RIVAROLO - 91 bambini diventano fumettisti e raccontano la storia di Adalberto Mariano

| Corrado Bianchetti, giovane fumettista di Castellamonte, ha dato vita ad un progetto che ha portato alla realizzazione del primo fumetto disegnato e colorato da 91 bambini

+ Miei preferiti
RIVAROLO - 91 bambini diventano fumettisti e raccontano la storia di Adalberto Mariano
Dopo il successo di «Non ti scordar di me», fumetto dedicato alla Resistenza e, in particolare, alla vita del prozio Aldo Porta, partigiano in Val Luserna, fucilato a Caluso il 7 aprile 1944, Corrado Bianchetti, giovane fumettista di Castellamonte, ha fatto il giro delle scuole del territorio per presentare il libro incontrando sempre più entusiasmo tra allievi e insegnanti incontro dopo incontro. Così è nata l'idea di portare il fumetto in classe. Ma non qualcosa di preconfezionato. Nel progetto di Bianchetti, infatti, serviva qualcosa di originale capace di coinvolgere gli studenti. E' nato così il fumetto partecipato . «Ho proposto la realizzazione di una storia dedicata a un personaggio locale. E, a Rivarolo, gli insegnanti della scuola elementare Gibellini Vallauri hanno subito accettato di darmi una mano».

Le quattro sezioni di quinta elementare si sono cimentati nella realizzazione del fumetto. 91 bambini impegnati, record. «Siamo partiti a ottobre con quattro incontri per ogni classe - racconta Bianchetti - ad ogni lezione un argomento diverso. Come si crea una sceneggiatura, come la si trasforma in un fumetto e poi, ovviamente, come si disegna e come si colora». Due mesi intensi, anche per scegliere la storia. Perchè a Rivarolo, come altrove, non mancano personaggi storici che hanno scritto pagine importanti. Alcuni hanno scritto pagine importanti nella storia della città. Altri hanno addirittura legato il loro nome ad eventi nazionali.

«Avevamo più tracce. Alla fine abbiamo scelto Adalberto Mariano. Un personaggio straordinario ma poco conosciuto. Anche ai bambini è piaciuto molto». Adalberto Mariano, nato a Rivarolo il 6 giugno 1898, ufficiale di Marina, a 30 anni, anche per la sua esperienza di navigazione aerea, viene scelto per far parte della spedizione del generale Umberto Nobile (da qui il titolo del fumetto) al polo Nord, con il dirigibile «Italia». Dopo lo schianto del velivolo, Mariano, insieme a due ufficiali, parte a piedi per cercare aiuto ma il freddo e la distanza dalla prima città rendono vani gli eroici sforzi (Mariano perde una gamba e resta quaso cieco). Recuperato dal rompighiaccio russo «Krassin», verrà poi promosso ad ammiraglio.

L'intero fumetto è stato disegnato dai bimbi. Ogni classe si è occupata di un capitolo. «Tutti hanno realizzato due vignette a testa. Disegno e colore, interamente con le matite. Io mi sono occupato solo della fase di "post-produzione" che è stata comunque molto intensa». Trecento, alla fine, le vignette che compongono l’opera, intitolata, non a caso, «La nostra Nobile impresa». Un rimando alla storia di Adalberto Mariano e, al tempo stesso, alla riuscita di un progetto unico nel suo genere che è stato presentato a Rivarolo prima di Natale «Probabilmente c’erano personaggi locali più famosi – dice ancora Bianchetti – ma il fumetto deve avere anche questa missione. Fare luce su una pagina di storia che non tutti conoscono». Missione compiuta.

Made in Canavese
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
PONT CANAVESE - Torna il «Concert dla Rua», appuntamento fisso tra storia e musica - FOTO
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa. Nel 2018 è stato scelto il tema della pace
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
FAVRIA - Ai «Quindi» la seconda edizione di Telekomando - VIDEO
Il talent musicale dell'associazione «Baracca e burattini - arte e affini» si è chiuso ieri sera durante la notte bianca
AGLIE' - «Calici tra le Stelle»: due giorni imperdibili all'insegna del gusto - VIDEO
AGLIE
L'appuntamento enogastronomico e di spettacolo più importante dell'estate in Canavese, organizzato dall'Amministrazione comunale di Agliè
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
DAL CANAVESE ALLA MONGOLIA CON LA PANDA - La partenza del Team Pandone - FOTO e VIDEO
Hanno salutato questa sera Valperga (Comune che ha dato il proprio patrocinio all'iniziativa) Davide Raschellà ed Edoardo Trione, 42 anni in due, diretti dal Canavese alla Mongolia per il Mongol Rally
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull'ecosistema
CERESOLE REALE - Il Cnr sceglie il Parco Gran Paradiso per la summer school sull
Una scuola estiva internazionale, dal punto di vista dell'organizzazione e degli iscritti: sono più di 50 i partecipanti tra ricercatori ed esperti provenienti da Università ed Enti di ricerca europei, americani e di altri paesi del mondo
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
INGRIA - Comune fiorito: domenica la giuria internazionale valuterà il paese
Sabato 7 luglio arriva la giuria europea del concorso «Entente Florale» alla prima tappa che è il Comune di Ingria. Per il piccolo centro della Valle Soana è la prima storica partecipazione alla «Champions League» dei Comuni fioriti
CUORGNE' - Torna la «Notte Bianca»: shopping, musica e tanto divertimento
CUORGNE
Venerdì la città si colorerà con uno degli eventi più importanti del panorama commerciale dell'alto Canavese. Un appuntamento consolidato grazie all'impegno dei commercianti e la partecipazione di alcune associazioni
CUORGNE' - Tra passato e futuro, la città si colora con Goldrake - FOTO
CUORGNE
Corrado e Selena hanno dipinto un murale, in via Roma, su un muro vicino all'edificio dell'ex Agenzia delle Entrate. Goldrake è stato il primo robot giapponese a fare la sua comparsa nella tv italiana
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
COLLERETTO GIACOSA - Inaugurato il «Panigaccio 2.0», nuovo polo turistico del Canavese - FOTO
All'inaugurazione hanno partecipato oltre un migliaio di persone, chiamate a condividere il primo step di una visione di rilancio territoriale. L'auspicio è di far diventare il Panigaccio 2.0 un polo turistico e attrattivo
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica 2018: ecco il manifesto ufficiale
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica 2018: ecco il manifesto ufficiale
Il manifesto di quest'anno è stato creato da Guglielmo Marthyn, artista, ceramista, grafico ed ex insegnante del Liceo Artistico Statale «Felice Faccio»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore