FELETTO - Gli scatti di Karin Liebmann per «Non dimenticare la natura Canavesana»

| Austriaca di nascita ma Canavesana per amore, la fotografa espone a Feletto una personale sulla natura del nostro territorio

+ Miei preferiti
FELETTO - Gli scatti di Karin Liebmann per «Non dimenticare la natura Canavesana»
Karin Liebmann, austriaca di nascita (Bruck an der Mur il 15 aprile 1966) ma Canavesana per amore, si stabilisce a Feletto nel 1990, ed è proprio a Feletto, nel salone della Pro loco, che potrete visitare la sua mostra fotografica fino al 29 Dicembre. Il suo primo incontro con una macchina fotografica risale all'età di 12 anni, quando suo padre, a sua volta grande appassionato di fotografia, gliene regalò una per il suo compleanno.
 
«La conservo tutt'ora - dice Karin con un sorriso che emana calore ma anche una grande riservatezza - un caro ricordo». Ed è proprio la sua indole, quella di buttarsi a capofitto in ciò che lei ama, senza pensarci, senza pianificare, come in un click dell'obiettivo, che la porterà a seguire le sue scelte di vita. Come per l'amore, così per la grande passione della fotografia: la ricerca del "momento".
 
«La mia vita scorre tra grandi impegni e passioni: famiglia, fotografia, montagna, natura. Spesso si confondono, alle volte si uniscono, altre si dividono per poi ricongiungersi. Uscire e poter percorrere, a piedi o con gli sci, a seconda delle stagioni e dei luoghi, questo nostro bel territorio, mi da gioia, mi emoziona». Ed è proprio questa la particolarità di Karin: nelle sue foto traspare "il momento", il click che, pare impossibile, riesce a racchiudere quell'attimo di vita che da la sensazione di essere li, ad osservare quel lago dai riflessi rosso dorati di un tramonto, quell'albero dal manto autunnale, o un camoscio, che incuriosito sbuca da un anfratto roccioso.
 
Il titolo della sua personale è quanto mai azzeccato: «Natura canavesana... Per non dimenticarla». E non si può proprio "dimenticare" ciò che si vede. Sarà forse questa suo modo di essere, gentile ma sobrio, deciso ma timido, che la mette in contatto con la natura, gli animali, le persone, quasi che un filo invisibile la legasse in modo diretto, per dissolversi nel momento dello scatto e trasferirsi alla foto. «Tempo fa ho partecipato a concorsi fotografici - si schernisce Karin, quasi avesse timore della sua bravura - ma ho compreso che non è entrare in competizione con altri quello che io cerco e tento di far emergere. La passione per la montagna, unita alla fotografia, per me rappresenta la fuga dal quotidiano e da tutto ciò che è sicuro e scontato». 
 
In un istante gli occhi diventano sognanti, «attraversare le montagne in tutte le stagioni, lasciarsi trasportare da sentieri, a volte quasi invisibili, riscoprire vecchie borgate con i loro dipinti sgretolati, osservare gli animali. Ecco, questo io fotografo: il momento del guardare, dell'osservare, dell’ammirare, la regale bellezza che ovunque si trova in Natura, che tutto impregna e a sua volta ne è emanata». Trovarsi di fronte alle foto di Karin è come ascoltare il silenzio. Un silenzio ricco di pazienza, di flussi emotivi, di tempistiche legate alla natura e non agli umani, di sincerità. Grazie Karin per condividere con noi le tue emozioni attraverso le tue foto.
 
Mostra fotografica di KARIN LIEBMANN
dal 7 al 29 Dicembre 2013
orari: 10.00 - 12.30 * 14.00 - 18.30
 
Pro Loco Feletto in Piazza Martiri Felettesi,2
 
ingresso libero
tel. 331.169.7881  
Made in Canavese
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa. Nel 2018 è stato scelto il tema della pace
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
Il talent musicale dell'associazione «Baracca e burattini - arte e affini» si è chiuso ieri sera durante la notte bianca
AGLIE' - «Calici tra le Stelle»: due giorni imperdibili all'insegna del gusto - VIDEO
AGLIE
L'appuntamento enogastronomico e di spettacolo più importante dell'estate in Canavese, organizzato dall'Amministrazione comunale di Agliè
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
Hanno salutato questa sera Valperga (Comune che ha dato il proprio patrocinio all'iniziativa) Davide Raschellà ed Edoardo Trione, 42 anni in due, diretti dal Canavese alla Mongolia per il Mongol Rally
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull'ecosistema
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull
Una scuola estiva internazionale, dal punto di vista dell'organizzazione e degli iscritti: sono più di 50 i partecipanti tra ricercatori ed esperti provenienti da Università ed Enti di ricerca europei, americani e di altri paesi del mondo
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
Sabato 7 luglio arriva la giuria europea del concorso «Entente Florale» alla prima tappa che è il Comune di Ingria. Per il piccolo centro della Valle Soana è la prima storica partecipazione alla «Champions League» dei Comuni fioriti
CUORGNE' - Torna la «Notte Bianca»: shopping, musica e tanto divertimento
CUORGNE
Venerdì la città si colorerà con uno degli eventi più importanti del panorama commerciale dell'alto Canavese. Un appuntamento consolidato grazie all'impegno dei commercianti e la partecipazione di alcune associazioni
CUORGNE' - Tra passato e futuro, la città si colora con Goldrake - FOTO
CUORGNE
Corrado e Selena hanno dipinto un murale, in via Roma, su un muro vicino all'edificio dell'ex Agenzia delle Entrate. Goldrake è stato il primo robot giapponese a fare la sua comparsa nella tv italiana
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
All'inaugurazione hanno partecipato oltre un migliaio di persone, chiamate a condividere il primo step di una visione di rilancio territoriale. L'auspicio è di far diventare il Panigaccio 2.0 un polo turistico e attrattivo
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica 2018: ecco il manifesto ufficiale
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica 2018: ecco il manifesto ufficiale
Il manifesto di quest'anno è stato creato da Guglielmo Marthyn, artista, ceramista, grafico ed ex insegnante del Liceo Artistico Statale «Felice Faccio»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore