RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO

| Franz Paludetto inaugura la trentesima stagione espositiva del Museo d'arte italiana di Rivara

+ Miei preferiti
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO
Sabato è stata inaugurata la trentesima stagione espositiva del Museo d'Arte Italiana, il museo d'arte contemporanea con sede al castello di Rivara. Franz Paludetto, con una serie di nuove installazioni, vuole segnare una nuova tappa nella vita dell'istituzione, "suggerendo, trent'anni dopo, una chiusura di quel cerchio che si iniziò a tracciare nell'85". In quell'anno infatti, con l'amico Aldo Mondino, iniziò un progetto ambiziosissimo e proprio per questo incredibilmente difficile: rimettere in sesto il castello di Rivara per renderlo il centro della sua attività di gallerista. Il castello era in uno stato pietoso, provato da anni di incuria e dalle continue razzie dei rivaresi e non solo. I segni di ciò si possono ancora vedere nella "camera del Pittara", l'unica con i nomi di tutti i pittori del cenacolo, che deve essere puntellata per non crollare ed è stata spogliata, negli anni, di qualsiasi cosa che fosse a portata di mano.
 
130 anni prima dell’ 85 la storia del castello e quella dell'arte si erano già incontrate una volta, quando "l'istrionico artista e intellettuale Carlo Pittara, innamoratosi del luogo, chiamava a sè un cenacolo di artisti provenienti da diverse parti di quella che da lì a poco sarebbe stata l'Italia e da altri Paesi europei, dando vita a un vero e proprio movimento artistico e culturale di respiro internazionale". L'allestimento del castello è diviso in tre parti: la parte vecchia in cui sono esposte le nuove room instalation e alcune mostre permanenti, le scuderie in cui sono ospitate le temporanee (adesso una di Francesco Sena) e la parte nuova dove sono esposte soprattutto le fotografie che raccontano le performance tenute da importanti artisti (come Herman Nitsch) nelle gallerie di Franz.
 
L'idea di questa stagione espositiva è quindi quella di tirare le somme di questi trent'anni e di ciò è stato fatto esponendo il maggior numero possibile di opere che in questi decenni si sono accumulate nel castello, come La Fuga di Maurizio Cattelan. Gianluca Quarelli, sindaco di Rivara, presente in rappresentanza del Comune, e simbolicamente dell’intera cittadinanza, commenta con entusiasmo: “E' importante la continuità di questi 30 anni. Soprattutto ora, in un contesto di particolare difficoltà economica, che si ripercuote anche sul mondo dell’arte, il castello permette di portare importanti artisti sul territorio”. Franz Paludetto, nel ricordare l’importanza della sua esposizione, in particolare la parte fotografica sulle performance, che è quasi senza eguali al mondo, rimarca come sia per lui molto importante tenere aperto in settimana in orario scolastico in modo da permettere visite guidate che avvicinino i bambini al mondo dell’arte.
 
Un cerchio che si chiude ma anche una grande dimostrazione di vitalità e intraprendenza, che fanno pensare che, anche dopo questi trent'anni, la storia del Museo di Arte Italiana sia ancora ben lontana dalla sua conclusione. (pf)
Galleria fotografica
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 1
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 2
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 3
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 4
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 5
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 6
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 7
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 8
RIVARA - Al Castello il nuovo capitolo di una lunga storia - FOTO - immagine 9
Made in Canavese
L'originale Consorzio «Gli Ambulanti di Forte dei Marmi» a Cuorgnè venerdì 3 agosto
L
Tempo di nuove collezioni moda e, dunque, di shopping e, finalmente, venerdì 3 agosto arriva per la prima volta a Cuorgnè l'eccellenza dell'unico vero ed originale mercato di qualità de «Gli Ambulanti di Forte dei Marmi»
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
CERESOLE REALE - Dal 21 al 31 luglio il festival «Gran Paradiso dal vivo»
«Camminare leggeri sulla Terra» è il tema scelto per l'estate 2018 degli eventi estivi promossi dal Parco Nazionale Gran Paradiso, con l'obiettivo di sensibilizzare i turisti ad una frequentazione del Parco etica e sostenibile
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
AMBIENTE - Otto aree protette del Canavese passano alla Città metropolitana di Torino
Dal 13 giugno nel territorio metropolitano è iniziata una sorta di "rivoluzione" ambientale: le aree protette gestite e tutelate dalla Città Metropolitana di Torino sono passate da 4000 a 31000 ettari
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa. Nel 2018 è stato scelto il tema della pace
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
Il talent musicale dell'associazione «Baracca e burattini - arte e affini» si è chiuso ieri sera durante la notte bianca
AGLIE' - «Calici tra le Stelle»: due giorni imperdibili all'insegna del gusto - VIDEO
AGLIE
L'appuntamento enogastronomico e di spettacolo più importante dell'estate in Canavese, organizzato dall'Amministrazione comunale di Agliè
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
Hanno salutato questa sera Valperga (Comune che ha dato il proprio patrocinio all'iniziativa) Davide Raschellà ed Edoardo Trione, 42 anni in due, diretti dal Canavese alla Mongolia per il Mongol Rally
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull'ecosistema
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull
Una scuola estiva internazionale, dal punto di vista dell'organizzazione e degli iscritti: sono più di 50 i partecipanti tra ricercatori ed esperti provenienti da Università ed Enti di ricerca europei, americani e di altri paesi del mondo
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
Sabato 7 luglio arriva la giuria europea del concorso «Entente Florale» alla prima tappa che è il Comune di Ingria. Per il piccolo centro della Valle Soana è la prima storica partecipazione alla «Champions League» dei Comuni fioriti
CUORGNE' - Torna la «Notte Bianca»: shopping, musica e tanto divertimento
CUORGNE
Venerdì la città si colorerà con uno degli eventi più importanti del panorama commerciale dell'alto Canavese. Un appuntamento consolidato grazie all'impegno dei commercianti e la partecipazione di alcune associazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore