzato grazie alla collaborazione di Camst, società leader nel campo della ristorazione aziendale, servirà più di 500 pasti al giorno grazie al lavoro quotidiano di oltre 12 addetti. Oltre ai servizi di mensa, sarà anche un luogo di incontro e di scambio tra aziende, con la creazione di aree condivise, di co-working e di stimolo alla creatività. Non mancheranno iniziative rivolte alle famiglie come, per esempio, l’accoglienza dei bambini durante i momenti di open day.

Insieme all’ampliamento strutturale, la nascita del ristorante e centro servizi offre anche l’opportunità di ospitare nuove realtà all’interno del Parco. Nell’area della vecchia mensa, infatti, ha preso casa la Fondazione ITS Biotecnologie e Nuove Scienze della Vita, aperta a giovani diplomati, con l’obiettivo di formare tecnici specializzati attraverso percorsi di formazione-lavoro riconosciuti a livello nazionale ed europeo rivolto a più di 50 studenti che potranno apprendere in un contesto ideale, a stretto contatto con le imprese, i centri di ricerca e la comunità scientifica che opera nel settore di riferimento: l’idea ispiratrice è quella di un Parco sempre più “Campus”.

“È bello tagliare il nastro di un luogo che amplia i propri spazi per poter accogliere un numero sempre maggiore di realtà imprenditoriali d’eccellenza - sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio -. Il Bioindustry Park rappresenta un modello di successo che la Regione ha supportato fin dalla sua nascita, ma che è cresciuto negli anni grazie alla capacità di visione di coloro che per primi ci hanno creduto e grazie al lavoro quotidiano delle persone e delle aziende che popolano il Parco. Un esempio anche di come i fondi europei possano creare una ricaduta determinante sul territorio. Per questo lavoreremo insieme sulla futura programmazione, con l’obiettivo di “cucire” i prossimi bandi a misura di quelle che sono le reali esigenze del Piemonte”

“Siamo felici di poter inaugurare quest’area dedicata alle aziende e a tutte le persone che lavorano al Bioindustry Park – Hanno dichiarato Fiorella Altruda e Alberta Pasquero, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato del Bioindustry Park – Si tratta di un investimento necessario e propedeutico a nuovi ampliamenti strutturali. Nello stesso tempo garantisce alle aziende insediate presenti e future un ricco ventaglio di servizi e opportunità più contemporanei, inclusivi e utili allo sviluppo del loro business e del benessere dei loro collaboratori ma anche una carta da visita per i loro ospiti. La direzione intrapresa è quella di rendere il Parco un punto di riferimento sempre più strategico nel campo della Salute Umana e delle Scienze della Vita, in grado di favorire investimenti industriali e nuove opportunità di lavoro”.

Sviluppato su una superficie di circa 70 mila metri quadri, 24 mila dei quali adibiti a laboratori, uffici e impianti pilota, Bioindustry Park ospita oltre 40 organizzazioni tra grandi aziende multinazionali, piccole e medie imprese, start up e centri di ricerca per un totale di oltre 550 risorse impegnate. La crescita del Parco continua con nuovi investimenti in corso di realizzazione.

Galleria fotografica
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 1
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 2
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 3
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 4
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 5
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 6
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park - immagine 7
Made in Canavese
IVREA - Il Carnevale in tv: «La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria
IVREA - Il Carnevale in tv: «La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria
«La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria nella serata di Giovedì grasso. Il documentario è stato realizzato da Masterblack, edizioni Atene del Canavese e Associazione Museo dello Storico Carnevale di Ivrea
CANAVESE - La spesa per le persone non vedenti arriva direttamente a casa
CANAVESE - La spesa per le persone non vedenti arriva direttamente a casa
L'area servita comprende, indicativamente, i Comuni di Robassomero, Ciriè, San Maurizio Canavese, Caselle, San Francesco al Campo, San Carlo, Front e Barbania
CANAVESE - Una stretta collaborazione con la Polonia per promuovere il territorio e i prodotti tipici - FOTO
CANAVESE - Una stretta collaborazione con la Polonia per promuovere il territorio e i prodotti tipici - FOTO
E' stata una settimana ricca di appuntamenti ed eventi quella vissuta dal gruppo di «Made in Canavese» dal 28 gennaio al 2 febbraio a Cracovia in Polonia
CANAVESE - La bella storia dello chef German Rizzo, da Tonengo di Mazzè al successo di New York
CANAVESE - La bella storia dello chef German Rizzo, da Tonengo di Mazzè al successo di New York
Nella puntata di lunedì 3 febbraio del programma trasmesso dalla rete Nove, «Little Big Italy», una sfida tra i migliori ristoranti negli States, lo chef del ristorante vincitore è un canavesano, diplomato all'Ubertini di Caluso
CASTELLAMONTE - Lo Storico Carnevale può avere inizio: ecco dame, terzieri e clavario - FOTO
CASTELLAMONTE - Lo Storico Carnevale può avere inizio: ecco dame, terzieri e clavario - FOTO
Presentati in municipio i primi personaggi del carnevale storico. Dopo le polemiche delle ultime settimane i volontari che si sono dati da fare sono riusciti nell'impresa di organizzare la tradizionale manifestazione della città
CASTELLAMONTE - «Playing around the word - un viaggio nella musica per chi ha bisogno»
CASTELLAMONTE - «Playing around the word - un viaggio nella musica per chi ha bisogno»
A Moncalieri protagonisti sul palco 100 musicisti di Castellamonte con lo scopo di raccogliere fondi per la Fondazione Lions International
IVREA - Il progetto «La Prima Arancia» riporta Rebecca Dautremer in Canavese
IVREA - Il progetto «La Prima Arancia» riporta Rebecca Dautremer in Canavese
«La Prima Arancia» è nato dalla volontà tanto di portare il Carnevale di Ivrea a persone che non lo conoscono quanto di dare l'opportunità agli eporediesi di conoscere un punto di vista diverso dal loro
IVREA - La grande storia della Olivetti e della Programma 101 a Torino per «GiovedìScienza»
IVREA - La grande storia della Olivetti e della Programma 101 a Torino per «GiovedìScienza»
Giovedì 6 febbraio alle 17.45 al teatro Colosseo di via Madama Cristina a Torino, sarà protagonista l'Olivetti nell'incontro «L'Italia dell'Informatica» con Filippo Demonte, Gastone Garziera e Angelo Raffaele Meo
CANAVESE - «La memoria Viva»: i ragazzi delle scuole di Castellamonte e Ozegna ad Auschwitz - FOTO
CANAVESE - «La memoria Viva»: i ragazzi delle scuole di Castellamonte e Ozegna ad Auschwitz - FOTO
Nella mattinata di giovedì 30 gennaio ad Auschwitz-Birkenau doppio appuntamento per gli studenti del Canavese in occasione del 75° Anniversario del Giorno della Memoria
IVREA - Storico Carnevale: si avvicinano la cerimonia del passaggio dello spadino e le alzate degli Abbà
IVREA - Storico Carnevale: si avvicinano la cerimonia del passaggio dello spadino e le alzate degli Abbà
I nuovi piccoli Priori conosceranno il loro Ufficiale e verranno inoltre presentati al Generale e al Sostituto Gran Cancelliere
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore