DUE CITTA' AL CINEMA - La seconda fase si apre con l'omaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona»

| Questa sera alle 21.15, al Cinema Margherita di Cuorgné, «Due Cittą al Cinema» si apre con un evento speciale, la proiezione gratuita del documentario «Cinematografica Perona» di Azzurra Fragale e Mauro Corneglio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona»
Questa sera alle 21.15, al Cinema Margherita di Cuorgné, la seconda fase di “Due Città al Cinema”  si apre con un evento speciale, la proiezione gratuita del documentario “Cinematografica Perona” che Azzurra Fragale e Mauro Corneglio hanno realizzato sulla storia della famiglia Perona che da più di cento anni fanno cinema a Cuorgné.  Con i registi interverranno Alessandro Gaido, Presidente di Piemonte Movie e il critico cinematografico Fabio Pezzetti Tonion.  Nella serata saranno anche presentati i 10 titoli che compongono il cartellone che  accompagnerà l’affezionato pubblico  fino al 20 marzo prossimo.

Il documentario, che è stato presentato in anteprima assoluta domenica sera a Torino nell’ambito del gLocal Doc, di Piemonte Movie, ripercorre la storia della famiglia Perona attraverso le tre sale cuorgnatesi che durante il secolo scorso hanno ospitato le proiezioni cinematografiche.  Si parte dall’ottocentesco Teatro Comunale, attualmente in fase di restauro, che la famiglia rilevò nel 1925 e trasformò nel primo cinema cittadino: qui  affiorano i ricordi dei primi film muti degli anni Venti, con gli spettatori che seguivano concitati i film western. Successivamente, nel 1949, con l’apertura del cine-teatro Perona, una sala capace di ospitare 900 posti a sedere e 200 in piedi,  sbarcarono i grandi film americani,  del neorealismo italiano e i cartoni animati della Disney. Il calo del pubblico dovuto alla concorrenza con la televisione, le risorse necessarie per i lavori di adeguamento alle normative di sicurezza introdotte dopo il tragico incendio del Cinema Statuto di Torino del 1983, orientarono la famiglia a chiudere il “Perona” nel 1998. In futuro, l’edificio sarà trasformato in un complesso di  uffici e negozi.

Oggi le proiezioni continuano al Cinema “Margherita”, 560 posti a sedere. Alla programmazione tradizionale è affiancata  quella di “Due Città al Cinema”, che dal 1982 è l’unica iniziativa culturale consolidata sul territorio, che rappresenta,  con successo, uno dei primi esempi di sinergia tra comuni limitrofi: Cuorgné e Rivarolo. Nei trentasei anni di vita si sono avvicendate molte amministrazioni, anche di diverso colore politico, ma nessuno degli amministratori ha mai messo in discussione o rinnegato le scelte dei suoi predecessori, continuando a credere nell’iniziativa. 

Una rassegna che Nando Perona considera come un figlio, concepito, fatto nascere e crescere con amore e immutata passione in tutti questi anni. A Cuorgné il cinema d’essai aveva già trovato casa negli anni sessanta quando erano proposti, prima al “Perona” e poi al “Margherita”, i film del  neorealimo, di Kurosawa,  la nouvelle vague e negli anni settanta un ciclo di cineforum FAC (Film d’Arte e Cultura). O  come non ricordare i prodomi e i rodaggi che ha avuto “Due Città al cinema” menzionati da  Giuse Giorza (uno dei padri della manifestazione): «Il primo tentativo di rassegna all’ex Teatro Comunale, il sig. Mezzanatto di Salto (gestore del negozio “Caccia e pesca” di Cuorgné e grande tecnico delle macchine 16mm portatili: solo lui in grado di proiettare “a mano” il 2° tempo de “I Lautari”, film del sovietico Emil Loteanu,  con il 16 mm inceppato, fumando tranquillamente un toscano); e sempre lui la vera anima tecnica della 1° rassegna all’aperto   “Notti di terrore in via Arduino”». 

«Don Faletti, unico depositario di un 16mm fisso che ha ospitato la rassegna “film come lettura storica: L’Italia del XX secolo nel cinema” nei locali dei salesiani, senza chiederci prima i titoli e proiettando lui stesso». «Nando Perona che ci sopportato per anni rimettendoci anche del suo e soprattutto insegnandoci che i vecchi schermi si rigenerano con la vernice opaca e non lucida (se no non si vede nulla, come è successo alla prima (prima!) proiezione della prima (prima!) rassegna al Teatro Comunale)».

Per Nando, Vilma, Gabriella e Chiara il cinema è una passione che non passa perché è  “magia” che si rinnova ad ogni proiezione: in una sala buia, un fascio di luce che sul bianco schermo si trasforma in immagini. (Santho Iorio)

Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 3
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 4
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 5
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 6
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 7
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 8
DUE CITTA AL CINEMA - La seconda fase si apre con lomaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona» - immagine 9
Made in Canavese
IVREA - La cittą si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
IVREA - La cittą si colora in attesa dello Storico Carnevale e della battaglia delle arance - FOTO
Entra nel vivo l'avvicinamento allo Storico Carnevale di Ivrea, edizione 2019. Il conto alla rovescia č ormai iniziato e, come ogni anno, la cittą inizia a colorarsi con gli stendardi delle squadre...
IVREA - Ecco i dieci Abbą dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale
IVREA - Ecco i dieci Abbą dell
Nel 1700 l'Abbą era il capo della Badia, un'associazione di giovani che organizzava feste dei singoli rioni e portava come insegna un pane conficcato su una picca
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d'altri tempi
CANAVESE - I 107 anni di Olga Savoia Serravalle: auguri ad una donna d
Giunse a Castelnuovo Nigra per salvarsi dai rastrellamenti nazisti di quel periodo e in seguito si trasferģ prima in una piccola frazione di Castellamonte e poi ad Ozegna. Crebbe con valori diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati noi
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d'Italia - FOTO
CANAVESE - La diga di Ceresole Reale e il municipio di Ivrea si colorano di rosa per il Giro d
Monumenti e i luoghi simbolo delle cittą tappa del Giro 2019 si sono tinti di rosa. Ivrea ha scelto di illuminare il palazzo del Comune. Ceresole Reale la diga
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
PARCO GRAN PARADISO - Alle «Olimpiadi dei Guardaparco» la squadra del Pngp conquista il secondo posto
Dal 24 al 27 gennaio si č tenuta nella riserva naturale delle Contamines-Montjoie, in Francia, la 24° edizione del Trofeo Danilo Re. La squadra formata dai guardaparco del Gran Paradiso si č aggiudicata il secondo posto
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
CANAVESE - Al Cagliero di Ivrea, la festa per i 102 anni del mitico don Nicola Faletti
Presenti tra gli altri il sindaco di Cuorgnč, Beppe Pezzetto, che nel giugno del 2014 ha insignito il sacerdote della cittadinanza onoraria, e la vicesindaco di Ivrea, Elisabetta Ballurio
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
Le fotografie ritratto sono state scattate durante l’anno scolastico 2017/18 alla presenza del tecnico della fotografia Barbara Mercurio
AGLIE' - Esce il singolo «Tremila parole» della cantante alladiese Sonia Fortunato - VIDEO
AGLIE
La giovane canavesana č stata allieva della classe di canto jazz di Laura Conti dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo
CANAVESE - Gli Antichi Mais protagonisti della trasmissione «Geo&Geo» su Rai tre
CANAVESE - Gli Antichi Mais protagonisti della trasmissione «Geo&Geo» su Rai tre
Il sangiorgese Loris Caretto che ha raccontato in diretta il ruolo dell'Associazione nata nel 2004 per la conservazione e valorizzazione delle antiche varietą
RIVAROLO - Vigili del fuoco muoiono in servizio: dopo 61 anni il commosso ricordo di tutto il Canavese - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Vigili del fuoco muoiono in servizio: dopo 61 anni il commosso ricordo di tutto il Canavese - FOTO e VIDEO
Giacomo Gindro, Antonio Merlo, Domenico Porello e Renč Sacchi. Sono i quattro vigili del fuoco che il 2 gennaio di 61 anni fa si sono sacrificati in servizio, morti mentre andavano a domare un incendio a Rocca Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore