CUORGNE' - Le donazioni dei canavesani per salvare l'antico teatro - FOTO

| Il progetto del Comune promosso dal Ministero dei beni e delle attivitą culturali. Con «Art Bonus» sarą possibile ai privati donare per finanziare i lavori

+ Miei preferiti
CUORGNE - Le donazioni dei canavesani per salvare lantico teatro - FOTO
Una nuova vita per lo storico teatro comunale di Cuorgnè. L'amministrazione comunale ha avviato diversi progetti per ristrutturare i locali di piazza Boetto, risalenti al 1886. Nel corso degli anni, infatti, il teatro è stato gestito direttamente dal Comune, poi dato in affitto a privati e, a far data dal 1983, chiuso in via definitiva, in quanto carente rispetto alle normative vigenti in materia di sicurezza. 
 
Nonostante il ridotto utilizzo, il teatro costituisce all’interno del patrimonio comunale una risorsa di grande significato per pregio storico, architettonico e culturale. L’amministrazione ha avviato il processo per la rimessa in funzione, approvando nel mese di marzo un primo importante intervento di 345 mila euro che consentirà il recupero dello stabile per una rinnovata presenza culturale. Il progetto è stato candidato nell’ambito dei bandi promossi dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione CRT. Dalla prima è arrivato un contributo pari a 150 mila euro. Di recente il progetto è stato registrato tra gli “interventi da sostenere” sul sito governativo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo “Art Bonus”.
 
L’Art bonus rappresenta un validissimo  strumento di espressione della collaborazione tra il pubblico, che in periodo di crisi non riesce ad investire per preservare i propri patrimoni culturali,  ed il  privato, singoli cittadini ed imprese che possono trasformarsi in veri mecenati per la valorizzazione dei beni artistici presenti sul territorio. L’Amministrazione Comunale ha deciso di aderire a questa opportunità, che consentirà a tutti coloro che hanno a cuore la rinascita del Teatro Comunale, simbolo della cultura e dell’arte di questa città, di offrire un contributo tangibile, usufruendo di un importante sconto fiscale. Infatti coloro, sia persone fisiche che persone giuridiche, che effettuano erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura potranno godere di benefici fiscali sotto forma di credito di imposta del 65% dell’importo versato nel 2015 e del 50% dell’importo versato nel 2016, detraibile in tre quote annuali di pari importo.
 
L’intenzione dell’amministrazione comunale è di intitolare il teatro a un personaggio di straordinaria rilevanza per le arti dello spettacolo del XX secolo. Si tratta di Tullio Pinelli, nato a Torino nel 1908, ma di nobile famiglia di origine cuorgnatese: scrittore, drammaturgo e soprattutto sceneggiatore tra i più geniali del cinema italiano, coautore dei capolavori di Federico Fellini (I vitelloni, La strada, Le notti di Cabiria, La dolce vita, 8½, Giulietta degli spiriti, Ginger e Fred, La voce della luna) e di alcune straordinarie commedie all’italiana. Quattro volte candidato al Premio Oscar, vincitore di cinque Nastri d’Argento e di due David di Donatello, Pinelli, scomparso nel 2009, alla veneranda età di 101 anni, è un personaggio che non lascia dubbi circa l’intitolazione del Teatro Comunale e che, attraverso la riscoperta delle sue origini canavesane, porterà lustro al territorio.
 
Nei prossimi giorni verranno svelati tutti i dettagli del progetto di ristrutturazione.
Galleria fotografica
CUORGNE - Le donazioni dei canavesani per salvare lantico teatro - FOTO - immagine 1
CUORGNE - Le donazioni dei canavesani per salvare lantico teatro - FOTO - immagine 2
CUORGNE - Le donazioni dei canavesani per salvare lantico teatro - FOTO - immagine 3
CUORGNE - Le donazioni dei canavesani per salvare lantico teatro - FOTO - immagine 4
CUORGNE - Le donazioni dei canavesani per salvare lantico teatro - FOTO - immagine 5
Made in Canavese
CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: i piccoli aranceri tireranno in piazza Ferrando
CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: i piccoli aranceri tireranno in piazza Ferrando
La piazza verrą gestita a rotazione dai rappresentati delle squadre: Mercenari, Pantere e Credendari la domenica; Picche, Morte e Tuchini il lunedģ; Scacchi, Arduini e Diavoli il martedģ.
CANAVESE - Alla scoperta di vigneti di montagna, castelli e vigne con «Provincia Incantata»
CANAVESE - Alla scoperta di vigneti di montagna, castelli e vigne con «Provincia Incantata»
Partirą domenica 24 marzo da Settimo Vittone la quinta edizione del circuito di visite guidate «Provincia Incantata» che, per il 2019, rivolgerą lo sguardo in particolare ai vigneti di montagna e alta collina, ai castelli, alle vigne
IVREA - La cittą si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
IVREA - La cittą si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
Entra nel vivo l'avvicinamento allo Storico Carnevale di Ivrea, edizione 2019. Il conto alla rovescia č ormai iniziato e, come ogni anno, la cittą inizia a colorarsi con gli stendardi delle squadre...
IVREA - Ecco i dieci Abbą dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale
IVREA - Ecco i dieci Abbą dell
Nel 1700 l'Abbą era il capo della Badia, un'associazione di giovani che organizzava feste dei singoli rioni e portava come insegna un pane conficcato su una picca
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d'altri tempi
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d
Giunse a Castelnuovo Nigra per salvarsi dai rastrellamenti nazisti di quel periodo e in seguito si trasferģ prima in una piccola frazione di Castellamonte e poi ad Ozegna. Crebbe con valori diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati noi
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d'Italia - FOTO
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d
Monumenti e i luoghi simbolo delle cittą tappa del Giro 2019 si sono tinti di rosa. Ivrea ha scelto di illuminare il palazzo del Comune. Ceresole Reale la diga
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
Dal 24 al 27 gennaio si č tenuta nella riserva naturale delle Contamines-Montjoie, in Francia, la 24° edizione del Trofeo Danilo Re. La squadra formata dai guardaparco del Gran Paradiso si č aggiudicata il secondo posto
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
Presenti tra gli altri il sindaco di Cuorgnč, Beppe Pezzetto, che nel giugno del 2014 ha insignito il sacerdote della cittadinanza onoraria, e la vicesindaco di Ivrea, Elisabetta Ballurio
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
Le fotografie ritratto sono state scattate durante l’anno scolastico 2017/18 alla presenza del tecnico della fotografia Barbara Mercurio
AGLIE' - Esce il singolo «Tremila parole» della cantante alladiese Sonia Fortunato - VIDEO
AGLIE
La giovane canavesana č stata allieva della classe di canto jazz di Laura Conti dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore