IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32

| La mostra di Paolo D’Amico alla sinagoga di Ivrea, promossa e curata dall'avvocato Costanza Casali, getta uno sguardo nuovo sulle architetture della città ideale di Camillo Olivetti

+ Miei preferiti
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32
L’Ivrea di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla “O” della Lettera 32. La mostra di Paolo D’Amico alla sinagoga di Ivrea getta uno sguardo nuovo sulle architetture della città ideale di Camillo Olivetti. La rassegna promossa e curata dall’avvocato Costanza Casali è diventa l’occasione per ripensare il passato della città. Il birorealista indaga il rapporto tra la filosofia olivettiana, l’architettura e gli operediesi.

L’esposizione è arricchita dal video “Shapes” di Francesco Mattuzzi presentato nel 2012 al Padiglione Italia della Mostra Internazionale di Architettura della biennale di Venezia e si propone l’obiettivo di valorizzare il patrimonio umano e artistico/architettonico che permea la Città di Ivrea.

La mostra raggruppa quindici opere realizzate per l’evento con tecniche differenti. Per dieci di esse l’artista ha utilizzato la propria tradizionale tecnica: sovrapposizioni di piccoli tratti che richiamano le velature degli Antichi. Una è stata prodotta con cinque penne posizionate contemporaneamente in una mano ottenendo un effetto più pittorico e quattro sono state realizzate con la macchina per scrivere, in particolare mediante l’utilizzo del tasto raffigurante la lettera “O”.

Il percorso della mostra prevede un primo gruppo di opere dal sapore più sentimentale e uno più strettamente legato all’architettura industriale della città, arricchito dalla proiezione di video sulla realizzazione delle opere stesse che ben fanno comprendere le tecniche utilizzate dall’artista. La mostra sarà aperta fino all’8 Dicembre, sabato, domenica e festivi  dalle 10-13 e dalle 15 alle 18,30 e nei giorni feriali dalle 15 alle 18,30. (N.a.)

Galleria fotografica
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32 - immagine 1
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32 - immagine 2
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32 - immagine 3
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32 - immagine 4
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32 - immagine 5
IVREA - La città di Olivetti rivelata dalla penna a sfera o dalla «O» della Lettera 32 - immagine 6
Dove è successo
Made in Canavese
CANAVESE - Tutte le feste di Natale minuto per minuto
CANAVESE - Tutte le feste di Natale minuto per minuto
Si scaldano i motori per le feste di Natale promosse dai Comuni e dalle associazioni del Canavese. Sono previsti eventi praticamente in tutti i paesi della zona
CANAVESE LAVORO - Ortho, a Ivrea, è in cerca di nuovo personale
CANAVESE LAVORO - Ortho, a Ivrea, è in cerca di nuovo personale
Oggi lo staff di Ortho è composto da una sessantina di persone ma l'azienda di Ivrea è sempre alla ricerca di nuovo personale
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due città al Cinema»: edizione numero 35 per la storica rassegna cinematografica
CUORGNE
Informazioni al cinema Margherita (0124.657523), alla biblioteca di Cuorgnè (0124.655252), alla biblioteca di Rivarolo Canavese (0124.26377)
RIVARA - L'albero di Natale vivente più alto d'Europa è in Canavese
RIVARA - L
Giovedi accensione dell'albero di Natale vivente più alto d'Europa, una sequoia californiana secolare alta 35,10 metri che vive da oltre 100 anni nel parco di Villa Ogliani. Madrina dell'evento l'attrice Margherita Fumero
CANAVESE - Turismo anche a Natale sulla «Strada del Gran Paradiso»
CANAVESE - Turismo anche a Natale sulla «Strada del Gran Paradiso»
Nel mese di dicembre la Strada del Gran Paradiso proporrà tre escursioni in bus con partenza da Torino alla scoperta del Canavese Occidentale
CUORGNE'-RIVAROLO - Al cinema «I Cormorani». Il regista: «Il Canavese come territorio di frontiera»
CUORGNE
I Cormorani di Fabio Bobbio esce nelle sale italiane il 1 dicembre, distribuito da Strani Film in collaborazione con Mariposa Cinematografica. Interamente girato in Canavese
CASTELLAMONTE - Piccoli giornalisti crescono: nasce il premio «Dario Ruffatto»
CASTELLAMONTE - Piccoli giornalisti crescono: nasce il premio «Dario Ruffatto»
Sono iniziate al Martinetti le «lezioni» dei giornalisti della carta stampata agli studenti delle classi quinte della scuola elementare di Castellamonte
CUORGNE'-RIVAROLO - Il film «I Cormorani», girato in Canavese, arriva nei cinema di tutta Italia - GUARDA IL TRAILER
CUORGNE
L'opera prima del regista rivarolese Fabio Bobbio, sarà in programmazione al Cinema Margherita di Cuorgnè venerdì 2 e sabato 3 dicembre
ECONOMIA - Il Parco del Gran Paradiso è un polo turistico ma il Canavese (ancora) non lo sa...
ECONOMIA - Il Parco del Gran Paradiso è un polo turistico ma il Canavese (ancora) non lo sa...
Giovedì si è svolta la presentazione dei risultati di uno studio sulle affluenze turistiche di provenienza nazionale ed estera nell’area protetta, commissionato dal Parco Nazionale Gran Paradiso e realizzato da Vodafone e CS Research
TALENTI IN CANAVESE - Un voto su internet per sostenere Renato Crudo
TALENTI IN CANAVESE - Un voto su internet per sostenere Renato Crudo
Occhi puntati sul giovane canavesano, originario di Cuorgnè e residente a Salassa, che concorre nella categoria miglior attore non protagonista su «Broadwayworld»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore