CUORGNE' - Gli esami radiologici a casa? La sperimentazione parte dal Canavese

| E' partita la sperimentazione di un progetto di teleradiologia domiciliare nel distretto di Cuorgnč dell'Asl To4

+ Miei preferiti
CUORGNE - Gli esami radiologici a casa? La sperimentazione parte dal Canavese
Da alcune settimane è operativa la sperimentazione di un progetto di teleradiologia domiciliare nel distretto di Cuorgnè, con la collaborazione del servizio di radiologia degli ospedali di Ivrea e di Cuorgnè. Sperimentazione, che si concluderà nel 2015, rivolta agli ospiti delle strutture residenziali per anziani non autosufficienti e alle persone in carico al Servizio di Cure Domiciliari. 
 
E’ stata posta attenzione ai territori più disagiati e agli individui più fragili. Per questo si è iniziato dal distretto di Cuorgnè e dalle fasce di popolazione più in difficoltà, come gli anziani soli e con problemi di salute che limitino gli spostamenti. Le radiografie sono effettuate da tecnici di radiologia presso la struttura residenziale o presso l’abitazione della persona alle cure domiciliari, utilizzando un tubo portatile a raggi X ad alta frequenza e una stazione radiologica mobile. Le immagini radiografiche acquisite sono trasmesse ai medici radiologi in ospedale, consentendo così la possibilità di effettuare diagnosi e refertazione a distanza.
 
Gli esami radiologici previsti sono quelli del torace, del bacino e dell’anca, delle articolazioni (spalla, gomito, polso, ginocchio, caviglia) e degli arti superiori e inferiori. Titolare del progetto, finanziato dal Ministero della Salute, è l’Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino.  «E’ importante – commenta il direttore generale dell’AslTo4, Flavio Boraso – che l’azienda, nell’interesse della comunità di riferimento, si impegni anche in progetti di ricerca come questo. In particolare, la diffusione della teleradiologia può essere una risposta alle necessità di un’organizzazione delle cure sempre più innovativa e flessibile, con un approccio al malato fragile di tipo umanistico, che coniughi la cura delle malattie alla qualità di vita della persona”.
 
L’originalità del progetto in questione consiste nel fatto che sia uno studio pilota, con il coinvolgimento di un team multidisciplinare (medici, infermieri, tecnici di radiologia, psicologi ed economisti). Questo nell’ottica di una collaborazione multiprofessionale, sempre più richiesta in ambito sanitario per provvedere ai complessi e molteplici bisogni di una popolazione che invecchia. 
 
«L’analisi dell’impatto che la teleradiologia potrà avere in differenti aree geografiche del Piemonte (aree rurali, montane e metropolitane) e in diversi ambienti di cura (domicilio, residenze per anziani non autosufficienti) permetterà di valutare i costi/benefici del servizio, cioè quanto il servizio contribuisca a garantire la qualità di vita della persona e quanto sia sostenibile economicamente» aggiungono dall'Asl d'Ivrea.
Made in Canavese
IDEE REGALO - Da Morletto Expert Hoverboard, monopattini e skate elettrici
IDEE REGALO - Da Morletto Expert Hoverboard, monopattini e skate elettrici
Nuovo appuntamento con le offerte natalizie proposte dal centro vendita di corso Torino 226 a Rivarolo Canavese
RIVAROLO - Le parrucche di Mara, accessori di bellezza per donna e uomo
RIVAROLO - Le parrucche di Mara, accessori di bellezza per donna e uomo
Il primo punto vendita di parrucche e protesi in Canavese, con un'ampia scelta di prodotti esclusivi e di qualitą per risolvere problemi di capelli o, semplicemente, per bellezza. Venite a trovarci. Si riceve su appuntamento, tutti i giorni
Nasce #canavesecasamia: l'orgoglio di essere canavesano
Nasce #canavesecasamia: l
«Tutto nasce dall'attaccamento al Canavese e dalla voglia di far qualcosa per la nostra comunitą», spiega Antonio Loverre, uno dei soci fondatori di Canavese Case
CUORGNE' - Sala gremita per celebrare cento anni di cinema in Canavese: un successo per «Cinematografica Perona» - FOTO e VIDEO
CUORGNE
A Cuorgnč il cinema ha superato due conflitti mondiali, le crisi economiche e le difficoltą di un'industria alle prese con le trasformazioni tecnologiche, diventando, nel corso dei decenni, un punto fermo per l'intera comunitą...
DUE CITTA' AL CINEMA - La seconda fase si apre con l'omaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona»
DUE CITTA
Questa sera alle 21.15, al Cinema Margherita di Cuorgné, «Due Cittą al Cinema» si apre con un evento speciale, la proiezione gratuita del documentario «Cinematografica Perona» di Azzurra Fragale e Mauro Corneglio
PARCO GRAN PARADISO - «Fotografare il Parco»: ecco i vincitori del concorso - GUARDA LE FOTO
PARCO GRAN PARADISO - «Fotografare il Parco»: ecco i vincitori del concorso - GUARDA LE FOTO
La giuria del concorso internazionale «Fotografare il Parco», organizzato dai Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, Abruzzo, Lazio e Molise e Vanoise ha decretato i vincitori
CASTELLAMONTE - Costruire a chilometri zero. In Canavese con il legno del Canavese
CASTELLAMONTE - Costruire a chilometri zero. In Canavese con il legno del Canavese
C'č anche il Canavese nel volume «Smart & Green Community», redatto dall'Uncem per dare rilievo a progetti e attivitą sul territorio piemontese che guardano a coesione, crescita inclusiva e sostenibilitą per i territori
CUORGNE' - La storia dei Perona (e del cinema in Canavese) diventa un film
CUORGNE
Martedģ 16 gennaio, alle 21.30, al Margherita di Cuorgné, prenderą il via la seconda fase di Due Cittą al Cinema con il documentario «Cinematografica Perona» realizzato dal collettivo Cromocinque. L'anteprima di Santho Iorio sul film
RIVAROLO - 91 bambini diventano fumettisti e raccontano la storia di Adalberto Mariano
RIVAROLO - 91 bambini diventano fumettisti e raccontano la storia di Adalberto Mariano
Corrado Bianchetti, giovane fumettista di Castellamonte, ha dato vita ad un progetto che ha portato alla realizzazione del primo fumetto disegnato e colorato da 91 bambini
PARCO GRAN PARADISO - L'ermellino bianco ottiene pił di 1 milione di «mi piace» su Instagram
PARCO GRAN PARADISO - L
Il National Geographic ha pubblicato la classifica delle 19 foto che hanno ricevuto maggior apprezzamento nel 2017 sul profilo Instagram ufficiale @natgeo. E quest'anno c'č anche il Parco nazionale del Gran Paradiso...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore