IVREA - Torna «La grande invasione». Dal primo al tre giugno protagonista il Festival della Lettura

| Curata anche quest’anno da Marco Cassini e Gianmario Pilo, la sesta edizione del festival apre il calendario delle rassegne estive e si conferma uno degli appuntamenti letterari imperdibili

+ Miei preferiti
IVREA - Torna «La grande invasione». Dal primo al tre giugno protagonista il Festival della Lettura
È ufficialmente partito il conto alla rovescia per «La grande invasione, il festival della lettura», che torna a Ivrea dall’1 al 3 giugno 2018. Curata anche quest’anno da Marco Cassini e Gianmario Pilo, affiancati da Lucia Panzieri e Silvia Trabalza per la sezione Piccola invasione, la sesta edizione del festival apre il calendario delle rassegne estive e si conferma uno degli appuntamenti letterari imperdibili sul territorio italiano, avendo raggiunto nella passata edizione 20.000 presenze. Anche per il 2018 Ivrea promette di diventare per tre giorni meta degli amanti della lettura, in tutte le sue sfaccettature: dalla letteratura intesa nell’accezione più classica del termine alla saggistica, dal racconto all’illustrazione, dalla musica al teatro, dalla poesia al fumetto, dall’arte all’architettura, sino alla fotografia.

Fittissimo il calendario degli eventi, con alcune novità: sulla scia dell’enorme partecipazione delle passate edizioni, viene raddoppiato l’appuntamento con la Colazione e giornali, l’ormai tradizionale rassegna stampa che apre ogni giornata del festival in cui si fa colazione con la lettura dei quotidiani commentati dagli ospiti. Confermata anche La nostra carriera di lettori, in cui autori di riferimento tracciano un percorso tra le proprie letture, curiose, insolite e spesso inaspettate. Tra gli ospiti confermati ci sono Walter Siti, Paolo Giordano, Melania Mazzucco.

Aumentano gli appuntamenti dedicati all’arte figurativa: ben nove le mostre in programma, tra cui quella del celebre fumettista Igort, ospitata al Museo Civico Garda. Non può mancare Leggere l’arte, ciclo di incontri di approfondimento sui grandi artisti del passato tenuto da Luca Scarlini, come anche l’appuntamento I sensi di Eros con Matteo Nucci.

C’è attesa anche per gli autori stranieri: tra i primi nomi confermati lo scozzese Shaun Bythell, autore dell’acclamato Una vita da libraio (Einaudi), l’americana Nadja Spiegelman che con Clichy ha pubblicato lo scorso anno il memoir Dovrei proteggerti da tutto questo, Nick Hunt di cui a febbraio è uscita con Neri Pozza l’edizione italiana di Dove soffiano i venti selvaggi e il brasiliano Daniel Galera che presenterà il suo nuovo romanzo in uscita per Sur Barba intrisa di sangue.Novità anche la partecipazione come editore ospite di Feltrinelli Comics, la collana dedicata al fumetto creata da Feltrinelli e curata da Tito Faraci. Dopo il successo dello scorso anno, tornano i pranzi letterari con tema le ossessioni: a narrarle e leggerle, mescolando cibo e parole nei ristoranti e locali della città, sono gli autori ospiti della Grande e Piccola invasione.

Non solo la città di Ivrea e il suo centro storico sono coinvolti nella manifestazione: anche quest’anno al Castello di Parella, sede di Vistaterra, si tengono gli incontri con i Premi Strega Walter Siti, Melania Mazzucco e Paolo Giordano e le immancabili “lezioni” di Luca Scarlini. Alla Grande invasione la letteratura continua a dialogare con la musica e con il teatro.  Grande attesa per i nomi dei protagonisti dei reading teatrali al Teatro Giacosa dopo che nelle passate edizione sono stati ospiti Licia Maglietta (2013), Milena Vukotic (2014) Ottavia Piccolo (2015), Anna Bonaiuto (2016), Sonia Bergamasco e Vinicio Marchioni (2017).

Ricchissimo anche il calendario delle iniziative della Piccola invasione con spettacoli, letture e laboratori destinati ai lettori più giovani (e ai loro genitori). Due i fili rossi che attraversano i giorni del festival: la poesia, con incontri sull’ascolto, sul ritmo e sulla parola, e il fumetto, uno strumento potente, coinvolgente e immediato nelle mani di grandi artisti (tra cui GUD, Silvia Vecchini e Sualzo, Alice Keller e Veronica Truttero) che arrivano a Ivrea per raccontarsi e per disegnare insieme ai bambini.  Ospite d’onore, per il filo rosso della poesia, Bruno Tognolini.

Tornano inoltre gli appuntamenti con la lettura ad alta voce, molto amati da grandi e piccoli, in piazzetta Santa Croce, ma anche incontri di invito alla lettura con classici, novità e libri da non perdere, per tenere gli occhi bene aperti sul mondo. Confermata la redazione delle Cavallette, un gruppo di giovani giornalisti in erba che racconterà con parole e immagini il festival di Ivrea. Un invito speciale a teatro per lo spettacolo della Compagnia Viartisti su Malala, la ragazza pakistana premio Nobel per la Pace che lotta per l’affermazione dei diritti allo studio in tutto il mondo.

Inoltre la Piccola invasione dedica l’intera giornata di venerdì 1 giugno alle proposte per le scuole, da quella dell’infanzia alle scuole superiori, offrendo agli studenti l’opportunità di conoscere grandi autori e illustratori della letteratura per ragazzi. Il programma e il calendario della Grande invasione saranno annunciati al Superfestival, in occasione del Salone del Libro di Torino (10-14 maggio 2018).

Dove è successo
Made in Canavese
CANAVESE - I bimbi diventano inventori: vincono le scuole di Colleretto Castelnuovo, Montalto Dora e Strambino - FOTO
CANAVESE - I bimbi diventano inventori: vincono le scuole di Colleretto Castelnuovo, Montalto Dora e Strambino - FOTO
Tre scuole primarie, 7 classi, 27 gruppi di lavoro per un totale di 120 bambini: questi i numeri dell'edizione canavesana di «Eureka! Funziona!», un progetto promosso da Federmeccanica
CASTELLAMONTE - L'eccellenza locale diventa una grande festa con «Buongiorno Ceramica»
CASTELLAMONTE - L
Sabato 19 e domenica 20 maggio l'Associazione Italiana Città della Ceramica, alla quale Castellamonte aderisce fin dalla sua fondazione, propone l'iniziativa «Buongiorno Ceramica 2018»
CUORGNE' - Inizia oggi il Torneo di Maggio, nel ricordo di Andrea Peretti - FOTO
CUORGNE
Un omaggio alla sua figura è contenuto nel logo del torneo di quest'anno, un audace cavaliere sul suo maestoso destriero, nato da un suo disegno originale
CUORGNE' - Esplode la primavera in Canavese, domenica Cuorgnè si colora con «Florarte»
CUORGNE
Domenica ritorna la fiera di fiori e piante che grande successo ha raccolto nelle ultime edizioni. Quest'anno l'evento si accompagna nuovamente al Torneo di Maggio
CUORGNE' - Eccezionale intervento chirurgico per una vasta lesione tumorale alla cute
CUORGNE
Un'importante rivista scientifica, il "Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia", ha pubblicato l'esperienza di un intervento chirurgico di oncodermatochirurgia svolto nel reparto di Day Surgery di Cuorgnè
MUSICA - Torna «Telekomando» per band e cantautori: chi vince va al «Tavarock 2019»
MUSICA - Torna «Telekomando» per band e cantautori: chi vince va al «Tavarock 2019»
Il contest musicale di quest'anno si svolgerà in cinque puntate al Linc (La Cantina) di Cuorgnè. I vincitori di ogni puntata parteciperanno alla finale prevista il 13 luglio a Favria
CUORGNE' - Gli Antinomia al Salone Internazionale del Libro di Torino, venerdì 11 maggio
CUORGNE
Si tratta della prima esperienza al Salone per il progetto fondato da Riccardo Rizzi e sarà l'occasione per dedicare l'evento ai primi 10 anni appena compiuti dal gruppo
OGLIANICO - Tornano le Idi di Maggio, un appuntamento storico - FOTO
OGLIANICO - Tornano le Idi di Maggio, un appuntamento storico - FOTO
La trentottesima edizione della rievocazione storica è in programma da martedì primo a domenica 13 maggio, per iniziativa della Pro Loco e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino
RIVAROLO - Dal Canavese a Los Angeles: l'illusionista Gianfranco Preverino protagonista a Hollywood
RIVAROLO - Dal Canavese a Los Angeles: l
Preverino è un illusionista specializzato nella magia con le carte da gioco, uno dei massimi esperti mondiali sulle tecniche dei bari nel gioco d'azzardo. Si esibirà dal 7 al 13 maggio al Magic Castle di Hollywood
CINEMA - Dal Canavese a Cinecittà: Marilina Succo nel film «Tu mi nascondi qualcosa» - TRAILER
CINEMA - Dal Canavese a Cinecittà: Marilina Succo nel film «Tu mi nascondi qualcosa» - TRAILER
Marilina, dopo aver conseguito il diploma in architettura e arredamento al liceo artistico Faccio di Castellamonte, ha lavorato con grande impegno per scalare le gerarchie del mondo dello spettacolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore