CASTELLAMONTE - Ultimo weekend di ceramica con la mostra internazionale

| Nella Falletti, assessore alla cultura, soddisfatta dell'evento: «Abbiamo tutti lavorato con passione e spirito collaborativo e i risultati si sono visti»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Ultimo weekend di ceramica con la mostra internazionale
Si avvia alla conclusione la 54esima Mostra della Ceramica, undicesima Mostra di Arti Applicate. Sono stati momenti intensi quelli vissuti in questo ultimo mese, giornate dedicate all’arte, all’artigianato e alla cultura della ceramica. Uno sforzo ben ripagato dal flusso turistico e dall’apprezzamento da parte dei visitatori nei confronti di chi ha contribuito all’organizzazione dell’evento. Evento che si concluderà domenica 21 settembre con due importanti appuntamenti collaterali: lungo le vie del concentrico ci sarà “Il Biellese incontra il Canavese”, a cura dell’associazione “Canavese in Marcia” e in piazza della Repubblica, nel pomeriggio, si potrà assistere ad una dimostrazione di produzione ceramica artigianale, che darà anche la possibilità ai più piccoli di cimentarsi nella lavorazione dell’argilla. 
 
Invece alle 16, sempre in piazza della Repubblica, è in programma il concerto “Fisarmonicamania”, al termine del quale si terranno i discorsi ufficiali di chiusura della manifestazione. Giornate speciali saranno anche quelle di venerdì 19 e sabato 20. Venerdì, in mattinata, a partire dalle 11 al Liceo artistico statale “Faccio” ci sarà la consegna delle borse di studio dedicate all’indimenticato Nicola Mileti, mentre alle 18, al Castello ducale di Agliè si terrà la conferenza intitolata “Evoluzione della fumisteria tra ‘700 e ‘800 delle stufe di Castellamonte nelle dimore sabaude”. 
 
Sabato, alle 10 in sala consiliare, si festeggerà l’artista Nino Ventura, con la consegna della cittadinanza onoraria da parte del sindaco Paolo Mascheroni. Nel pomeriggio, alle 16, al Castello andrà in scena, a cura degli allievi castellamontesi della Piccola Scuola di Braz, la rappresentazione teatrale tratta da “Sogno di una notte di mezza estate” di  Shakespeare. 
 
«Siamo molto soddisfatti di questa edizione della mostra – conferma l’assessore alla cultura, Nella Faletti – Abbiamo tutti lavorato con passione e spirito collaborativo e i risultati si sono visti. Tanta gente, anche al di fuori dei confini piemontesi, è venuta a visitare l’esposizione e di questo non possiamo che essere contenti. La campagna pubblicitaria ha funzionato, così come lo scambio con i ceramisti di altri Paesi». La partecipazione e la collaborazione degli artisti e degli artigiani locali ha dato i suoi frutti, così come la collaborazione con il liceo “Faccio” e i suoi allievi che ancora una volta si sono dimostrati una risorsa preziosa nell’accompagnare e nel presentare la mostra ai visitatori. 
 
«Ringrazio quanti hanno dato il loro prezioso contributo all’organizzazione di questa edizione della Mostra della Ceramica, dagli uffici comunali agli artisti ed artigiani, alle associazioni – continua la Falletti – Anche l’idea di combinare la cultura storica delle nostre ceramiche e stufe con arredamenti e complementi di design ha funzionato e di questo non posso che ringraziare la ditta”Interni” e i suoi designer che hanno arricchito ulteriormente la mostra. Questo evento è lo specchio del territorio. Un territorio in crisi come ogni altro, ma che se si unisce, se coopera può fare grandi cose e trovare momenti di respiro, in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo». 
 
Ultimi giorni dunque per scoprire e ammirare l’edizione 2014 della Mostra della Ceramica, dei suoi artisti e artigiani di assoluto livello. 
Made in Canavese, Le Eccellenze Canavesane
DUE CITTA' AL CINEMA - Con la quarta fase maggio-giugno si chiude la rassegna di quest'anno - I FILM
DUE CITTA
Anche quest'anno il riscontro di pubblico e abbonati ha confermato il successo della manifestazione che, da generazioni, è diventato un appuntamento fisso nel panorama culturale dell'alto Canavese
AGLIE' - Domenica torna la tradizionale Fiera Primaverile alladiese - VIDEO
AGLIE
La manifestazione, come da decennale tradizione, si svolgerà in tutte le vie del centro storico e in viale Don Notario (rampa del castello), piazza Conte Filippo di San Martino, piazza Castello, piazza Umberto I e piazza Poggionetto
DUE CITTA' AL CINEMA - Terza fase aprile-maggio: tutti i film in programma al Margherita
DUE CITTA
Come da tradizione, sono in calendario film di notevole spessore, compreso «La forma dell'acqua» di Guillermo del Toro che ha trionfato agli Oscar di quest'anno - Le proiezioni il martedì alle 21.30
DUE CITTA' AL CINEMA - Dieci film fino a marzo per il ritorno della rassegna cinematografica - I TITOLI
DUE CITTA
Puntuale con il nuovo anno riprende anche la storica rassegna «Due città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, rassegna che non perde un colpo dal 1982
CASTELLAMONTE - Il Natale porta in dono il «Fiabosco», il primo parco emozionale del Canavese
CASTELLAMONTE - Il Natale porta in dono il «Fiabosco», il primo parco emozionale del Canavese
Il Fiabosco rappresenta un nuovo polo attrattivo nel Canavese dedicato alle famiglie che avrà una stagionalità e cambierà e adatterà la sua veste ed i suoi spazi tre volte l’anno
RIVAROLO - E' tempo di Fiera: sabato il taglio del nastro per la Nuova Fiera del Canavese - FOTO
RIVAROLO - E
Sarà un'edizione ricca di sorprese, spettacoli di intrattenimento per grandi e piccini e contenuti di interesse per le aziende e i visitatori
RIVAROLO - Nuova Fiera del Canavese: inizia il conto alla rovescia - FOTO
RIVAROLO - Nuova Fiera del Canavese: inizia il conto alla rovescia - FOTO
Sono partiti ieri i lavori per l'allestimento della Nuova Fiera del Canavese che, dopo il successo del 2016, torna dal 22 aprile al 1 maggio nella storica location di Piazza Mulinet
RIVAROLO - Il parco del Castello Malgrà s'illumina della «Nuova Fiera del Canavese»
RIVAROLO - Il parco del Castello Malgrà s
Martedì prossimo, 31 maggio, apre i battenti la più importante manifestazione espositiva, economica e culturale di un territorio che conta ben 164 Comuni
CERESOLE REALE - Novant'anni fa iniziavano i lavori della diga - FOTO D'EPOCA
CERESOLE REALE - Novant
Un'opera colossale per il Canavese. La diga venne inaugurata il 2 agosto 1931 dal Principe Ereditario Umbero I di Savoia e dal Ministro Araldo di Crollanza
CUORGNE' - Il Canavese capitale del canyoning con «Un salto in Paradiso» - VIDEO
CUORGNE
Raduno internazionale dal 15 al 22 agosto. Salto diventerà il campo base dell'iniziativa che richiamerà in Canavese centinaia di appassionati
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore