IVREA-CASTELLAMONTE - Dal Liceo Botta ad Amsterdam: il castellamontese Andrea Verlucca Frisaglia

| Una lettera proveniente dall'Università di Amsterdam e indirizzata al Liceo Botta di Ivrea ha sancito il risultato di quattro settimane di lavoro dell'ex studente di indirizzo classico del liceo Botta, Andrea Verlucca Frisaglia

+ Miei preferiti
IVREA-CASTELLAMONTE - Dal Liceo Botta ad Amsterdam: il castellamontese Andrea Verlucca Frisaglia
Una lettera proveniente dall’Università di Amsterdam e indirizzata al Liceo Botta di Ivrea ha sancito il risultato di quattro settimane di lavoro dell'ex studente di indirizzo classico del liceo Botta, Andrea Verlucca Frisaglia presso il Dipartimento di Archeologia della capitale olandese. In particolare, si legge, «gli è stato dato il compito di organizzare e modernizzare gli archivi del laboratorio del Dipartimento, che contengono documenti in grande quantità – alcuni unici – che risalgono alla nascita del dipartimento medesimo agli inizi degli Anni 60 del Novecento. Ha svolto il suo lavoro in modo molto efficace e scrupoloso, fornendo un risultato di alta qualità. Ha assunto la piena responsabilità dei compiti assegnati e non ha dimostrato, allo stesso tempo, alcuna esitazione per chiedere chiarimenti in questioni non chiare, impedendo inutili errori. La sua conoscenza nei processi di archiviazione e nelle sue capacità di digitalizzazione è stata cruciale per fornire buoni risultati». 
 
Ma questa lettera del Capo Dipartimento non è stata una grande novità al Botta perché afferma la preside Lucia Mongiano, «Andrea Verlucca Frisaglia già negli anni passati aveva dimostrato un non comune interesse per questo tipo di lavoro. Intanto con il professor Michele Curnis, oggi docente all’Universidad Carlos III di Madrid, aveva avuto accesso con approccio filologico al capitale epigrafico della chiesa di San Nicola, “adottata” dal Botta, cosa che era poi scaturita in un saggio firmato da Andrea e altri studenti, pubblicato su “L’Arduino” anno III (2015) disponibile su internet, dal titolo “Ivrea, Chiesa di San Nicola, Storia della Confraternita. Processione dell’Interro ed Epigrafi”, per Bolognino Editore. Poi nel giugno 2015, insieme alla studentessa Valentina Dezzutti, Andrea fu a Roma presso la presidenza della Camera dei Deputati per ricevere, a nome del liceo Botta,  il premio “Articolo 9 della Costituzione” per lo studio e l’apertura al pubblico della Chiesa di San Nicola da Tolentino, un monumento altrimenti invisibile». 
 
C'è di più: «Sono al corrente inoltre che per l’editore Baima Ronchetti di Castellamonte è in corso di pubblicazione un suo articolo sul singolare processo ai bruchi, avvenuto a Strambino nel '600 - aggiunge la preside - studente intelligente e curioso, Andrea ha saputo avvalersi delle possibilità formative offertegli dal Liceo anche rispetto alle certificazioni in lingue moderne e soprattutto in inglese. Il liceo Botta ha supportato questo stage oltre ad aver curato i contatti per mezzo della professoressa Grazia Caresio, Responsabile Talenti e Neodiplomati perché è importante poter garantire alle nostre eccellenze percorsi di alto livello». Oggi Andrea, nato a Ciriè e residente a Castellamonte, è uno studente del primo anno alla Facoltà di Storia dell'Università di Torino e indirizza i suoi studi con particolare attenzione al territorio.
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore