IL CANAVESE E AGLIE' TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA

| Lunedì 29 e martedì 30 in onda su Rai Uno, in prima serata, la fiction con Alessandro Preziosi e Blanca Suarez - FOTO

+ Miei preferiti
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA
«Una ragazza pura e piena di sogni. Un uomo crudele e tormentato dal suo passato». La Bella e la Bestia. Il Canavese torna in tv, in prima serata su Rai Uno. In grande stile, insomma. Con il castello di Agliè protagonista: era dai tempi di Elisa di Rivombrosa che la residenza ducale più famosa del Canavese non otteneva un riconoscimento così importante. La Bella e La Bestia su Rai Uno andrà in onda lunedì e martedì prossimo, 29 e 30 dicembre. In pieno clima natalizio. 
 
Il nuovo riadattamento della celebre fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont sarà molto diverso dagli altri: niente elementi fantasy, né incantesimi, né effetti speciali. Sarà una fiction più vicina alla realtà. Una rivisitazione delle fiaba più amata che unisce romanticismo e tensione, avventura e mistero in una storia affascinante e senza tempo. Dopo i successi di Pinocchio, Le Mille e una notte, Cenerentola, un’altra grande miniserie che parte dall’archetipo di una delle fiabe più note per trasformarla in una fiction per tutta la famiglia.
 
La Bella e la Bestia è ambientata nella Francia del Settecento (ricostruita nello splendido castello di Agliè). E’ la storia di un principe, Leon Dal Ville, un uomo che aveva tutto: amore, bellezza, gioventù, e in una notte terribile perse ogni cosa, rimanendo solo e sfigurato. Ma è anche la storia di una fanciulla pura e senza paura. Bella Dubois è una ragazza piena di vitalità e di sogni, che sogna di viaggiare insieme al padre. Dopo l’incendio che lo ha sfigurato, Leon è diventato un uomo temuto e odiato, un seduttore abituato a giocare con la vita altrui. Un uomo misterioso con il volto in parte celato da una maschera d’argento, che ricorda a tutti di non aspettarsi alcuna pietà.  La vicenda è quella classica. Coraggio, sacrificio, lotta ai pregiudizi, capacità di mettersi in gioco per amore, fino al lieto fine per Bella, Leon e tutto il paese.
 
Protagonisti Alessandro Preziosi e Blanca Suarez. Alessandro Preziosi (Napoli, 19 aprile 1973), cittadino onorario di Agliè, torna al castello ducale dopo aver interpretato il conte Ristori in «Elisa di Rivombrosa». Ha iniziato la carriera a teatro nel ruolo di Laerte nell'Amleto, diretto da Antonio Calenda. Poi è passato alla tv con «Vivere» (realizzata a San Giusto Canavese) e «Una donna per amico 2» di Rossella Izzo. Con Elisa ha vinto il Telegatto come personaggio maschile dell'anno. 
 
Blanca Martínez Suárez (Madrid, 21 ottobre 1988) è un'attrice spagnola. Al cinema è nota principalmente per il ruolo di Norma, la figlia suicida del dottor Robert Ledgard (Antonio Banderas) ne «La pelle che abito» di Pedro Almodóvar, e per quello di Ruth ne «Gli amanti passeggeri», sempre di Almodóvar. Ha appena fatto il «colpaccio» diventando la nuova testimonial di «Intimissimi».
 
Le riprese, ad Agliè, sono durate due settimane a novembre dell'anno scorso, per la regia di Fabrizio Costa. E per saldare ulteriormente il legame tra questa produzione della Rai e il Canavese, nel corso delle due puntate potrete vedere all'opera anche l'attore canavesano Stefano Saccotelli (che, tra l'altro, abbiamo appena apprezzato nelle puntate di «Questo nostro amore '70», altra fiction di grande successo andata in onda sempre su Rai Uno).
Galleria fotografica
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 1
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 2
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 3
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 4
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 5
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 6
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 7
Made in Canavese
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: così Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: così Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
Conto alla rovescia per la quinta edizione de «La grande invasione», il festival della lettura che dal primo al 4 giugno torna a Ivrea, curato da Marco Cassini e Gianmario Pilo affiancati da Lucia Panzieri per la sezione «Piccola invasione»
CANAVESE - Coldiretti sostiene le «Agrigelaterie»: l'eccellenza di un alimento antico ma sempre attuale
CANAVESE - Coldiretti sostiene le «Agrigelaterie»: l
Non manca il Canavese nel progetto di Coldiretti. Attività che producono gelato con il latte degli animali che hanno in stalla: bovine di razza Frisona, di razza Piemontese, Pezzata Rossa Italiana o capre
TURISMO E CULTURA - I canavesani amano Belmonte, luogo di leggenda, devozione e natura
TURISMO E CULTURA - I canavesani amano Belmonte, luogo di leggenda, devozione e natura
Un'indagine svela il rapporto tra il territorio e uno dei suoi simboli più famosi. Dieci domande che hanno permesso di conoscere ciò che Belmonte rappresenta nella vita concreta e nell'immaginario dei canavesani
PARCO GRAN PARADISO - Il Parco è il più visitato dai turisti in tutto il Piemonte
PARCO GRAN PARADISO - Il Parco è il più visitato dai turisti in tutto il Piemonte
Secondo l’indagine, svolta online sul pubblico italiano nel periodo tra la metà di febbraio e quella di marzo di quest’anno, il Parco del Gran Paradiso è il più visitato dagli intervistati
AGLIE' - Domenica di festa con la Fiera Primaverile: un appuntamento da non perdere - VIDEO
AGLIE
Per tutta la giornata il paese in festa per il tradizionale appuntamento di primavera. Tante le iniziative in calendario pensate per grandi e piccini
PARCO GRAN PARADISO - 554 cittadini hanno donato il 5 per 1000 per salvare gli animali del parco
PARCO GRAN PARADISO - 554 cittadini hanno donato il 5 per 1000 per salvare gli animali del parco
L’Agenzia delle Entrate ha comunicato negli scorsi giorni i risultati sugli importi del 5 per mille relativi all’anno 2015. Il Parco Nazionale Gran Paradiso si è aggiudicato la cifra di 22.256,34 euro
FORNO CANAVESE - Il paese scopre il turismo: apre il bed and breakfast «Dormir Divino»
FORNO CANAVESE - Il paese scopre il turismo: apre il bed and breakfast «Dormir Divino»
«L'obiettivo è fare in modo che i turisti vengano a Forno non solo per le industrie ma per vedere tutto ciò che c’è di bello», afferma Marta Rostagno, che con il marito Marco Bertoldo, ha inaugurato il bed and breakfast «Dormir Divino»
CUORGNE' - Torneo di Maggio: Marco ed Enrica sono Re Arduino e Regina Berta - FOTO e VIDEO
CUORGNE
Questa sera poco dopo le 21, come da prassi, i due reali si sono affacciati dal balcone del palazzo del Comune acclamati dalla folla festante. Inizia ufficialmente l'edizione 2017 del Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino
CUORGNE' - La storia e i progetti del funambolo Andrea Loreni: una vita senza vertigini ma con tanto Zen
CUORGNE
Da dieci anni cammina su cavi di acciaio tesi a grandi altezze. Da dieci anni pratica la meditazione Zen che ha approfondito partendo proprio dall'intuizione dell'assoluto avuta camminando a grandi altezze
CANAVESE - A Mastri lo splendido omaggio al genio artistico di Gigi Merlo - FOTO
CANAVESE - A Mastri lo splendido omaggio al genio artistico di Gigi Merlo - FOTO
Grazie all'impegno dei «Cavalieri di Sant'Eusebio», Bosconero, Feletto e Rivarolo Canavese rendono omaggio per due giorni alla figura di Gigi Merlo, un artista precursore dei tempi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore