ECONOMIA - Lo storico Carnevale d'Ivrea vale 2,2 milioni di euro - VIDEO

| Indagine della Camera di Commercio di Torino e della Fondazione Fitzcarraldo sui dati economici dell'edizione 2014

+ Miei preferiti
ECONOMIA - Lo storico Carnevale dIvrea vale 2,2 milioni di euro - VIDEO
Sono stati presentati dalla camera di commercio di Torino i risultati dell’indagine sugli impatti economici dell’edizione 2014 dello Storico Carnevale di Ivrea. Anche in questo caso l’indagine è stata condotta dalla Fondazione Fitzcarraldo. Lo Storico Carnevale di Ivrea è un evento unico, riconosciuto fin dal 1956 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri come manifestazione italiana di rilevanza internazionale. 
 
Oggi è una realtà con:
130 mila presenze durante le nove giornate del Carnevale
oltre 6.000 iscritti alla Battaglia delle Arance
6.000 quintali di arance utilizzate, in media un quintale per ogni iscritto.
48 carri di lancio: ogni partecipante lancia una media di 240 arance
9 squadre a piedi nelle piazze
40.000 fan sui social network e 12.000 visite giornaliere sul sito la settimana dell’evento.
 
Il pubblico
Il pubblico del Carnevale è prevalentemente femminile e giovane: il 54% è rappresentato da donne, mentre il 46% da uomini. L’età media è di 38,1 anni, i ventenni rappresentano la categoria più ampia, con circa il 30% delle presenze. Proprio a causa della giovane età prevalgono i diplomati. Il Carnevale è molto sentito dagli eporediesi che da soli rappresentano più di un quarto del pubblico. La stessa percentuale proviene da altre regioni italiane, con la Lombardia che da sola registra un 10% delle presenze, mentre si limita ad un 5% il pubblico internazionale, in arrivo soprattutto da Stati Uniti, Spagna, Regno Unito e Romania. Al Carnevale si va in compagnia nel 95% dei casi, soprattutto con gli amici, e molto spesso si ritorna. Il 65% del pubblico dichiara di avere già partecipato almeno ad un’altra edizione precedente del Carnevale, mentre per il 35% è la prima volta.
 
L’impatto economico
Anche per il Carnevale di Ivrea, come per le precedenti indagini, l’obiettivo dello studio è quello di quantificare le ricadute dell’evento che rimangono effettivamente sul territorio: per questo si escludono le spese di cui beneficiano altre zone, come ad esempio la Calabria, terra di acquisto delle arance per un valore pari a 240mila euro. D’altro canto, essendo un appuntamento molto partecipato dai residenti, l’analisi evidenzia anche il fatto che proprio gli oltre 6.000 partecipanti alla battaglia delle arance sono i primi finanziatori dell’evento, grazie ai loro contributi di iscrizione.
 
Spese di produzione dell’evento
L’insieme delle spese di produzione del Carnevale è pari a circa 1milione e 570mila euro, di cui circa 1.250.000 ricadono direttamente sul territorio (messa in sicurezza, costumi, arredi urbani, decorazioni città e carri, cene sociali, costumi ecc.). Tra le varie voci spiccano i 900mila euro raccolti esclusivamente attraverso le iscrizioni degli aranceri alle singole componenti (che siano essi a piedi o sul carro) e i circa 250mila euro pagati dal Comune di Ivrea per la pulizia delle strade e per il trasporto nella centrale di smaltimento di Pinerolo del compost che sarà utilizzato poi come concimazione.
 
Spese del pubblico
Sono oltre 20.000 (dati di biglietteria di ingresso) le persone arrivate in città nella sola domenica della Battaglia, cui si aggiungono i bambini e i residenti all’interno del centro storico. Oltre 950mila euro vengono spesi complessivamente dall’insieme di turisti e escursionisti, a cui si aggiungono gli oltre 250mila euro degli eporediesi, per un totale di 1milione e 205mila euro. Solo per lo shopping durante un’unica giornata si stima una spesa pari a 230mila euro. Ristorazione e bar complessivamente totalizzano addirittura in un giorno solo 660mila euro (251.746+282.235+132.032), tenendo conto anche delle spese degli eporediesi. Nel computo delle ricadute complessive, tuttavia, è necessario considerare esclusivamente i 953mila euro dei turisti ed escursionisti, poiché si valuta l’economia addizionale prodotta dall’evento, escludendo del tutto quindi le spese dei residenti.
 
L’impatto diretto complessivo
L’impatto economico diretto generato dal Carnevale è di circa 2.203.000 euro. A questa cifra si arriva sommando le spese di realizzazione dell’evento effettivamente ricadute sul territorio, pari a 1.250.000 euro, a quelle realizzate dal pubblico non residente, nella giornata di domenica, quantificate in circa 953mila euro.
Video
Made in Canavese
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa. Nel 2018 è stato scelto il tema della pace
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
Il talent musicale dell'associazione «Baracca e burattini - arte e affini» si è chiuso ieri sera durante la notte bianca
AGLIE' - «Calici tra le Stelle»: due giorni imperdibili all'insegna del gusto - VIDEO
AGLIE
L'appuntamento enogastronomico e di spettacolo più importante dell'estate in Canavese, organizzato dall'Amministrazione comunale di Agliè
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
Hanno salutato questa sera Valperga (Comune che ha dato il proprio patrocinio all'iniziativa) Davide Raschellà ed Edoardo Trione, 42 anni in due, diretti dal Canavese alla Mongolia per il Mongol Rally
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull'ecosistema
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull
Una scuola estiva internazionale, dal punto di vista dell'organizzazione e degli iscritti: sono più di 50 i partecipanti tra ricercatori ed esperti provenienti da Università ed Enti di ricerca europei, americani e di altri paesi del mondo
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
Sabato 7 luglio arriva la giuria europea del concorso «Entente Florale» alla prima tappa che è il Comune di Ingria. Per il piccolo centro della Valle Soana è la prima storica partecipazione alla «Champions League» dei Comuni fioriti
CUORGNE' - Torna la «Notte Bianca»: shopping, musica e tanto divertimento
CUORGNE
Venerdì la città si colorerà con uno degli eventi più importanti del panorama commerciale dell'alto Canavese. Un appuntamento consolidato grazie all'impegno dei commercianti e la partecipazione di alcune associazioni
CUORGNE' - Tra passato e futuro, la città si colora con Goldrake - FOTO
CUORGNE
Corrado e Selena hanno dipinto un murale, in via Roma, su un muro vicino all'edificio dell'ex Agenzia delle Entrate. Goldrake è stato il primo robot giapponese a fare la sua comparsa nella tv italiana
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
All'inaugurazione hanno partecipato oltre un migliaio di persone, chiamate a condividere il primo step di una visione di rilancio territoriale. L'auspicio è di far diventare il Panigaccio 2.0 un polo turistico e attrattivo
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica 2018: ecco il manifesto ufficiale
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica 2018: ecco il manifesto ufficiale
Il manifesto di quest'anno è stato creato da Guglielmo Marthyn, artista, ceramista, grafico ed ex insegnante del Liceo Artistico Statale «Felice Faccio»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore