PARCO GRAN PARADISO - «Il sapore della libertà»: le tavolette di cioccolata realizzate dai giovani detenuti

| A partire da metà aprile 2017 saranno in vendita le tavolette di cioccolato “Il sapore della Libertà” - iniziativa promossa da Murialdofor onlus, Gruppo Spes e Parco Nazionale Gran Paradiso

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - «Il sapore della libertà»: le tavolette di cioccolata realizzate dai giovani detenuti
A partire da metà aprile 2017 saranno in vendita le tavolette di cioccolato “Il sapore della Libertà” - iniziativa promossa da Murialdofor onlus, Gruppo Spes e Parco Nazionale Gran Paradiso -, realizzate dai giovani detenuti dell'Istituto Penitenziario Minorile Ferrante Aporti di Torino coinvolti nel progetto Spes@Labor. Sono tre le varianti di tavolette di cioccolato prodotte, latte, fondente e fondente gentile con granella di nocciola tostata caramellata, facilmente riconoscibili dal packaging realizzato ad hoc con le immagini del Parco Nazionale Gran Paradiso. L’Ente  ha sposato il progetto e lo slogan “Il Sapore della libertà”, espressione del legame simbolico tra la sensazione di libertà che è possibile vivere nell’area protetta, e l’indipendenza dei giovani detenuti che tramite il lavoro godono di una piccola forma di autonomia all’interno del carcere.

Spes@Labor è un progetto di Comunità Murialdo Piemonte e Gruppo Spes iniziato nel 2013 in collaborazione con l'Istituto Penale per Minorenni Ferrante Aporti di Torino, che mira al reinserimento di giovani detenuti all'interno del tessuto sociale, mediante interventi di inclusione lavorativa e professionale. Il programma prevede l’apprendimento delle competenze dell’addetto alla produzione del cioccolato attraverso la formazione teorica e la pratica nel laboratorio allestito all’interno del carcere. In parallelo l’attività educativa fa sì che l’esperienza pratica diventi per il giovane anche occasione per relazionarsi e imparare a “fare bene insieme” in un luogo, il laboratorio del cioccolato, dove vengono privilegiati ascolto e condivisione.

In questi anni il progetto si è evoluto dando priorità al percorso teorico ed educativo per formare i giovani ad essere realmente pronti all’esterno, nel lavoro e nei rapporti con il prossimo. I ragazzi coinvolti vengono anche in piccolo retribuiti attraverso le borse lavoro di cui beneficiano sia i detenuti al Ferrante Aporti, sia i ragazzi in penale esterna che svolgono la pratica presso la Fabbrica del Cioccolato del Gruppo Spes s.c.s. in via Saorgio 139/b a Torino. Ad oggi hanno partecipato al progetto più di 32 ragazzi; in questi anni, tre ragazzi che hanno partecipato al progetto in Istituto hanno proseguito la loro esperienza nella Fabbrica di Cioccolato del Gruppo Spes s.c.s. e ben cinque ragazzi, concluso il percorso, hanno continuato a collaborare con il Gruppo Spes.

Nei locali commerciali che vorranno aderire all’iniziativa “Il Sapore della Libertà”, saranno disponibili le tavolette, all’interno delle quali si potrà trovare un segnalibro con alcune immagini scattate all'interno del parco dal fotografo Francesco Sisti. Il prezzo consigliato di vendita al pubblico è di 3 euro per le tavolette al latte e fondente; 3,50 euro per la tavoletta con granella di nocciola. Decidere di acquistare queste tavolette è un importante gesto di solidarietà, nessuno dei tre enti coinvolti ricaverà qualcosa dalla vendita del prodotto, ma tutto l'incasso sarà destinato esclusivamente al sostegno del progetto Spes@Labor.

Galleria fotografica
PARCO GRAN PARADISO - «Il sapore della libertà»: le tavolette di cioccolata realizzate dai giovani detenuti - immagine 1
PARCO GRAN PARADISO - «Il sapore della libertà»: le tavolette di cioccolata realizzate dai giovani detenuti - immagine 2
PARCO GRAN PARADISO - «Il sapore della libertà»: le tavolette di cioccolata realizzate dai giovani detenuti - immagine 3
PARCO GRAN PARADISO - «Il sapore della libertà»: le tavolette di cioccolata realizzate dai giovani detenuti - immagine 4
Made in Canavese
LIBRI - E' uscito «In mari deserti», il nuovo libro di Emiliano Stefanelli
LIBRI - E
E' la storia di un ragazzo, Dante, che lavora a Roma ma che a causa della morte del padre è costretto a tornare a Torino, la sua città natale. Nel corso del viaggio soccorre una ragazza che, qualche giorno dopo, verrà ritrovata morta...
CUORGNE' - Raffica di eventi per l'attesa Festa di San Luigi 2017 - TUTTO IL PROGRAMMA
CUORGNE
Il mese di giugno a Cuorgnè sarà molto intenso e pieno di eventi grazie alla collaborazione tra Comune, Pro loco, gruppo storico Allodieri e operatori del settore
MUSICA - «Giulia’s Mother»: sei giorni lungo il Po per presentare le canzoni del nuovo album - VIDEO
MUSICA - «Giulia’s Mother»: sei giorni lungo il Po per presentare le canzoni del nuovo album - VIDEO
Sei giorni di viaggio, dal 26 giugno al primo luglio, scanditi in 6 tappe live e 6 brani del nuovo album “Here”. Ad ogni sosta un nuovo concerto, per ogni attracco una nuova storia in una clip
CASTELLAMONTE - Le vostre domande ai candidati a sindaco per il dibattito di QC
CASTELLAMONTE - Le vostre domande ai candidati a sindaco per il dibattito di QC
Quotidiano Canavese proporrà martedì 6 giugno alle ore 21 alla Casa della Musica (in piazza Repubblica) il "consueto" dibattito pubblico che vedrà protagonisti proprio i tre candidati
CUORGNE' - Una spettacolare gara di Tuning apre i festeggiamenti per San Luigi
CUORGNE
Il 3-4 giugno Cuorgnè ospiterà il primo evento tuning organizzato da «Life Hardstyle Tuning Club» del presidente Walter Picchiottino. Nei due giorni è previsto un susseguirsi di momenti appassionanti
VAUDA CANAVESE - Torna il Vaudafest: il festival della birra che da il via all'estate!
VAUDA CANAVESE - Torna il Vaudafest: il festival della birra che da il via all
Anche quest'anno, come tradizione vuole, gli organizzatori della Pro Loco hanno messo a punto un programma da urlo. E basta vedere quelli che saranno gli ospiti musicali della manifestazione...
RIVARA - E' tempo di Palio: in paese cresce l'attesa per una lunga estate di sfide - FOTO
RIVARA - E
La manifestazione, nata nel 1982, vede sfidarsi i rioni del paese in una serie di divertenti prove. Ha affrontato due lunghi periodi di pausa ma ora è più viva che mai
ECONOMIA E RICERCA - L'eccellenza Made in Canavese del Bioindustry Park in missione in Cina, Tunisia ed Iran
ECONOMIA E RICERCA - L
«L’esperienza internazionale che abbiamo maturato in tutti questi anni, ci permette oggi di proporci come un punto di riferimento per realtà analoghe alla nostra, anche se molto lontane geograficamente»
RIVAROLO - Dana Santo vince il premio come miglior attrice erotica al Festival dell'Eros di Murcia
RIVAROLO - Dana Santo vince il premio come miglior attrice erotica al Festival dell
Un vero e proprio Oscar europeo dell'hardcore. «Dedico il successo a tutti i miei fan». E nei prossimi mesi la pornostar internazionale che abita in Canavese lavorerà anche con Rocco Siffredi
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: così Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
IVREA - Il ritorno de «La grande invasione»: così Ivrea si scopre capitale della lettura - FOTO
Conto alla rovescia per la quinta edizione de «La grande invasione», il festival della lettura che dal primo al 4 giugno torna a Ivrea, curato da Marco Cassini e Gianmario Pilo affiancati da Lucia Panzieri per la sezione «Piccola invasione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore