FAVRIA - Dal Canavese alla Normale di Pisa: la bella storia (scolastica) di Carlo Ziano

| Lo studente, appena diplomato al Liceo Botta di Ivrea, ha superato il concorso ordinario della Classe di Scienze Umane alla Scuola Normale Superiore di Pisa

+ Miei preferiti
FAVRIA - Dal Canavese alla Normale di Pisa: la bella storia (scolastica) di Carlo Ziano
Carlo Ziano, studente di Favria, appena diplomato al Liceo Classico e Internazionale “Carlo Botta” di Ivrea con 100 centesimi, ha superato il concorso ordinario della Classe di Scienze Umane alla Scuola Normale Superiore di Pisa ed è risultato al primo posto della graduatoria per i 29 posti disponibili per il primo anno. Afferma la preside, professoressa Lucia Mongiano: «Oltre ai brillanti risultati conseguiti nel nostro Liceo, Carlo si era già distinto finalista alle Olimpiadi Classiche nell’anno scolastico 2014/15, come appassionato recensore teatrale presso il Teatro Civico “Giacosa” di Ivrea e, il 9 novembre dell’anno scorso, aveva ufficialmente partecipato a Berlino alla festa per il 25° anniversario della caduta del muro come uno dei trenta vincitori piemontesi del concorso “Diventiamo cittadini europei”. “Il concorso per entrare alla Scuola Normale Superiore di Pisa” continua la preside Lucia Mongiano, “è altamente selettivo ed è costituito da prove scritte e orali. Il voto di maturità e nessun altro titolo conta ai fini della selezione».
 
Carlo Ziano, ormai studente normalista, seguirà gli insegnamenti interni alla Normale e i corrispondenti corsi di studio dell’Università degli Studi di Pisa. Affronterà quindi dunque due percorsi formativi paralleli e complementari, uno all’interno della Scuola, l’altro presso l’Università, con l’obbligo di mantenere una media di voti annuale almeno dei 27 trentesimi, con nessun voto inferiore a 24. La Scuola Normale Superiore è a costo zero per i suoi allievi. Le tasse versate all’Università di Pisa sono rimborsate per intero dalla Scuola, che inoltre sostiene le spese di studio dei suoi allievi del Corso ordinario con un piccolo contributo mensile.
 
Lo studente canavesano fruirà dell’alloggio gratuito presso uno dei collegi della Scuola per tutta la durata della carriera accademica; del vitto gratuito presso la mensa della Scuola; del libero accesso alla Biblioteca della Scuola e dell’assegnazione di borse di scambio e dell’utilizzo delle strutture di ricerca.
 
La Scuola venne fondata con decreto di Napoleone Bonaparte nel 1810 su modello dell’École Normale Supérieure di Parigi. Centro di formazione e di ricerca tra i più rinomati d’Europa, continua a basare la propria esistenza sulla sua missione originaria: rendere accessibile ai giovani più meritevoli una formazione e un ambiente di ricerca ai massimi livelli. Dal 1810 ad oggi sono oltre cinquemila gli allievi che hanno superato il selettivo concorso di ammissione alla Scuola, grazie unicamente alle proprie capacità. Un piccolo numero, confrontato con quello degli studenti passati da qualsiasi altra università, ma con una concentrazione senza eguali di scienziati, scrittori, politici, economisti, uomini di cultura che hanno fatto la storia del nostro Paese: Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli, Gioacchino Volpe, Vito Volterra, Enrico Fermi, Carlo Azeglio Ciampi, Carlo Rubbia, Massimo d’Alema, Adriano Sofri e Fabio Mussi per citare alcuni tra i più noti.
Dove è successo
Made in Canavese
CINEMA - Dal Canavese a Cinecittà: Marilina Succo nel film «Tu mi nascondi qualcosa» - TRAILER
CINEMA - Dal Canavese a Cinecittà: Marilina Succo nel film «Tu mi nascondi qualcosa» - TRAILER
Marilina, dopo aver conseguito il diploma in architettura e arredamento al liceo artistico Faccio di Castellamonte, ha lavorato con grande impegno per scalare le gerarchie del mondo dello spettacolo
TORNEO DI MAGGIO - Tutto il programma dell'edizione 2018: si parte il 12 maggio
TORNEO DI MAGGIO - Tutto il programma dell
Quest'anno la copertina simbolo dell'edizione è dedicata all'amato ex presidente e presidente onorario della Pro Loco, Andrea Peretti, scomparso nell'estate 2017
INGRIA - Il piccolo grande Comune della Valle Soana in diretta su Rai Due grazie a «Quelli che il Calcio» - VIDEO
INGRIA - Il piccolo grande Comune della Valle Soana in diretta su Rai Due grazie a «Quelli che il Calcio» - VIDEO
Davanti a tantissimo pubblico, complice anche la splendida giornata di sole, l'ex attaccante della nazionale azzurra Totò Schillaci ha improvvisato, insieme a Dj Angelo, alcuni sketch comici
IVREA - Torna «La grande invasione». Dal primo al tre giugno protagonista il Festival della Lettura
IVREA - Torna «La grande invasione». Dal primo al tre giugno protagonista il Festival della Lettura
Curata anche quest’anno da Marco Cassini e Gianmario Pilo, la sesta edizione del festival apre il calendario delle rassegne estive e si conferma uno degli appuntamenti letterari imperdibili
RIVAROLO - Dalla Polonia al Canavese per scoprire l'Italia e le bellezze del nostro territorio
RIVAROLO - Dalla Polonia al Canavese per scoprire l
Tredici studenti polacchi di Swidnica sono ospiti in questi giorni da altrettanti ragazzi del liceo Aldo Moro di Rivarolo Canavese, che partecipa al progetto di Intercultura
INGRIA - Rai in Canavese: la Valle Soana in diretta, domenica, a «Quelli Che il Calcio»
INGRIA - Rai in Canavese: la Valle Soana in diretta, domenica, a «Quelli Che il Calcio»
Domenica prossima, 22 aprile, dopo la gara podistica, la trasmissione "Quelli Che il Calcio" sarà in diretta da Ingria. Ospiti attesi Dj Angelo e Totò Schillaci
CUORGNE' - L'arte di Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi «riapre» il teatro comunale
CUORGNE
L'iniziativa del Lions Club Alto Canavese e dell'amministrazione comunale è anche l’occasione per presentare alla cittadinanza i lavori del primo lotto del progetto di restauro del teatro
CANAVESE - Il musical su Santa Teresa di Calcutta cerca sponsor
CANAVESE - Il musical su Santa Teresa di Calcutta cerca sponsor
Il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile sta realizzando il musical e chiede aiuto al territorio per riuscire nell'impresa
VOLPIANO - Encomio solenne a due vigili urbani per le indagini sui sassi dal cavalcavia
VOLPIANO - Encomio solenne a due vigili urbani per le indagini sui sassi dal cavalcavia
Encomio solenne per gli agenti di polizia municipale Piero Bessone e Matteo Dagnese per l'impegno in una operazione antidroga e contro gli autori del lancio di sassi sull'autostrada
RIVAROLO - Un francobollo di Poste Italiane rende omaggio alla spedizione del dirigibile «Italia»
RIVAROLO - Un francobollo di Poste Italiane rende omaggio alla spedizione del dirigibile «Italia»
Quello dedicato al dirigibile Italia è un omaggio ad una pagina di storia del nostro paese e, per quanto riguarda il Canavese, al rivarolese Adalberto Mariano che faceva parte della spedizione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore