GRAN PARADISO - «A piedi tra le nuvole»: spegni il motore e ascolta la montagna

| Domenica riprende l'iniziativa legata alla mobilità sostenibile promossa dall'ente parco e dalla Provincia: da Ceresole Reale al Nivolet solo a piedi, in bici o con le navette Gtt

+ Miei preferiti
GRAN PARADISO - «A piedi tra le nuvole»: spegni il motore e ascolta la montagna
Arriva finalmente l’estate e, grazie all’intenso lavoro compiuto nelle settimane scorse dai cantonieri della Provincia di Torino, riapre al traffico la Strada Provinciale 50 del Colle del Nivolet e torna il progetto di mobilità sostenibile “A piedi tra le nuvole”. Il progetto è promosso dalla Provincia, dal Parco Nazionale del Gran Paradiso, dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta, dai Comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche, in collaborazione con il Comune di Locana e con Enti e associazioni locali. L’edizione 2014 di “A piedi tra le nuvole” prende il via domenica 13 luglio e prosegue nelle giornate festive sino al 31 agosto, offrendo numerose possibilità di scoprire l’area protetta, le tradizioni ed i prodotti tipici locali.
 
Il Vice-Presidente e Assessore alla Viabilità della Provincia di Torino, Alberto Avetta, e l'Assessore provinciale alla Montagna, Marco Balagna, sottolineano che, “grazie al Protocollo d'intesa sull'iniziativa, possiamo mantenere nei giorni festivi un servizio particolarmente apprezzato dai cittadini meno allenati a camminare o pedalare in montagna, i quali possono raggiungere il Colle del Nivolet con comodi bus navetta GTT. Anche nel 2014, quindi, gli appassionati dell'escursionismo possono godere dei panorami mozzafiato del Colle del Nivolet nel pieno rispetto dell'ambiente ed in sicurezza, grazie ad una mobilità sostenibile che ha fatto scuola in Italia e nel resto d'Europa”.
 
Tutte le domeniche a partire al 13 luglio e a Ferragosto gli ultimi 6 Km e 850 metri della Strada Provinciale del Colle del Nivolet (dal Km 11+550 al Km 18+400) sono chiusi al traffico automobilistico privato, dalle 9 alle 18 nella direzione località Serrù-Colle del Nivolet e dalle 9 alle 13 nella direzione opposta. La deroga al divieto di transito riguarda i mezzi agricoli destinati alle attività agro-silvo pastorali ed a quelle collegate alle opere idraulico-forestali, i veicoli di soccorso, i veicoli di trasporto pubblico e quelli dei servizi di vigilanza forestale, antincendio e pubblica sicurezza, i veicoli del personale dipendente delle attività commerciali, i veicoli a motore degli utenti dei due rifugi presenti al Colle del Nivolet, in possesso di prenotazione scritta rilasciata dai gestori. Nel tratto della Provinciale 50 interessato dalla regolamentazione domenicale e nelle aree con funzione di piazzole di interscambio per gli autobus-navetta nelle località Agnel e Losere è anche istituito il divieto di sosta permanente. La sosta sarà consentita esclusivamente nelle aree adibite al parcheggio – appositamente segnalate - nelle località Serrù e Losere, al Rifugio Chivasso, in località  Bastalon e al Rifugio Savoia.
 
Il tratto chiuso al traffico si può percorrere nelle giornate festive a piedi, in bicicletta o con le navette. Con l’auto privata si può arrivare fino al parcheggio gratuito della località Serrù del Comune di Ceresole Reale Da qui si può proseguire fino al Colle a piedi, in bici o in navetta. Le navette sono disponibili anche nei giorni feriali, in cui la Provinciale 50 è aperta al traffico.
 
Un servizio di noleggio bici ed accessori per adulti e bambini è attivo tutti i giorni sino al 30 settembre e permetterà di scoprire meravigliosi percorsi, dai più semplici come il Giro del lago di Ceresole ai più impegnativi in alta quota come la salita al Colle del Nivolet. Il Parco Nazionale del Gran Paradiso, in collaborazione con il camping Villa di Ceresole Reale, offre ai turisti la possibilità di noleggiare bici ed accessori per adulti e bambini con diverse opzioni di durata: fino a 2 ore, mezza giornata, giornata intera, 3 o 5 giorni, una settimana. Sono a disposizione 30 mountain bike, insieme a 5 “cammellini” e a 5 carrelli porta-bambini, che consentono ai genitori di trasportare i più piccoli. Per informazioni: 346-57.92.146. A Locana il noleggio è gestito dal Comune presso l’Ufficio turistico, che è aperto tutti i giorni fino al 31 agosto. Per informazioni sugli orari di apertura: telefono 0124-839034, numero verde 800666611. Sono disponibili 3 biciclette, ma occorre la prenotazione telefonica anticipata.
Made in Canavese
IDEE REGALO - Da Morletto Expert Hoverboard, monopattini e skate elettrici
IDEE REGALO - Da Morletto Expert Hoverboard, monopattini e skate elettrici
Nuovo appuntamento con le offerte natalizie proposte dal centro vendita di corso Torino 226 a Rivarolo Canavese
RIVAROLO - Le parrucche di Mara, accessori di bellezza per donna e uomo
RIVAROLO - Le parrucche di Mara, accessori di bellezza per donna e uomo
Il primo punto vendita di parrucche e protesi in Canavese, con un'ampia scelta di prodotti esclusivi e di qualità per risolvere problemi di capelli o, semplicemente, per bellezza. Venite a trovarci. Si riceve su appuntamento, tutti i giorni
Nasce #canavesecasamia: l'orgoglio di essere canavesano
Nasce #canavesecasamia: l
«Tutto nasce dall'attaccamento al Canavese e dalla voglia di far qualcosa per la nostra comunità», spiega Antonio Loverre, uno dei soci fondatori di Canavese Case
PARCO GRAN PARADISO - I guardaparco sul numero di gennaio del National Geographic
PARCO GRAN PARADISO - I guardaparco sul numero di gennaio del National Geographic
Guardiani del Paradiso, è questo il titolo dell'articolo di Federico Geremei con fotografie di Luca Verducci, pubblicato nell'edizione di gennaio del noto mensile National Geographic
CUORGNE' - Sala gremita per celebrare cento anni di cinema in Canavese: un successo per «Cinematografica Perona» - FOTO e VIDEO
CUORGNE
A Cuorgnè il cinema ha superato due conflitti mondiali, le crisi economiche e le difficoltà di un'industria alle prese con le trasformazioni tecnologiche, diventando, nel corso dei decenni, un punto fermo per l'intera comunità...
DUE CITTA' AL CINEMA - La seconda fase si apre con l'omaggio al cinema in Canavese: «Cinematografica Perona»
DUE CITTA
Questa sera alle 21.15, al Cinema Margherita di Cuorgné, «Due Città al Cinema» si apre con un evento speciale, la proiezione gratuita del documentario «Cinematografica Perona» di Azzurra Fragale e Mauro Corneglio
PARCO GRAN PARADISO - «Fotografare il Parco»: ecco i vincitori del concorso - GUARDA LE FOTO
PARCO GRAN PARADISO - «Fotografare il Parco»: ecco i vincitori del concorso - GUARDA LE FOTO
La giuria del concorso internazionale «Fotografare il Parco», organizzato dai Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, Abruzzo, Lazio e Molise e Vanoise ha decretato i vincitori
CASTELLAMONTE - Costruire a chilometri zero. In Canavese con il legno del Canavese
CASTELLAMONTE - Costruire a chilometri zero. In Canavese con il legno del Canavese
C'è anche il Canavese nel volume «Smart & Green Community», redatto dall'Uncem per dare rilievo a progetti e attività sul territorio piemontese che guardano a coesione, crescita inclusiva e sostenibilità per i territori
CUORGNE' - La storia dei Perona (e del cinema in Canavese) diventa un film
CUORGNE
Martedì 16 gennaio, alle 21.30, al Margherita di Cuorgné, prenderà il via la seconda fase di Due Città al Cinema con il documentario «Cinematografica Perona» realizzato dal collettivo Cromocinque. L'anteprima di Santho Iorio sul film
RIVAROLO - 91 bambini diventano fumettisti e raccontano la storia di Adalberto Mariano
RIVAROLO - 91 bambini diventano fumettisti e raccontano la storia di Adalberto Mariano
Corrado Bianchetti, giovane fumettista di Castellamonte, ha dato vita ad un progetto che ha portato alla realizzazione del primo fumetto disegnato e colorato da 91 bambini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore