FRASSINETTO - Pubblicata l'ultima opera del «pruf», il grande Angelo Paviolo

| Viene pubblicata postuma l’ultima opera cui aveva posto mano il professor Angelo Paviolo, scomparso nel dicembre del 2013, personaggio tra i più noti del Canavese

+ Miei preferiti
FRASSINETTO - Pubblicata lultima opera del «pruf», il grande Angelo Paviolo
Viene pubblicata postuma l’ultima opera cui aveva posto mano il professor Angelo Paviolo, scomparso nel dicembre del 2013, personaggio tra i più noti del Canavese sia per il suo lungo impegno in ambito scolastico sia per la sua costante presenza nell’editoria con libri che illustravano figure e vicende delle comunità altocanavesane e non solo. Si tratta del volume “I cognomi di Frassinetto”, che esce grazie all’attenzione dell’associazione culturale pontese “’l Pèilacan”. 
 
Ecco come racconta “l’avventura” Michele Nastro, presidente del sodalizio di Pont Canavese. «Tra gli scopi previsti dalla nostra associazione vi sono le iniziative editoriali, con particolare attenzione alle tradizioni e realtà locali. L’attività è proseguita nel tempo con la pubblicazione di opere appartenenti ad autori locali e tra questi autori Angelo Paviolo ha occupato un posto di rilievo assoluto. Al volume dei cognomi di Frassinetto, relegato nella memoria del suo personal Computer Angelo Paviolo, teneva molto poiché era un altro aspetto di un comune montano di cui aveva già pubblicato nel duemila un opera sul pittore Frassinettese Carlo Bonatto Minella. Avevamo quindi ragionato insieme sui passi necessari per portare a compimento l’opera e pubblicarla ma, la pesantezza degli anni e le minori forze lo avevano impedito.
 
Nel corso della sua vita Angelo Paviolo ha ricevuto molti premi: il Premio alla Cultura da parte del Consiglio dei Ministri e cittadinanze onorarie di quattro comuni montani (Locana, Moiola, Alpette e Canischio) per la sua attività letteraria legata al territorio di cui la montagna, la sua popolazione, le tradizioni e usanze sono stati i principali attori. Dopo la sua morte ci siamo posti la domanda se l’ultimo suo progetto editoriale dovesse essere completato e pubblicato e la risposta che ci siamo dati è stata: “Si!”. Avuto l’assenso dei familiari, ci siamo resi però conto che l’importante lavoro da lui svolto, (che poggiava sulla base dei bollettini parrocchiali di Frassinetto, pubblicati da un’altra grande figura montana, il Vicario di Frassinetto Monsignor Don Fiorenzo Rastello), necessitava di un curatore capace di mettere mano a questo suo lavoro e con molta fortuna lo abbiamo trovato nel giornalista del quotidiano “La Stampa” Paolo Querio, di origine Frassinettese. 
 
E alla fine eccoci qui, a ricordare una figura canavesana carismatica e presentare questo suo libro che parla non solo di cognomi ma anche di vita montana poiché i cognomi rappresentano le famiglie che hanno vissuto in quelle zone e che forti delle tradizioni amano ricordare le loro origini. Per concludere un grazie quindi alle persone e agli Enti che hanno dato il loro contributo: Paolo Querio, curatore del libro; Gianfranco Schialvino, realizzatore delle illustrazioni e del progetto grafico del volume; Piero Vaccarono per l’immagine di Frassinetto della copertina; Michelangelo Martinelli per i suoi preziosi consigli; il Lions Club Alto Canavese, che ha voluto così ricordare il suo socio Onorario e Past President; il Sindaco e l’amministrazione del Comune di Frassinetto. Un ultimo ringraziamento va a Monsignor Don Fiorenzo Rastello che ha fornito le fonti per questo splendido volume».
Dove è successo
Made in Canavese
Nasce #canavesecasamia: l'orgoglio di essere canavesano
Nasce #canavesecasamia: l
«Tutto nasce dall'attaccamento al Canavese e dalla voglia di far qualcosa per la nostra comunità», spiega Antonio Loverre, uno dei soci fondatori di Canavese Case
RIVAROLO - Si torna a teatro: «Una voltalmese (quasi)» con Faber Teater
RIVAROLO - Si torna a teatro: «Una voltalmese (quasi)» con Faber Teater
Torna Una voltalmese (quasi), un appuntamento fisso, il rendez-vous teatrale mensile proposto da Faber Teater per il pubblico di Rivarolo Canavese. Dal 2 marzo al 1 giugno, cinque spettacoli
CASTELLAMONTE - Il territorio guarda al futuro e scommette sul legno «Made in Canavese» - FOTO
CASTELLAMONTE - Il territorio guarda al futuro e scommette sul legno «Made in Canavese» - FOTO
Questa mattina è nato il Centro di promozione dei prodotti in legno del Canavese, frutto del lavoro sinergico tra istituzioni pubbliche, segheria Valle Sacra, Consorzio forestale del Canavese e Coooperativa Valli Unite del Canavese
CASTELLAMONTE - Le «Organiche impressioni - teiere nell'immaginario ceramico» di Roberto Castellano
CASTELLAMONTE - Le «Organiche impressioni - teiere nell
La peculiarità di Castellamonte è da sempre la lavorazione della terra rossa, che ormai da secoli i ceramisti modellano per creare oggetti di utilizzo comune e preziose opere d'arte.
MUSICA - Un canavesano protagonista nel nuovo video di Jovanotti - FOTO e VIDEO
MUSICA - Un canavesano protagonista nel nuovo video di Jovanotti - FOTO e VIDEO
Si tratta di Andrea Salussoglia, 20enne di Ozegna, allievo della New Dance Academy ASD di Rivarolo Canavese. Da quest'anno studia a Milano all'accademia Move On, centro dedicato all'alta formazione e all'avviamento professionale
CASTELLAMONTE - Grande successo di pubblico per Franco Neri - FOTO
CASTELLAMONTE - Grande successo di pubblico per Franco Neri - FOTO
Teatro Martinetti gremito in ogni ordine di posto per l'artista che girerà in Canavese la sua nuova sit-com «Il fiorario di Castellamonte». I video saranno disponibili sulla pagina Facebook dell'attore
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz è cittadino onorario - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz è cittadino onorario - FOTO e VIDEO
Questa mattina, grazie all'associazione Amici del Gran Paradiso, Kosterlitz ha ricevuto la cittadinanza dal sindaco del paese per le sue imprese alpinistiche. Una fessura di roccia oggi porta il suo nome
CASTELLAMONTE - «Il Libro dei Fiori» regala un San Valentino speciale - FOTO
CASTELLAMONTE - «Il Libro dei Fiori» regala un San Valentino speciale - FOTO
Apertura con graditissima sorpresa di San Valentino per «Il Libro dei Fiori», il nuovo negozio in via Costantino Nigra 54. Oggi dalle 15 saranno regalate a tutti i clienti delle caricature su cartoncino dell'artista Anabel
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi...
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi...
Anche quest'anno vi proponiamo il mini-bignami sul Carnevale... La manifestazione, che ogni anno attrae migliaia di turisti, è fatta di simboli e riti spesso incomprensibili ai non eporediesi
IVREA - L'azienda va bene e i titolari pagano la doppia tredicesima ai dipendenti
IVREA - L
Tecnau, la multinazionale leader nella produzione di sistemi automatizzati per il trattamento e la finitura della carta per l'industria della stampa digitale, cavalca l'onda del successo e continua ad offrire incentivi ai lavoratori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore