IL CANAVESE E AGLIE' TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA

| Lunedì 29 e martedì 30 in onda su Rai Uno, in prima serata, la fiction con Alessandro Preziosi e Blanca Suarez - FOTO

+ Miei preferiti
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA
«Una ragazza pura e piena di sogni. Un uomo crudele e tormentato dal suo passato». La Bella e la Bestia. Il Canavese torna in tv, in prima serata su Rai Uno. In grande stile, insomma. Con il castello di Agliè protagonista: era dai tempi di Elisa di Rivombrosa che la residenza ducale più famosa del Canavese non otteneva un riconoscimento così importante. La Bella e La Bestia su Rai Uno andrà in onda lunedì e martedì prossimo, 29 e 30 dicembre. In pieno clima natalizio. 
 
Il nuovo riadattamento della celebre fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont sarà molto diverso dagli altri: niente elementi fantasy, né incantesimi, né effetti speciali. Sarà una fiction più vicina alla realtà. Una rivisitazione delle fiaba più amata che unisce romanticismo e tensione, avventura e mistero in una storia affascinante e senza tempo. Dopo i successi di Pinocchio, Le Mille e una notte, Cenerentola, un’altra grande miniserie che parte dall’archetipo di una delle fiabe più note per trasformarla in una fiction per tutta la famiglia.
 
La Bella e la Bestia è ambientata nella Francia del Settecento (ricostruita nello splendido castello di Agliè). E’ la storia di un principe, Leon Dal Ville, un uomo che aveva tutto: amore, bellezza, gioventù, e in una notte terribile perse ogni cosa, rimanendo solo e sfigurato. Ma è anche la storia di una fanciulla pura e senza paura. Bella Dubois è una ragazza piena di vitalità e di sogni, che sogna di viaggiare insieme al padre. Dopo l’incendio che lo ha sfigurato, Leon è diventato un uomo temuto e odiato, un seduttore abituato a giocare con la vita altrui. Un uomo misterioso con il volto in parte celato da una maschera d’argento, che ricorda a tutti di non aspettarsi alcuna pietà.  La vicenda è quella classica. Coraggio, sacrificio, lotta ai pregiudizi, capacità di mettersi in gioco per amore, fino al lieto fine per Bella, Leon e tutto il paese.
 
Protagonisti Alessandro Preziosi e Blanca Suarez. Alessandro Preziosi (Napoli, 19 aprile 1973), cittadino onorario di Agliè, torna al castello ducale dopo aver interpretato il conte Ristori in «Elisa di Rivombrosa». Ha iniziato la carriera a teatro nel ruolo di Laerte nell'Amleto, diretto da Antonio Calenda. Poi è passato alla tv con «Vivere» (realizzata a San Giusto Canavese) e «Una donna per amico 2» di Rossella Izzo. Con Elisa ha vinto il Telegatto come personaggio maschile dell'anno. 
 
Blanca Martínez Suárez (Madrid, 21 ottobre 1988) è un'attrice spagnola. Al cinema è nota principalmente per il ruolo di Norma, la figlia suicida del dottor Robert Ledgard (Antonio Banderas) ne «La pelle che abito» di Pedro Almodóvar, e per quello di Ruth ne «Gli amanti passeggeri», sempre di Almodóvar. Ha appena fatto il «colpaccio» diventando la nuova testimonial di «Intimissimi».
 
Le riprese, ad Agliè, sono durate due settimane a novembre dell'anno scorso, per la regia di Fabrizio Costa. E per saldare ulteriormente il legame tra questa produzione della Rai e il Canavese, nel corso delle due puntate potrete vedere all'opera anche l'attore canavesano Stefano Saccotelli (che, tra l'altro, abbiamo appena apprezzato nelle puntate di «Questo nostro amore '70», altra fiction di grande successo andata in onda sempre su Rai Uno).
Galleria fotografica
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 1
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 2
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 3
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 4
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 5
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 6
IL CANAVESE E AGLIE TORNANO IN TV CON LA BELLA E LA BESTIA - immagine 7
Made in Canavese
CANAVESE - In bici alla scoperta del Parco nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - In bici alla scoperta del Parco nazionale del Gran Paradiso
Sedici itinerari cicloturistici, dai più semplici ai più impegnativi, per conoscere il Parco Nazionale Gran Paradiso in sella ad una bicicletta
CASTELLAMONTE - Per la Mostra della Ceramica raffica di eventi collaterali in città
CASTELLAMONTE - Per la Mostra della Ceramica raffica di eventi collaterali in città
Per l'edizione di quest'anno il Comune ha coinvolto diverse associazioni della città, Pro Loco in primis ma anche oratorio, associazione commercianti e Terra Mia
CASTELLAMONTE - E' tempo di ceramica: dal 18 agosto l'edizione numero 58 della Mostra - FOTO
CASTELLAMONTE - E
Il concorso dal titolo «Ceramics in love...», ha raccolto un enorme successo. Le adesioni sono state 130 e le opere presentate 150. Saranno esposte, nei locali storici di Palazzo Botton e al Centro Congressi Martinetti
MOSTRA DELLA CERAMICA - Dal 18 agosto Castellamonte torna capitale con «Ceramics in love»
MOSTRA DELLA CERAMICA - Dal 18 agosto Castellamonte torna capitale con «Ceramics in love»
Questa mattina, in piazza Castello a Torino, la presentazione della nuova edizione della mostra. Una kermesse internazionale: hanno aderito all'iniziativa ben 135 artisti italiani e stranieri, con più di 150 opere originali
RIVAROLO - L'istituto Santissima Annunziata partecipa al «Google Grants»
RIVAROLO - L
Un progetto innovativo che promette di rappresentare la svolta tecnologica che coinvolgerà tutti gli ordinamenti, dalla scuola materna fino al liceo
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
Sabato 4 agosto, al centro congressi Piero Martinetti di Castellamonte, verranno inaugurati i terminali in ceramica progettati da Federica Jon, studentessa della sezione Design Ceramica del Liceo Artistico Felice Faccio
CINEMAMBIENTE IN VALCHIUSELLA - Dal 2 al 12 agosto film e dibattiti nel cuore del Canavese
CINEMAMBIENTE IN VALCHIUSELLA - Dal 2 al 12 agosto film e dibattiti nel cuore del Canavese
Organizzata con la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Drusacco e con il Circolo Chiusellavivo di Legambiente, la manifestazione contempla una rassegna di film affiancata da incontri, dibattiti, iniziative naturalistiche e gastronomiche
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
«Camminare leggeri sulla Terra» è il tema scelto per l'estate 2018 degli eventi estivi promossi dal Parco Nazionale Gran Paradiso, con l'obiettivo di sensibilizzare i turisti ad una frequentazione del Parco etica e sostenibile
AGLIE' - Piazza Castello protagonista con la «Cena Ducale» e lo spettacolo di Flavio Oreglio
AGLIE
Dopo lo strepitoso successo di «Calici tra le Stelle», lo stesso suggestivo scenario della piazza del Castello ospiterà la «Cena Ducale». Prenotazioni entro mercoledì 25 luglio
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
Dal 13 giugno nel territorio metropolitano è iniziata una sorta di "rivoluzione" ambientale: le aree protette gestite e tutelate dalla Città Metropolitana di Torino sono passate da 4000 a 31000 ettari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore