CUORGNE'-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese all'Etiopia - FOTO

| Merito de «Il sogno di Tsige», un’associazione d’Ivrea che opera nel «Tigray», una zona di catene montuose, valli e panorami mozzafiato. Ma anche teatro di guerre, carestie e siccità

+ Miei preferiti
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO
C’è un ponte di speranza che lega il Canavese all’Etiopia. Merito de «Il sogno di Tsige», un’associazione d’Ivrea che dal 1998 opera nel «Tigray», una zona di catene montuose e valli, rocce dai colori incredibili, panorami mozzafiato. Ma anche teatro di guerre, carestie e siccità. 
 
Da qualche mese l’attività dell’associazione eporediese conta anche sul supporto dello Spi-Cgil, il sindacato dei pensionati, che, per tenere fede alla propria vocazione, grazie all’attività dei volontari, ha adottato a distanza… altri pensionati. «L’aiuto che arriva dal sindacato – conferma Michele Stefanelli, volontario di Bairo ed ex operaio della Eaton di Rivarolo – viene destinato all’assistenza per gli anziani della zona che, ovviamente, non hanno pensione e non sanno come vivere». Gli anziani vengono così accuditi nelle rispettive abitazioni (che molto spesso sono solo capanne di fango) con cibo e assistenza medica. «Verifichiamo che tutte le donazioni vengano effettivamente utilizzate laggiù – dice Stefanelli - ci affidiamo alla chiesa ortodossa per la gestione in loco degli anziani. Al momento sono circa 300 gli uomini e le donne costantemente seguiti grazie all’impegno dello Spi-Cgil». Un aiuto mirato in un paese che è tra i più poveri al mondo: «Solo il 5% della popolazione vive al di sopra della soglia di povertà». 
 
 
«Il sogno di Tsige», oltre agli anziani, segue anche 400 bambini in età prescolare e una piccola comunità che è nata vicino ad Adwa grazie alla costruzione di una vera e propria fattoria, dove i volontari insegnano alla popolazione locale come si coltiva la terra e si alleva il bestiame. Di recente, grazie a una serie di donazioni arrivate proprio dal Canavese, i volontari hanno installato pompe per l’acqua, un pozzo e numerose cisterne per garantire l’irrigazione dei campi.
 
«Quest'anno abbiamo ricostruito il ponte che collega le due parti della fattoria – dice ancora il volontario – una sorta di “grande opera” per un territorio che è rimasto fermo a 2000 anni fa. A conti fatti, è più quello che ricevi da esperienze simili rispetto a ciò che dai». Nel prossimo futuro, anche gli anziani del posto potranno beneficiare della fattoria e, in particolare, di quello che verrà coltivato. «Ci sono 1000 associazioni di volontariato italiane al lavoro in quella zona dell’Africa – spiega Stefanelli – a partire dai salesiani, che hanno avviato delle scuole di formazione professionale. Qui il sapere è una cosa normale: li è merce di lusso».
Galleria fotografica
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 1
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 2
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 3
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 4
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 5
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 6
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 7
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 8
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 9
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 10
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 11
CUORGNE-IVREA - Un ponte di speranza lega il Canavese allEtiopia - FOTO - immagine 12
Made in Canavese
CANAVESE - In bici alla scoperta del Parco nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - In bici alla scoperta del Parco nazionale del Gran Paradiso
Sedici itinerari cicloturistici, dai più semplici ai più impegnativi, per conoscere il Parco Nazionale Gran Paradiso in sella ad una bicicletta
CASTELLAMONTE - Per la Mostra della Ceramica raffica di eventi collaterali in città
CASTELLAMONTE - Per la Mostra della Ceramica raffica di eventi collaterali in città
Per l'edizione di quest'anno il Comune ha coinvolto diverse associazioni della città, Pro Loco in primis ma anche oratorio, associazione commercianti e Terra Mia
CASTELLAMONTE - E' tempo di ceramica: dal 18 agosto l'edizione numero 58 della Mostra - FOTO
CASTELLAMONTE - E
Il concorso dal titolo «Ceramics in love...», ha raccolto un enorme successo. Le adesioni sono state 130 e le opere presentate 150. Saranno esposte, nei locali storici di Palazzo Botton e al Centro Congressi Martinetti
MOSTRA DELLA CERAMICA - Dal 18 agosto Castellamonte torna capitale con «Ceramics in love»
MOSTRA DELLA CERAMICA - Dal 18 agosto Castellamonte torna capitale con «Ceramics in love»
Questa mattina, in piazza Castello a Torino, la presentazione della nuova edizione della mostra. Una kermesse internazionale: hanno aderito all'iniziativa ben 135 artisti italiani e stranieri, con più di 150 opere originali
RIVAROLO - L'istituto Santissima Annunziata partecipa al «Google Grants»
RIVAROLO - L
Un progetto innovativo che promette di rappresentare la svolta tecnologica che coinvolgerà tutti gli ordinamenti, dalla scuola materna fino al liceo
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
Sabato 4 agosto, al centro congressi Piero Martinetti di Castellamonte, verranno inaugurati i terminali in ceramica progettati da Federica Jon, studentessa della sezione Design Ceramica del Liceo Artistico Felice Faccio
CINEMAMBIENTE IN VALCHIUSELLA - Dal 2 al 12 agosto film e dibattiti nel cuore del Canavese
CINEMAMBIENTE IN VALCHIUSELLA - Dal 2 al 12 agosto film e dibattiti nel cuore del Canavese
Organizzata con la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Drusacco e con il Circolo Chiusellavivo di Legambiente, la manifestazione contempla una rassegna di film affiancata da incontri, dibattiti, iniziative naturalistiche e gastronomiche
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
«Camminare leggeri sulla Terra» è il tema scelto per l'estate 2018 degli eventi estivi promossi dal Parco Nazionale Gran Paradiso, con l'obiettivo di sensibilizzare i turisti ad una frequentazione del Parco etica e sostenibile
AGLIE' - Piazza Castello protagonista con la «Cena Ducale» e lo spettacolo di Flavio Oreglio
AGLIE
Dopo lo strepitoso successo di «Calici tra le Stelle», lo stesso suggestivo scenario della piazza del Castello ospiterà la «Cena Ducale». Prenotazioni entro mercoledì 25 luglio
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
Dal 13 giugno nel territorio metropolitano è iniziata una sorta di "rivoluzione" ambientale: le aree protette gestite e tutelate dalla Città Metropolitana di Torino sono passate da 4000 a 31000 ettari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore