PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO

| In questi 70 anni, il lavoro attento e costante dei guardaparco ha evitato l’estinzione dello stambecco, animale simbolo del Parco, e ha permesso la salvaguardia della straordinaria biodiversità che abita le valli del Gran Paradiso

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO
Il Corpo di Sorveglianza del Parco Nazionale Gran Paradiso festeggia 70 anni dall’istituzione, con il decreto legislativo del 5 agosto 1947 veniva infatti istituito, insieme all'Ente di gestione del Parco, il braccio operativo dell’Ente sul territorio, composto dai guardaparco, a cui è affidata la protezione e la salvaguardia dell’area protetta. E proprio il Corpo di Sorveglianza, creato nel 1947, è in qualche modo la prosecuzione 'naturale' delle Guardie Reali, figure istituite con la nascita della Riserva Reale di caccia del 1856; non è un caso che il Gran Paradiso sia, insieme a quello d’Abruzzo, l’unico parco nazionale in Italia ad avere un proprio corpo di sorveglianza: sin dagli albori dell’area protetta infatti, c’è sempre stata la necessità di tutelare il patrimonio naturalistico, vera grande ricchezza di quest’angolo di arco alpino.
 
In questi 70 anni, il lavoro attento e costante dei guardaparco ha evitato l’estinzione dello stambecco, animale simbolo del Parco, ha permesso la salvaguardia della straordinaria biodiversità che abita le valli del Gran Paradiso, ha contrastato il fenomeno del bracconaggio attraverso un controllo attento e costante e ha offerto un servizio puntuale alle comunità locali e ai turisti. Una sezione dedicata sul sito del Parco racconta tramite immagini e i racconti degli ex guardaparco e di quelli attuali la vita e la storia del Corpo di Sorveglianza (www.pngp.it).
 
Oggi i guardaparco sono 51 fra uomini e donne (anche se secondo i parametri previsti dal Ministero dell’Ambiente dovrebbero essere 70, uno per ogni 1000 ettari di territorio protetto) e il loro servizio si svolge “dall'alba al tramonto”, secondo il ritmo della natura che preservano. Di centrale importanza il monitoraggio degli habitat e della biodiversità, che consente una conoscenza approfondita del territorio e che è la vera forza su cui si basa tutta l’attività di conservazione e gestione del Parco. Nella loro attività quotidiana, i guardaparco sono spesso accompagnati dai loro cani, compagni fedeli e utilissimi in molte occasioni, come il reperimento di animali feriti e l’individuazione e il soccorso di vittime delle valanghe. Importante il ruolo a supporto della ricerca scientifica svolto dall’Ente Parco con la partecipazione diretta alle attività insieme a biologi e ricercatori.
 
I guardaparco sono anche ambasciatori del Parco: svolgono infatti attività di educazione ambientale, spesso rivolta alle scuole, utili a sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto e all'educazione nei confronti della natura. Oltre a queste attività, nel corso degli anni si sono anche specializzati nelle rilevazioni in quota: i rilievi nivo-metereologici, i controlli delle fronti glaciali e le verifiche delle attività valanghive richiedono, oltre a specifiche conoscenze tecniche, capacità di spostamento anche in condizioni meteo proibitive. Ma non importano le condizioni metereologiche, perché i guardaparco non si fermano mai: dal loro lavoro e dalla loro presenza continua e discreta dipende infatti la sicurezza del Parco, un’area dove gli equilibri naturali sono fragili e necessitano di protezione e monitoraggio costanti.
Galleria fotografica
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 1
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 2
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 3
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 4
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 5
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 6
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 7
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 8
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 9
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 10
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 11
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 12
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO - immagine 13
Made in Canavese
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
Dal 13 giugno nel territorio metropolitano è iniziata una sorta di "rivoluzione" ambientale: le aree protette gestite e tutelate dalla Città Metropolitana di Torino sono passate da 4000 a 31000 ettari
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa. Nel 2018 è stato scelto il tema della pace
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
Il talent musicale dell'associazione «Baracca e burattini - arte e affini» si è chiuso ieri sera durante la notte bianca
AGLIE' - «Calici tra le Stelle»: due giorni imperdibili all'insegna del gusto - VIDEO
AGLIE
L'appuntamento enogastronomico e di spettacolo più importante dell'estate in Canavese, organizzato dall'Amministrazione comunale di Agliè
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
Hanno salutato questa sera Valperga (Comune che ha dato il proprio patrocinio all'iniziativa) Davide Raschellà ed Edoardo Trione, 42 anni in due, diretti dal Canavese alla Mongolia per il Mongol Rally
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull'ecosistema
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull
Una scuola estiva internazionale, dal punto di vista dell'organizzazione e degli iscritti: sono più di 50 i partecipanti tra ricercatori ed esperti provenienti da Università ed Enti di ricerca europei, americani e di altri paesi del mondo
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
Sabato 7 luglio arriva la giuria europea del concorso «Entente Florale» alla prima tappa che è il Comune di Ingria. Per il piccolo centro della Valle Soana è la prima storica partecipazione alla «Champions League» dei Comuni fioriti
CUORGNE' - Torna la «Notte Bianca»: shopping, musica e tanto divertimento
CUORGNE
Venerdì la città si colorerà con uno degli eventi più importanti del panorama commerciale dell'alto Canavese. Un appuntamento consolidato grazie all'impegno dei commercianti e la partecipazione di alcune associazioni
CUORGNE' - Tra passato e futuro, la città si colora con Goldrake - FOTO
CUORGNE
Corrado e Selena hanno dipinto un murale, in via Roma, su un muro vicino all'edificio dell'ex Agenzia delle Entrate. Goldrake è stato il primo robot giapponese a fare la sua comparsa nella tv italiana
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
All'inaugurazione hanno partecipato oltre un migliaio di persone, chiamate a condividere il primo step di una visione di rilancio territoriale. L'auspicio è di far diventare il Panigaccio 2.0 un polo turistico e attrattivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore