FELETTO - Gli scatti di Karin Liebmann per «Non dimenticare la natura Canavesana»

| Austriaca di nascita ma Canavesana per amore, la fotografa espone a Feletto una personale sulla natura del nostro territorio

+ Miei preferiti
FELETTO - Gli scatti di Karin Liebmann per «Non dimenticare la natura Canavesana»
Karin Liebmann, austriaca di nascita (Bruck an der Mur il 15 aprile 1966) ma Canavesana per amore, si stabilisce a Feletto nel 1990, ed è proprio a Feletto, nel salone della Pro loco, che potrete visitare la sua mostra fotografica fino al 29 Dicembre. Il suo primo incontro con una macchina fotografica risale all'età di 12 anni, quando suo padre, a sua volta grande appassionato di fotografia, gliene regalò una per il suo compleanno.
 
«La conservo tutt'ora - dice Karin con un sorriso che emana calore ma anche una grande riservatezza - un caro ricordo». Ed è proprio la sua indole, quella di buttarsi a capofitto in ciò che lei ama, senza pensarci, senza pianificare, come in un click dell'obiettivo, che la porterà a seguire le sue scelte di vita. Come per l'amore, così per la grande passione della fotografia: la ricerca del "momento".
 
«La mia vita scorre tra grandi impegni e passioni: famiglia, fotografia, montagna, natura. Spesso si confondono, alle volte si uniscono, altre si dividono per poi ricongiungersi. Uscire e poter percorrere, a piedi o con gli sci, a seconda delle stagioni e dei luoghi, questo nostro bel territorio, mi da gioia, mi emoziona». Ed è proprio questa la particolarità di Karin: nelle sue foto traspare "il momento", il click che, pare impossibile, riesce a racchiudere quell'attimo di vita che da la sensazione di essere li, ad osservare quel lago dai riflessi rosso dorati di un tramonto, quell'albero dal manto autunnale, o un camoscio, che incuriosito sbuca da un anfratto roccioso.
 
Il titolo della sua personale è quanto mai azzeccato: «Natura canavesana... Per non dimenticarla». E non si può proprio "dimenticare" ciò che si vede. Sarà forse questa suo modo di essere, gentile ma sobrio, deciso ma timido, che la mette in contatto con la natura, gli animali, le persone, quasi che un filo invisibile la legasse in modo diretto, per dissolversi nel momento dello scatto e trasferirsi alla foto. «Tempo fa ho partecipato a concorsi fotografici - si schernisce Karin, quasi avesse timore della sua bravura - ma ho compreso che non è entrare in competizione con altri quello che io cerco e tento di far emergere. La passione per la montagna, unita alla fotografia, per me rappresenta la fuga dal quotidiano e da tutto ciò che è sicuro e scontato». 
 
In un istante gli occhi diventano sognanti, «attraversare le montagne in tutte le stagioni, lasciarsi trasportare da sentieri, a volte quasi invisibili, riscoprire vecchie borgate con i loro dipinti sgretolati, osservare gli animali. Ecco, questo io fotografo: il momento del guardare, dell'osservare, dell’ammirare, la regale bellezza che ovunque si trova in Natura, che tutto impregna e a sua volta ne è emanata». Trovarsi di fronte alle foto di Karin è come ascoltare il silenzio. Un silenzio ricco di pazienza, di flussi emotivi, di tempistiche legate alla natura e non agli umani, di sincerità. Grazie Karin per condividere con noi le tue emozioni attraverso le tue foto.
 
Mostra fotografica di KARIN LIEBMANN
dal 7 al 29 Dicembre 2013
orari: 10.00 - 12.30 * 14.00 - 18.30
 
Pro Loco Feletto in Piazza Martiri Felettesi,2
 
ingresso libero
tel. 331.169.7881  
Made in Canavese
CUORGNE' - Il giovane Alessandro Vicari campione europeo di Ranch Riding
CUORGNE
Un campione europeo a Cuorgnè: si tratta del sedicenne Alessandro Vicari, studente dell'Ubertini di Caluso, che la scorsa settimana ha conquistato la medaglia d’oro di Ranch riding in Francia
AGLIE' - Le fontane luminose colorano piazza Castello e la straordinaria «Cena Ducale»
AGLIE
Un nuovo evento arricchisce l'estate alladiese, pensato per i canavesani ma anche per i tanti turisti che intendono visitare per la prima volta il borgo e il castello
PARCO GRAN PARADISO - Ritorna il concorso internazionale «Fotografare il Parco»
PARCO GRAN PARADISO - Ritorna il concorso internazionale «Fotografare il Parco»
Un'opportunità in più per tutti coloro che visiteranno quest'estate i Parchi nazionali del Gran Paradiso, d'Abruzzo, Lazio e Molise, dello Stelvio e quello francese della Vanoise
AGLIE' - In 1500 per Calici tra le Stelle: un successo superiore alle aspettative - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande successo per l'edizione 2017 di Calici tra le Stelle, la rassegna enogastronomica e d'intrattenimento che si è svolta per la prima volta in piazza Castello
CANAVESE - Il Parco Gran Paradiso (anche) per i bambini: animali, escursioni e stelle
CANAVESE - Il Parco Gran Paradiso (anche) per i bambini: animali, escursioni e stelle
Per i bambini che vivono tutto l’anno in città, l’estate è il momento migliore per godere di esperienze nuove e praticare attività inconsuete e divertenti, a stretto contatto con la natura
VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2017
VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2017
Ne rimarrà soltanto uno! E' questo il motto della “Festa dei Motori - Demolition Derby” che tornerà ad animare Villareggia nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 luglio
AGLIE' - Una serata magica in piazza Castello con «Calici tra le Stelle» - VIDEO
AGLIE
Sabato 15 luglio, a partire dalle 19.30, tutti all'edizione 2017 di «Calici tra le Stelle» ad Agliè. Tante le novità di questa edizione, a partire dalla location, che quest'anno vede protagonista piazza Castello
CANAVESE - La Strada del Gran Paradiso conferma il successo di pubblico e turisti - FOTO
CANAVESE - La Strada del Gran Paradiso conferma il successo di pubblico e turisti - FOTO
Anche nel 2017 stanno incontrando il favore del pubblico le proposte culturali e turistiche della «Strada Gran Paradiso», nata nel 2011 per iniziativa dell'allora Provincia di Torino
CINEMA - Quando anche Fantozzi beveva l'Erbaluce di Caluso... - FOTO
CINEMA - Quando anche Fantozzi beveva l
Folla e tanti colleghi per l'omaggio a Paolo Villaggio, nel corso della cerimonia laica celebrata ieri al Teatro all'aperto della Casa del Cinema. L'inventore di Fantozzi aveva 84 anni e in un film si è trovato al cospetto dell'Erbaluce
BELMONTE - Il Sacro Monte si scopre palcoscenico per teatro, arte e spettacolo
BELMONTE - Il Sacro Monte si scopre palcoscenico per teatro, arte e spettacolo
Cinquantacinque artisti hanno accompagnato ogni sera i gruppi di spettatori alla scoperta della storia di Belmonte
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore