IVREA - Un polo dell'innovazione nelle fabbriche in cui nacque e si sviluppò il «mito» Olivetti

| Icona E ComoNExT – Innovation Hub hanno siglato una nuova partnership. All'interno dell'Innovation Hub, su una superficie di 15.000 metri quadri, si insedieranno 80 imprese che daranno lavoro a 500 addetti

+ Miei preferiti
IVREA - Un polo dellinnovazione nelle fabbriche in cui nacque e si sviluppò il «mito» Olivetti
Icona, raggruppamento di diciotto soggetti espressione del tessuto produttivo e sociale eporediese, in collaborazione con Confindustria Canavese, ha fatto realizzare uno studio di fattibilità per l’insediamento di un polo tecnologico presso le Fabbriche ex Olivetti, nell’ottica di intercettare le necessità di ricerca, sviluppo e innovazione delle imprese del territorio. Icona ha acquistato il complesso di Fabbriche ex Olivetti che si affaccia su via Jervis e ha dato il via a un articolato progetto di riqualificazione con lo scopo di promuovere l’insediamento ad Ivrea di nuove attività produttive ad alto contenuto tecnologico e di riportare il contesto territoriale in un percorso di sviluppo e innovazione. In tale prospettiva, ha scelto di avvalersi del supporto di uno dei più importanti poli di innovazione sviluppatisi sul territorio nazionale, ComoNExT: Digital Innovation Hub e Incubatore di startup certificato MiSE nato nel 2010 a Lomazzo (Como).
 
In particolare, ComoNExT ha creato e sviluppato un modello di business che raccoglie in modo mirato le competenze presenti al suo interno (oggi 130 imprese innovative afferenti a settori diversi) nell’ottica di facilitare il trasferimento tecnologico e digitale alle imprese che hanno maturato la necessità di innovare. Sulla base dell’esperienza di ComoNExT, nell’ambito di un rapporto di partnership, ICONA intende indirizzare anche sul territorio canavesano un progetto di sviluppo economico e sociale basato sull’innovazione. L’analisi si è focalizzata sulla valutazione di alcuni elementi considerati strategici nella pianificazione di azioni di sviluppo locale: il territorio, il sistema delle imprese, la mobilità locale, il capitale umano e sociale, la capacità di attrarre investimenti. Attraverso interviste agli stakeholders del territorio si è cercato di stimare il grado di volontà nel sostenere un cambiamento in termini di innovazione.
 
Dalla ricerca è emerso chiaramente che il Canavese eredita ed esprime una propensione all’innovazione e che desidera risvegliarsi dopo un periodo di quiescenza. In questa direzione, il rapporto con ComoNExT può risultare una strada vincente focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche del territorio di riferimento. La necessità di un “catalizzatore” di innovazione che veda coinvolti tutti i principali stakeholder territoriali è sentita e condivisa da tutti e il progetto di Ivrea è percepito come una valida opportunità e come uno strumento appropriato per guidare il processo di sviluppo strategico del territorio.
 
«Vogliamo che le iniziative all’interno delle Officine ICO abbiano ricadute concrete sul territorio, il progetto con ComoNExT ha tutte le caratteristiche per essere un acceleratore dello sviluppo delle nostre PMI - afferma il Presidente di Icona, Andrea Ardissone – il dialogo con tutti gli stakeholder prosegue fruttuoso e desideriamo ottenere il loro massimo coinvolgimento, solo con un’azione di sistema possiamo raggiungere risultati ambiziosi. Icona è pronta a svolgere il suo ruolo di catalizzatore delle energie positive e trasformarle in azioni concrete, che è poi l’obiettivo per cui i nostri soci l’hanno costituita».
 
Annunciando l’operazione, Stefano Soliano Direttore Generale di ComoNExT – Innovation Hub ha dichiarato: «Siamo orgogliosi di stringere questa nuova partnership con Icona diventando parte attiva di un progetto di rinascita di un luogo oggi patrimonio Unesco e di un territorio di straordinario valore storico e culturale grazie all’ esperienza Olivetti. L’obiettivo di questo accordo è quello di fare di quel polo un hub di imprese votate all’innovazione secondo i princìpi dell’economia civile di cui sia Icona che ComoNExT sono portatori: un hub in grado di attrarre innovazione per poi restituirla al territorio a partire dal successo che l’iniziativa ha avuto a Lomazzo». 
 
«Creare un Polo tecnologico a Ivrea sulla base del modello comasco è una sfida davvero entusiasmante - commenta Patrizia Paglia, Presidente di Confindustria Canavese - oggi l’innovazione è la via maestra per raggiungere obiettivi di crescita e successo: poter contare su un accompagnamento valido ed efficace lungo un percorso di innovazione e sviluppo può significare moltissimo per un’impresa. La nascita del nuovo polo non potrà che apportare benefici al nostro sistema economico e potrà contribuire in modo concreto ed efficace e a dare ulteriore slancio alle aziende del Canavese».
Made in Canavese
IVREA - 60 anni senza Adriano Olivetti: il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, celebra il mito olivettiano
IVREA - 60 anni senza Adriano Olivetti: il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, celebra il mito olivettiano
«Sono trascorsi sessant'anni dall'improvvisa e prematura scomparsa di Adriano Olivetti, personalità poliedrica, uomo di cultura e innovazione, imprenditore di eccellenti qualità e, al tempo stesso, di grande sensibilità sociale»
CUORGNE' - Chiude Giubellini. Il saluto della titolare: «Ho il dolore nel cuore ed una sola parola da pronunciare: grazie»
CUORGNE
«Con la chiusura di questo negozio muore una parte di me. Quella più importante, dopo la famiglia. Ma è una scelta, purtroppo, obbligata»
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi... dalla leggenda di Violetta alla battaglia delle arance - VIDEO
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi... dalla leggenda di Violetta alla battaglia delle arance - VIDEO
Anche quest'anno vi proponiamo un mini-bignami (senza pretese di ufficialità, ovviamente) sul Carnevale... La manifestazione, che attrae migliaia di turisti, è fatta di simboli e riti spesso incomprensibili ai non eporediesi
IVREA - Il Carnevale in tv: «La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria
IVREA - Il Carnevale in tv: «La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria
«La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria nella serata di Giovedì grasso. Il documentario è stato realizzato da Masterblack, edizioni Atene del Canavese e Associazione Museo dello Storico Carnevale di Ivrea
CANAVESE - La spesa per le persone non vedenti arriva direttamente a casa
CANAVESE - La spesa per le persone non vedenti arriva direttamente a casa
L'area servita comprende, indicativamente, i Comuni di Robassomero, Ciriè, San Maurizio Canavese, Caselle, San Francesco al Campo, San Carlo, Front e Barbania
CANAVESE - Una stretta collaborazione con la Polonia per promuovere il territorio e i prodotti tipici - FOTO
CANAVESE - Una stretta collaborazione con la Polonia per promuovere il territorio e i prodotti tipici - FOTO
E' stata una settimana ricca di appuntamenti ed eventi quella vissuta dal gruppo di «Made in Canavese» dal 28 gennaio al 2 febbraio a Cracovia in Polonia
CANAVESE - La bella storia dello chef German Rizzo, da Tonengo di Mazzè al successo di New York
CANAVESE - La bella storia dello chef German Rizzo, da Tonengo di Mazzè al successo di New York
Nella puntata di lunedì 3 febbraio del programma trasmesso dalla rete Nove, «Little Big Italy», una sfida tra i migliori ristoranti negli States, lo chef del ristorante vincitore è un canavesano, diplomato all'Ubertini di Caluso
CASTELLAMONTE - Lo Storico Carnevale può avere inizio: ecco dame, terzieri e clavario - FOTO
CASTELLAMONTE - Lo Storico Carnevale può avere inizio: ecco dame, terzieri e clavario - FOTO
Presentati in municipio i primi personaggi del carnevale storico. Dopo le polemiche delle ultime settimane i volontari che si sono dati da fare sono riusciti nell'impresa di organizzare la tradizionale manifestazione della città
CASTELLAMONTE - «Playing around the word - un viaggio nella musica per chi ha bisogno»
CASTELLAMONTE - «Playing around the word - un viaggio nella musica per chi ha bisogno»
A Moncalieri protagonisti sul palco 100 musicisti di Castellamonte con lo scopo di raccogliere fondi per la Fondazione Lions International
IVREA - Il progetto «La Prima Arancia» riporta Rebecca Dautremer in Canavese
IVREA - Il progetto «La Prima Arancia» riporta Rebecca Dautremer in Canavese
«La Prima Arancia» è nato dalla volontà tanto di portare il Carnevale di Ivrea a persone che non lo conoscono quanto di dare l'opportunità agli eporediesi di conoscere un punto di vista diverso dal loro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore