CUORGNE' - Grande successo per il «25 Aprile» al primo hackaton della Montagna

| Mountain hack, il primo hackaton della montagna, ha visto impegnati 100 ragazzi provenienti da 9 regioni e 15 cittą different. I ragazzi del Canavese si sono fatti onore: due andranno in Nepal

+ Miei preferiti
CUORGNE - Grande successo per il «25 Aprile» al primo hackaton della Montagna
Mountain hack, il primo hackaton della montagna, ha visto impegnati 100 ragazzi provenienti da 9 regioni e 15 città differenti, incontrarsi presso l’Università di Milano l’11 e il 12 dicembre per progettare la propria idea di montagna. Mountain-Hack, evento organizzato dal Ministero dell'istruzione, si è svolto nell’ambito della seconda edizione di CIME, un appuntamento nazionale dedicato alla ricerca e all’innovazione per le Montagne, promosso e organizzato da UNIMONT – Centro d’eccellenza a Edolo dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con il Club Alpino Italiano. Un primo successo per la scuola di Cuorgnè è arrivato con la selezione fra oltre cinquanta scuole italiane. Il lavoro di ricerca e studio, insieme al progetto “Alternanza e territorio” con il comune di Ronco Canavese, hanno reso vincente la candidatura del 25 Aprile a questo evento.

Il legame tra l’Università della Montagna e il XXV Aprile nasce da una idea sviluppata dal sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto con il supporto del professor Russo, «un seme che abbiamo lanciato 2 anni fa e che adesso inizia a dare i primi frutti. Dobbiamo lavorare insieme per dare forma sul nostro territorio al corso universitario e ai vari master che la collaborazione con Unimont ci consente di attivare, un passo alla volta - conclude Pezzetto - da una segnalazione ricevuta i docenti del XXV Aprile si sono prontamente attivati e il successo ottenuto nel Moutain hack è la dimostrazione che abbiamo buone idee, bravi docenti e ragazzi in gamba, complimenti a tutti».

Ma cos’è un hackaton? E’ a tutti gli effetti una maratona alla ricerca di idee e progetti intorno a un tema ben preciso, in questo caso lo sviluppo della montagna. I ragazzi, divisi in 10 team composti da studenti tutti di provenienza eterogenea si sono confrontati ricercando soluzioni rispetto a due temi “sport e montagna” e “cultura e montagna”. Ai due team dei docenti accompagnatori invece è stato chiesto di produrre un progetto che legasse didattica e montagna. A tutti è stato inoltre richiesto di ideare il logo del neonato Ilalian Mountain Lab. Al termine delle presentazioni una commissione composta da alcuni membri del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca e da alcuni componenti del “Tavolo di lavoro dell’Italian Mountain Lab” ha proclamato un team vincitore per ognuno dei due temi assegnati.

Simone Crovero e Giulia Gerbalena, con Vuillerminaz Eleonora, Camilla Prete, Campisi Simone e Ursulean Alexandru hanno avuto la possibità di rappresentare il 25 Aprile a Milano. Simone e Giulia, con i loro due team hanno raggiunto il podio aggiudicandosi la possibilità di partecipare a un summer camp in Nepal la prossima estate. Al di là del premio certamente eccezionale, per tutti è stata un’esperienza particolare come ci racconta Eleonora: «Per me il mountain hack è stata un’esperienza totalmente nuova, un qualcosa anche di inaspettato: creare un progetto, pensarlo realizzabile e sperare di vederlo realizzato. Ventiquattro ore di intenso lavoro, il tutto accompagnato dal fattore del non conoscere le persone con le quali ti saresti dovuta mettere in gioco, facendo coesistere delle idee in un’unica grande idea. In poche parole: un’esperienza da provare».

Il gruppo di Giulia ha proposto lo sviluppo di un Erasmus della Montagna, i Mountain Games, diretto principalmente ai giovani. Il progetto prevede un bando rivolto ai comuni montani che possono candidarsi ad accogliere l’evento, fra questi ne vengono scelti tre (uno dal nord, uno dal centro e uno dal sud), Un secondo bando per le scuole permette l’individuazione di sei classi che si recheranno nei paesi di montagna vincenti. Qui, tramite delle sfide, verranno a contatto con la cultura e le tradizioni del luogo.Una seconda fase del progetto prevede la creazione di un’applicazione diretta al pubblico, contenente le informazioni sulle varie località montane della nostra penisola sviluppata anche grazie all’aiuto degli studenti che hanno visitato i paesi vincitori del bando.

Il progetto del team di Simone si chiama “Safe Pick” ovvero vetta sicura; ruota intorno alla creazione di una un’associazione senza scopi di lucro che punta a sensibilizzare e a formare i ragazzi e gli sportivi riguardante la sicurezza delle montagne. L’associazione punta a contattare esperti e persone che hanno avuto incidenti in montagna e esperti del soccorso alpino disponibili a sensibilizzare giovani e non, in scuole, eventi, manifestazioni e gruppi sportivi.

Made in Canavese
COMUNI FIORITI IN CANAVESE - Premi per Ingria, Ozegna, Aglič, Vico, Nomaglio, Ronco, Rueglio, Sparone, Vistrorio e Tavagnasco
COMUNI FIORITI IN CANAVESE - Premi per Ingria, Ozegna, Aglič, Vico, Nomaglio, Ronco, Rueglio, Sparone, Vistrorio e Tavagnasco
Cabella Ligure e Ingria hanno entrambi vinto la targa d'argento nel concorso europeo 2018 "Entente Florale" e hanno passato la bandiera del concorso Entente Florale ai comuni candidati per il 2019
CHIAVERANO - Il Comune canavesano vola in Cina per rappresentare l'Italia
CHIAVERANO - Il Comune canavesano vola in Cina per rappresentare l
Nell'ambito del Forum Internazionale Slow City che si terrą il 10-11 novembre in Cina, a Wencheng (Wenzhou), č previsto un evento dal titolo "Slow Tourism-New Fashion" incentrato sui temi del vivere e mangiare slow
AGLIE' - Aumentano i turisti che scelgono di visitare il castello ducale
AGLIE
Dopo tre anni di costante calo dei visitatori, nel 2017 i biglietti sono tornati a salire. 44323 i turisti che hanno visitato Aglič nel 2016; 54879 quelli del 2017. Equamente divisi tra paganti (27651) e non paganti (27228)
COLLERETTO CASTELNUOVO - Santa Elisabetta omaggia il Giro d'Italia e si colora di rosa
COLLERETTO CASTELNUOVO - Santa Elisabetta omaggia il Giro d
Il sindaco Aldo Querio Gianetto lo aveva annunciato nelle ore immediatamente successiva alla presentazione della super tappa del Canavese che finirą al Serrł. Ed č stato di parola...
INGRIA - A Mirko Trucano di Borgiallo il riconoscimento di Prodotto di Montagna con la «Spalletta Ingriese»
INGRIA - A Mirko Trucano di Borgiallo il riconoscimento di Prodotto di Montagna con la «Spalletta Ingriese»
«Da mesi puntavamo ad acquisire anche questo primato nazionale, dal momento che dall'istituzione del nuovo marchio ministeriale penso che siamo stati i primissimi ad utilizzarlo» dice il sindaco
CUORGNE' - Serata speciale al Margherita: film e degustazioni Slow Food - IL PROGRAMMA
CUORGNE
Cinema e prodotti enogastronomici di qualitą: MovieTellers al cinema Margherita, martedģ 30, per un evento speciale
CANAVESE - I ragazzi delle scuole di Feletto e Chiaverano suonano per il premio Oscar, Hans Zimmer
CANAVESE - I ragazzi delle scuole di Feletto e Chiaverano suonano per il premio Oscar, Hans Zimmer
Pił di cinquanta allievi del Canavese sul palco della View Conference di Torino. Merito dell'intraprendenza del maestro Bruno Lampa
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», cosģ le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», cosģ le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Cittą al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Cittą al Cinema» al Margherita di Cuorgnč, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnč
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore