OGLIANICO - Torna la storica festa delle Idi di Maggio

| Si rinnova il consueto appuntamento del borgo canavesano, avvolto nell'atmosfera medievale per l'edizione numero 35 della rievocazione storica

+ Miei preferiti
OGLIANICO - Torna la storica festa delle Idi di Maggio
“Vivat Savoia et populus! Vivat vivat vivat!”  gridano le genti del Ricetto di Oglianico alla posa del Maggio, l’albero simbolo di prosperità ed abbondanza. Si rinnova il consueto appuntamento del borgo canavesano, avvolto nell’atmosfera medievale della sua Torre porta del XIV secolo. Giunta alla 35^ edizione, la Rievocazione Storica di Oglianico è più viva che mai: sulla scia della tradizione e nel segno della novità.
 
Gli appuntamenti per il 2015 partiranno da sabato 18 aprile con la Presentazione della 35^ edizione: alle ore 14.30 la “messa a dimora de lo maggio” (verrà piantata, come da tradizione, una betulla simbolo della primavera e della festa presso la Scuola Elementare). A seguire, esposizione dell’opera in ceramica degli allievi dell’Istituto Comprensivo  “G.Vidari” di Favria, “Danze e racconti medievali” a cura degli alunni della Scuola Primaria di Torre – Bairo, “Percorsi di vita. Luoghi e volti”, inaugurazione della Mostra di Pittura di Anna e Maurizio Braghiroli, e presentazione del libro “Il vino, filosofia del territorio”: Origine e storia dell’enologia in Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di Maurizio Braghiroli.
Quindi, per augurare la buona riuscita delle Idi, l’Abbadia de’ Compagni curerà la Cena d’auspicio, a partire dalle ore 19.30, per la quale è gradita la prenotazione.
 
La Rievocazione vera e propria inizierà come tradizione il 1 maggio con il Calendimaggio: è in questa occasione che verranno eletti il Console e gli altri personaggi storici, come indicano gli Statuti della comunità oglianicese. Dalle ore 14.00 Vivat Savoia et populus le “Grida nei Rioni” e la “posa del Maggio”. A seguire: i Rioni in festa per le vie e piazze del borgo dove gli sbandieratori del gruppo storico si esibiranno nel Torneo della bandiera. Dalle 19.00 grandiosa merenda sinoira. Alle 21.00 in Piazza Ricetti “Fin che peste non ci separi”, teatro popolare interpretato dalle genti dei Ricetti.
Visto il successo che ha riscosso nelle passate edizioni, verrà riproposto anche quest’anno Maggiando, sabato 2 dalle ore 19: per le strade e le piazze si allestiranno taverne all’aperto per un convivio di festa al suono della musica tradizionale folk occitana de “Li Barmenk”.
Da non perdere è la Cena Medievale, alla tavola del Console, venerdì 8 maggio: antichi sapori in piatti di coccio e lume di candela, serviti in costume con musici, giocolieri e danzatrici. Per partecipare è necessaria la prenotazione al numero tel/fax 0124.349480 – cell. 3480719794, e-mail info@prolocooglianico.it    www.prolocooglianico.it .
 
Sabato 9 maggio sarà riproposto Receptum: dalle ore 19 sarà allestito un vero e proprio viaggio nel tempo. La luce delle fiaccole, le musiche e i profumi delle taverne renderanno l’atmosfera unica. Infatti per rendere più efficace il “ritorno al medioevo” tutti coloro che vorranno accedere al Recetto, ala Piazza e alle vie limitrofe dovranno essere vestiti in costume medievale, chi ne sarà sprovvisto dovrà passare dal vestibolo dove abili sarte provvederanno alla mancanza: ognuno sarà parte della festa!
 
L’apice si raggiungerà domenica 10 con le Idi di Maggio: la sagra medievale che per tutta la giornata trasformerà le vie del paese in un borgo antico, con musiche, balli, giocolieri, saltimbanchi e il mercatino medievale. Grande attenzione verrà data per il 2° “Torneo di cucina medievale, MESSER CHEF”: gli aspiranti cuochi dovranno cimentarsi nella preparazione di prelibati pietanze con gli ingredienti e gli attrezzi di un tempo. Il regolamento del torneo sarà pubblicato a breve sul sito della proloco. Dalle ore 19.00 riaprirà la Locanda dei Ricetti, per rifocillarsi aspettando lo spettacolo della sera (ore 21.30) della compagnia INDACO CIRCUS e l’atto conclusivo della festa: la calata del maggio.
Made in Canavese
CANAVESE - In bici alla scoperta del Parco nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - In bici alla scoperta del Parco nazionale del Gran Paradiso
Sedici itinerari cicloturistici, dai più semplici ai più impegnativi, per conoscere il Parco Nazionale Gran Paradiso in sella ad una bicicletta
CASTELLAMONTE - Per la Mostra della Ceramica raffica di eventi collaterali in città
CASTELLAMONTE - Per la Mostra della Ceramica raffica di eventi collaterali in città
Per l'edizione di quest'anno il Comune ha coinvolto diverse associazioni della città, Pro Loco in primis ma anche oratorio, associazione commercianti e Terra Mia
CASTELLAMONTE - E' tempo di ceramica: dal 18 agosto l'edizione numero 58 della Mostra - FOTO
CASTELLAMONTE - E
Il concorso dal titolo «Ceramics in love...», ha raccolto un enorme successo. Le adesioni sono state 130 e le opere presentate 150. Saranno esposte, nei locali storici di Palazzo Botton e al Centro Congressi Martinetti
MOSTRA DELLA CERAMICA - Dal 18 agosto Castellamonte torna capitale con «Ceramics in love»
MOSTRA DELLA CERAMICA - Dal 18 agosto Castellamonte torna capitale con «Ceramics in love»
Questa mattina, in piazza Castello a Torino, la presentazione della nuova edizione della mostra. Una kermesse internazionale: hanno aderito all'iniziativa ben 135 artisti italiani e stranieri, con più di 150 opere originali
RIVAROLO - L'istituto Santissima Annunziata partecipa al «Google Grants»
RIVAROLO - L
Un progetto innovativo che promette di rappresentare la svolta tecnologica che coinvolgerà tutti gli ordinamenti, dalla scuola materna fino al liceo
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
CASTELLAMONTE - La città si «colora» di ceramica in attesa della Mostra
Sabato 4 agosto, al centro congressi Piero Martinetti di Castellamonte, verranno inaugurati i terminali in ceramica progettati da Federica Jon, studentessa della sezione Design Ceramica del Liceo Artistico Felice Faccio
CINEMAMBIENTE IN VALCHIUSELLA - Dal 2 al 12 agosto film e dibattiti nel cuore del Canavese
CINEMAMBIENTE IN VALCHIUSELLA - Dal 2 al 12 agosto film e dibattiti nel cuore del Canavese
Organizzata con la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Drusacco e con il Circolo Chiusellavivo di Legambiente, la manifestazione contempla una rassegna di film affiancata da incontri, dibattiti, iniziative naturalistiche e gastronomiche
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
«Camminare leggeri sulla Terra» è il tema scelto per l'estate 2018 degli eventi estivi promossi dal Parco Nazionale Gran Paradiso, con l'obiettivo di sensibilizzare i turisti ad una frequentazione del Parco etica e sostenibile
AGLIE' - Piazza Castello protagonista con la «Cena Ducale» e lo spettacolo di Flavio Oreglio
AGLIE
Dopo lo strepitoso successo di «Calici tra le Stelle», lo stesso suggestivo scenario della piazza del Castello ospiterà la «Cena Ducale». Prenotazioni entro mercoledì 25 luglio
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
Dal 13 giugno nel territorio metropolitano è iniziata una sorta di "rivoluzione" ambientale: le aree protette gestite e tutelate dalla Città Metropolitana di Torino sono passate da 4000 a 31000 ettari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore