PARCO GRAN PARADISO - Il piccolo gipeto ha spiccato il suo primo volo

| Lunedì 4 luglio alle 8.45 ha spiccato il volo Vera, il piccolo gipeto venuto alla luce in natura nel nido della Valle di Cogne, all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - Il piccolo gipeto ha spiccato il suo primo volo
Lunedì 4 luglio alle 8.45 ha spiccato il volo Vera, il piccolo gipeto venuto alla luce in natura nel nido della Valle di Cogne, all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso. La schiusa dell’uovo era stata accertata dai guardaparco della Valle di Cogne lo scorso mese di marzo, e il monitoraggio del nido è stato assiduo in questi mesi; l’involo è avvenuto con circa 15 giorni in anticipo rispetto ai consueti tempi che prevedono lo stesso entro i 120 giorni.
 
Si tratta dell’ottavo piccolo di gipeto ad aver spiccato il volo all’interno del Parco, dopo il ritorno alla nidificazione nell’area protetta da parte dei gipeti, avvenuto nel 2011. Segnale che questa specie si è ben ambientata e ha ri-colonizzato una zona che già popolava sino al 1913, data dell’ultimo abbattimento di gipeto sulle Alpi, avvenuto proprio in Val di Rhêmes, nell’area del Parco. L’involo del piccolo gipeto è un risultato eccezionale per la biodiversità del Parco, ed è stato reso possibile anche grazie alle attività di divulgazione e di sensibilizzazione svolte in collaborazione con la Società delle Guide Alpine e gli operatori turistici di Cogne, che hanno contribuito a far comprendere l’importanza della zona di protezione ai tanti arrampicatori che frequentano la Valnontey in inverno, riducendo così il disturbo alla coppia di gipeti che ha scelto questa zona per costruire il proprio nido.
 
A tutela del nido infatti, già a dicembre era stata istituita una zona di tutela in Valnontey, ma oltre alle attività di prevenzione in essere, il monitoraggio del gipeto da parte del corpo di sorveglianza è stato costante. Il controllo dei siti di nidificazione, in particolare durante la cova e la schiusa dell’uovo, e prima dell’involo del pullo (il piccolo di gipeto) viene fatto dai guardaparco, insieme ai tradizionali strumenti, con mezzi tecnologici particolarmente avanzati, al fine di assicurare un’adeguata protezione ai “tesori” del vero e proprio scrigno della biodiversità che è il Parco. Da dicembre 2015 alla data dell’involo  sono stati effettuati 120 controlli per un totale di 750 ore, 1.300 km percorsi a piedi per il controllo con 30.000 m di dislivello complessivo. 
 
Il gipeto, uno degli avvoltoi europei di maggiori dimensioni, è stato reintrodotto sulle Alpi negli anni ’80, dopo l’estinzione avvenuta appunto agli inizi del ‘900. Vera, rimarrà per alcuni mesi nel territorio dei genitori e insieme continueranno ad essere costantemente osservati dal personale di sorveglianza dell’Ente Parco. Oltre al nido in Valle di Cogne, sono in attesa dell’involo altri due piccoli gipeti, uno in Valsavarenche e, poco fuori dai confini del Parco, un secondo in Valle di Rhêmes. Il monitoraggio dei gipeti viene effettuato dai guardaparco in stretta collaborazione e in coordinamento con il Corpo Forestale Valdostano, per quanto riguarda il controllo dei nidi nel territorio di competenza ed il conferimento dei dati al coordinamento europeo (IBM).
Made in Canavese
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
CASTELLAMONTE - Il bel progetto dei ragazzi del Faccio ospiti della casa di riposo di Favria - FOTO
Le fotografie ritratto sono state scattate durante l’anno scolastico 2017/18 alla presenza del tecnico della fotografia Barbara Mercurio
AGLIE' - Esce il singolo «Tremila parole» della cantante alladiese Sonia Fortunato - VIDEO
AGLIE
La giovane canavesana è stata allieva della classe di canto jazz di Laura Conti dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo
CANAVESE - Gli Antichi Mais protagonisti della trasmissione «Geo&Geo» su Rai tre
CANAVESE - Gli Antichi Mais protagonisti della trasmissione «Geo&Geo» su Rai tre
Il sangiorgese Loris Caretto che ha raccontato in diretta il ruolo dell'Associazione nata nel 2004 per la conservazione e valorizzazione delle antiche varietà
RIVAROLO - Vigili del fuoco muoiono in servizio: dopo 61 anni il commosso ricordo di tutto il Canavese - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Vigili del fuoco muoiono in servizio: dopo 61 anni il commosso ricordo di tutto il Canavese - FOTO e VIDEO
Giacomo Gindro, Antonio Merlo, Domenico Porello e Renè Sacchi. Sono i quattro vigili del fuoco che il 2 gennaio di 61 anni fa si sono sacrificati in servizio, morti mentre andavano a domare un incendio a Rocca Canavese
FRASSINETTO-RONCO CANAVESE - Piccole scuole di montagna insieme per conoscere il territorio
FRASSINETTO-RONCO CANAVESE - Piccole scuole di montagna insieme per conoscere il territorio
Iniziata nello scorso anno scolastico, nell’ambito dei Laboratori del Saper fare, continua anche nell'anno 2018-2019 la collaborazione tra le due piccole scuole di montagna
AGLIE' - Quindici anni fa andava in onda su Canale 5 la prima puntata di Elisa di Rivombrosa
AGLIE
Lo scorso 17 dicembre Elisa di Rivombrosa, la popolare serie tv di Mediaset, ha compiuto 15 anni. Tanti ne sono passati dalla messa in onda del primissimo episodio
SPARONE - Le letterine dei bimbi arriveranno a Babbo Natale grazie a Poste Italiane - FOTO
SPARONE - Le letterine dei bimbi arriveranno a Babbo Natale grazie a Poste Italiane - FOTO
Una speciale cassetta natalizia nell'ufficio postale di Sparone dedicata agli alunni della scuola primaria «Giovannina Costa» di via Locana
CARNEVALE DI IVREA - Il Libro dei Verbali al centro dell'immagine dell'edizione 2019
CARNEVALE DI IVREA - Il Libro dei Verbali al centro dell
È questa la visione data da Anna Godeassi, classe 1981, friulana di Pordenone ma milanese di adozione, una delle illustratrici più quotate dell’editoria italiana e internazionale
AGLIE' - Elfi, vespe e Babbo Natale: una domenica di festa per le famiglie
AGLIE
Con il Natale ormai alle porte anche il borgo ducale si colora dell'atmosfera che da sempre contraddistingue le festività natalizie: domenica 16 «Natale in Vespa con gli Elfi in Festa»
RIVAROLO CANAVESE - Il piccolo Luca Raggino candidato ad «Alfiere della Repubblica»
RIVAROLO CANAVESE - Il piccolo Luca Raggino candidato ad «Alfiere della Repubblica»
Il Comune di Rivarolo sosterrà la candidatura per l'Attestato d'Onore «Alfiere della Repubblica» al piccolo rivarolese Luca Raggino. Lo ha deciso la giunta del sindaco Alberto Rostagno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore