CULTURA - Dal Canavese una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino

| Si tratta di un libro interattivo illustrato, una novità dal punto di vista grafico e tecnologico, capace di avvicinare nuovamente, attraverso il gioco, i giovani alla lettura

+ Miei preferiti
CULTURA - Dal Canavese una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino
E’ anche «Made in Canavese» una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino: Il segreto di Castel Lupo. Si tratta di un libro interattivo illustrato, creato dalla casa di produzione Fix-a-bug. Una novità dal punto di vista grafico e tecnologico, capace di avvicinare nuovamente, attraverso il gioco, i giovani alla lettura. Una vera e propria new entry nel campo dell’editoria per ragazzi. Una “app” pensata per un pubblico di giovanissimi (target 8+), ma destinata ad attirare l’interesse anche di lettori più maturi, perché in grado di coniugare le storie classiche al linguaggio moderno dei videogame. 
 
A dar vita a questo interessante progetto, impreziosito da una vena di romanticismo che non guasta mai e da intenti didattici abbastanza seri, sono stati cinque ex adolescenti con un sacco di passioni in comune: i librogame di Lupo Solitario, i vecchi giochi per Amiga, le avventure grafiche della Lucasart, i cartoni animati giapponesi. Tra questi visionari fab five anche un canavesano doc, come Flavio Trione. Classe di ferro 1977, programmatore per talento e passione (nella foto è il primo a destra), il cuorgnatese “jacklafrutta”, come Flavio è conosciuto da tutti a UT, ha realizzato il sogno nel cassetto di dar vita ad un’azienda di amici. Missione compiuta con gli altri bug’s: Luca Blengino (nato nel 1978, scrittore di fumetti dal 2001 e di romanzi per ragazzi dal 2009), Alessandro Blengino (nato nel 1980, dal 2007 lavora in campo pubblicitario; dal 2010 disegna libri per ragazzi, fumetti, tavole da snowboard e molto altro), Paolo Manca (programmatore web da quando esiste il web, nato in Sardegna nel 1967 e trapiantato a Torino per inseguire la magia di un Commodore 64, che ancora possiede) e Paolo Nicoletti (nato nel 1972, programmatore e appassionato di cartoni animati e videogames).
 
Il risultato di questo affiatato team a cinque stelle è un innovativo “active book”, disponibile gratuitamente sull’Apple Store e su Google Play. Il segreto di Castel Lupo incoraggia i lettori/giocatori al ragionamento e alla riflessione. Qualità necessarie per risolvere gli enigmi interattivi e portare a termine un’avventura mozzafiato, ambientata in un antico castello nel cuore delle Alpi ricco di segreti e misteri da svelare. Per saperne di più non resta che scaricare l’app e giocare o informarsi sulla pagina Facebook IlSegretoDiCastelLupo.
Galleria fotografica
CULTURA - Dal Canavese una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino - immagine 1
CULTURA - Dal Canavese una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino - immagine 2
CULTURA - Dal Canavese una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino - immagine 3
CULTURA - Dal Canavese una delle rivelazioni dell’ultimo salone del libro di Torino - immagine 4
Made in Canavese
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: così Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: così Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
Conto alla rovescia per la quinta edizione de «La grande invasione», il festival della lettura che dal primo al 4 giugno torna a Ivrea, curato da Marco Cassini e Gianmario Pilo affiancati da Lucia Panzieri per la sezione «Piccola invasione»
CANAVESE - Coldiretti sostiene le «Agrigelaterie»: l'eccellenza di un alimento antico ma sempre attuale
CANAVESE - Coldiretti sostiene le «Agrigelaterie»: l
Non manca il Canavese nel progetto di Coldiretti. Attività che producono gelato con il latte degli animali che hanno in stalla: bovine di razza Frisona, di razza Piemontese, Pezzata Rossa Italiana o capre
TURISMO E CULTURA - I canavesani amano Belmonte, luogo di leggenda, devozione e natura
TURISMO E CULTURA - I canavesani amano Belmonte, luogo di leggenda, devozione e natura
Un'indagine svela il rapporto tra il territorio e uno dei suoi simboli più famosi. Dieci domande che hanno permesso di conoscere ciò che Belmonte rappresenta nella vita concreta e nell'immaginario dei canavesani
PARCO GRAN PARADISO - Il Parco è il più visitato dai turisti in tutto il Piemonte
PARCO GRAN PARADISO - Il Parco è il più visitato dai turisti in tutto il Piemonte
Secondo l’indagine, svolta online sul pubblico italiano nel periodo tra la metà di febbraio e quella di marzo di quest’anno, il Parco del Gran Paradiso è il più visitato dagli intervistati
AGLIE' - Domenica di festa con la Fiera Primaverile: un appuntamento da non perdere - VIDEO
AGLIE
Per tutta la giornata il paese in festa per il tradizionale appuntamento di primavera. Tante le iniziative in calendario pensate per grandi e piccini
PARCO GRAN PARADISO - 554 cittadini hanno donato il 5 per 1000 per salvare gli animali del parco
PARCO GRAN PARADISO - 554 cittadini hanno donato il 5 per 1000 per salvare gli animali del parco
L’Agenzia delle Entrate ha comunicato negli scorsi giorni i risultati sugli importi del 5 per mille relativi all’anno 2015. Il Parco Nazionale Gran Paradiso si è aggiudicato la cifra di 22.256,34 euro
FORNO CANAVESE - Il paese scopre il turismo: apre il bed and breakfast «Dormir Divino»
FORNO CANAVESE - Il paese scopre il turismo: apre il bed and breakfast «Dormir Divino»
«L'obiettivo è fare in modo che i turisti vengano a Forno non solo per le industrie ma per vedere tutto ciò che c’è di bello», afferma Marta Rostagno, che con il marito Marco Bertoldo, ha inaugurato il bed and breakfast «Dormir Divino»
CUORGNE' - Torneo di Maggio: Marco ed Enrica sono Re Arduino e Regina Berta - FOTO e VIDEO
CUORGNE
Questa sera poco dopo le 21, come da prassi, i due reali si sono affacciati dal balcone del palazzo del Comune acclamati dalla folla festante. Inizia ufficialmente l'edizione 2017 del Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino
CUORGNE' - La storia e i progetti del funambolo Andrea Loreni: una vita senza vertigini ma con tanto Zen
CUORGNE
Da dieci anni cammina su cavi di acciaio tesi a grandi altezze. Da dieci anni pratica la meditazione Zen che ha approfondito partendo proprio dall'intuizione dell'assoluto avuta camminando a grandi altezze
CANAVESE - A Mastri lo splendido omaggio al genio artistico di Gigi Merlo - FOTO
CANAVESE - A Mastri lo splendido omaggio al genio artistico di Gigi Merlo - FOTO
Grazie all'impegno dei «Cavalieri di Sant'Eusebio», Bosconero, Feletto e Rivarolo Canavese rendono omaggio per due giorni alla figura di Gigi Merlo, un artista precursore dei tempi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore