FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno»

| L'assessorato alla Cultura del Comune di Feletto promuove il progetto, giunto alla sua quarta edizione, con una mostra personale della pittrice zen Eva Bruno Galliano

+ Miei preferiti
FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno»
«Il sogno non ha confini, è la chiave per uscire dalla mente e vedere le cose dal di fuori, non ha logica o finalità. Sulle ali dell’intuito, il sogno ci porta lontano o dentro di noi, dritti al punto, quello che la ragione non coglie. Sogniamo quando dormiamo, ma se impariamo ad ascoltare le ragioni del sogno ritroviamo le vere ragioni della nostra vita». L’artista Eva Bruno Galliano spiega così il suo concetto di sogno e l’idea che sta alla base della sua mostra di pittura. Inaugura sabato 2 marzo alle 18.00 e prosegue fino al 10 marzo, nella Sala Consiliare del Municipio di Feletto, l’esposizione dei dipinti ad olio e acquerello di Eva Bruno Galliano, la pittrice zen della Valle Orco. "La Ragione del Sogno” è una sua raccolta di lavori in cui l’artista racconta, attraverso la sua più sincera forma espressiva, la natura e i sogni, invitando i visitatori ad una meditazione sulle ragioni che possono nascere da una profonda connessione con sé stessi, anche sognando. La mostra sarà caratterizzata da suoni e profumi, al fine di poter coinvolgere i visitatori in un’esperienza multi-sensoriale, alla scoperta del mondo dei sogni dell’artista.

Eva Bruno Galliano, nata a Torino nel 1965, impara disegno e pittura direttamente dal padre pittore surrealista Vincenzo Bruno, conservando tuttora la vena creativa e un segno spontaneo ed espressivo originario. Studia al liceo artistico Renato Cottini e successivamente nel 1990 consegue il diploma di Maestro d’Arte presso la scuola di Pittura all’Accademia Albertina di Belle Arti Torino, con una tesi sulla pittura Zen. Nel corso degli anni non smette mai di dipingere e studiare il vero, continuando ad approfondire le regole del colore e ricercare la bellezza nella natura, nell'animo umano e animale. Facendo dell'arte il suo mestiere, impara da artigiani professionisti le tecniche del restauro dei dipinti antichi. Eva Bruno Galliano restaura affreschi, piloni votivi e crea murales.

L’artista vive e lavora in Valle Orco, a contatto con la natura. Dal 1990 insegna e dipinge ad olio e acquerello e insegna, mettendo a disposizione la sua esperienza tecnica, nel senso più creativo del termine, a chiunque voglia esprimersi in libertà con colore e segno. Eva Bruno Galliano organizza corsi per adulti e bambini, insegna ad appropriarsi di una buona tecnica pittorica, per acquisire un proprio linguaggio ed esprimersi in libertà, eliminando le sovrastrutture. Spiega alle persone come connettersi con sé stessi, grazie al segno, il colore e la musica, nella stessa frequenza del sogno. L'effetto dei suoi insegnamenti è riequilibrante, una forma di meditazione attiva.

ARTE IN COMUNE - “LA RAGIONE DEL SOGNO”
Municipio di Feletto
Piazza Martiri Felettesi 4, 10080 Torino TO
Inaugurazione: sabato 2 marzo alle ore 18.00
Da domenica 3 a domenica 10 marzo 2019
Orari: da lunedì a venerdì: 15.00 - 18.30
sabato e domenica: 10.00 - 12.30 / 15.00 - 18.30

Galleria fotografica
FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno» - immagine 1
FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno» - immagine 2
FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno» - immagine 3
FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno» - immagine 4
FELETTO - Al via la quarta edizione di «Arte in Comune» con la mostra «La ragione del sogno» - immagine 5
Made in Canavese
RIVAROLO - L'Aldo Moro al primo posto per il tasso di diplomati occupati nella provincia di Torino
RIVAROLO - L
Lo rileva eduscopio.it, il progetto della Fondazione Agnelli che valuta i risultati della carriera lavorativa ed universitaria dei diplomati. L'istituto Aldo Moro comprende l'Istituto tecnico, il Liceo scientifico e il Liceo linguistico
SAN BENIGNO CANAVESE - Il professor Niccolò Pagani lascia L'Eredità di Rai Uno per tornare ad insegnare ai suoi ragazzi
SAN BENIGNO CANAVESE - Il professor Niccolò Pagani lascia L
A margine dell'addio alla trasmissione, grazie alla sensibilità del conduttore Flavio Insinna, il professor Pagani, attraverso i social, ha dedicato un discorso ai suoi allievi. Il messaggio ai ragazzi ripreso anche da Massimo Gramellini
INGRIA - Il Canavese, grazie al Comune di Ingria, ottiene la candidatura nazionale per la finale mondiale dei Comuni Fioriti
INGRIA - Il Canavese, grazie al Comune di Ingria, ottiene la candidatura nazionale per la finale mondiale dei Comuni Fioriti
Il piccolo Comune della Valle Soana è stato insignito del «Marchio di qualità dell'ambiente di vita Comune Fiorito» ed è stato nominato finalista del concorso «Communities in Bloom»
AGLIE'-SAN GIORGIO-CASTELLAMONTE - Le «Tre Terre Canavesane» ospiti a «Fico», il parco tematico di Bologna
AGLIE
Il parco occupa una superficie di 10 ettari, di cui otto coperti in cui sono presenti negozi e ristoranti di 150 aziende e due ettari esterni dedicati a una fattoria didattica. Previsti pullman dal Canavese per il 17 novembre
IVREA - «Believe Film Festival», vince il cortometraggio realizzato dai giovani del Canavese: sarà proiettato nei cinema
IVREA - «Believe Film Festival», vince il cortometraggio realizzato dai giovani del Canavese: sarà proiettato nei cinema
Il Believe Film Festival è un festival di short movies cui hanno partecipato ragazzi tra i 13 e i 19 anni, ideato e promosso dal Team Believe: premiati giovanissimi canavesani
CUORGNE' - «Pink Floyd, la Musica, la Storia, il Muro»: una super serata per il piccolo Loris e la cooperativa Andirivieni - VIDEO
CUORGNE
DiscoVintage, in collaborazione con la Pro Loco e la città di Cuorgnè, vi invita il 15 novembre alle 21.30 nell'auditorium dell'ex Manifattura in via Ivrea 100
CANAVESE - Antinomia, «Ipnosi»: il primo inedito della band ripubblicato per il decimo anniversario
CANAVESE - Antinomia, «Ipnosi»: il primo inedito della band ripubblicato per il decimo anniversario
Registrato negli studi Dracma (Linea 77) di Torino, «Ipnosi» è la prima vera composizione che ha dato il via alla carriera della band, oggi al giro di boa
SAN GIORGIO - L'erbaluce e il Canavese in bella mostra su Rai Tre a Geo&Geo
SAN GIORGIO - L
Lo scorso 16 ottobre Loris Caretto di San Giorgio Canavese, titolare dell'omonima azienda agricola, è stato ospite di Sveva Sagramola negli studi romani della Rai
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park
COLLERETTO GIACOSA - Cirio inaugura il nuovo ristorante e centro servizi aziendale al Bioindustry Park
Nelle aree lasciate libere dalla vecchia mensa ha preso casa la Fondazione ITS per formare «sul campo» i più giovani nel settore delle scienze della vita con l'obiettivo di avviare tecnici specializzati attraverso percorsi di formazione
RIVAROLO - Riparte il corso di preparazione ai test di ammissione alle facoltà a numero chiuso dell'Area Sanitaria
RIVAROLO - Riparte il corso di preparazione ai test di ammissione alle facoltà a numero chiuso dell
Le attività di formazione hanno preso il via nel pomeriggio di sabato 12 ottobre, con il test per valutare le conoscenze pregresse degli allievi, tra logica, conoscenze generali e domande approfondite su chimica, fisica e biologia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore