RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO

| Dana Santo ha scelto di stabilirsi a Rivarolo Canavese dopo aver vissuto a Milano: «Un posto tranquillo dove si vive bene». Un segreto? «Avere sempre rispetto degli altri e lavorare con la testa sulle spalle e tanta umiltà»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO
«Ho scelto il Canavese perchè lo conoscevo già. Lo trovo un posto tranquillo dove si può vivere bene. Lontano dal caos delle città». Dana Santo, pornostar di fama internazionale, da due anni a questa parte sulla cresta dell'onda, ha scelto di stabilirsi a Rivarolo Canavese dopo aver vissuto a Milano. Ma la sua, in virtù di una professione in continua evoluzione, è una vita che la porta spesso in giro per il mondo.
 
Una carriera iniziata quasi per caso. «Sono stata invitata a una fiera e mi sono convinta a partecipare a una sorta di "corrida" per new entry - racconta - sono stata notata e da lì è iniziata una vera e propria ascesa. Ho vinto il primo concorso e ho iniziato a lavorare in questo mondo. Ci ho riflettuto molto perchè non si tratta di una scelta facile. Ancora troppe persone confondono il porno con la prostituzione. Sono cose assolutamente diverse». A quanto pare i pregiudizi esistono: «Lavorare come pornostar non è fare la prostituta. Si tratta di un lavoro onesto e corretto anche se parlare di porno, in Italia, non è facile. La mentalità è molto meno aperta rispetto ad altri paesi europei. Un esempio? Abbiamo organizzato con dei colleghi delle partite di calcio benefiche: abbiamo incassato i soldi ma i destinatari si sono rifiutati di prenderli perchè erano stati raccolti da persone a loro non gradite...».
 
Non è stato facile nemmeno in famiglia... «Mia mamma ha capito subito, anche se i primi mesi sono stati ovviamente molto complicati. Adesso compra anche i Dvd... ma non li guarda». Dana Santo, metà veneta e metà romena, non fatica a definirsi «esuberante». Impossibile darle torto: «A diciotto anni ho lasciato la famiglia in Veneto e sono stata per un periodo a Cuorgnè e San Benigno Canavese. Lavoravo in una lavanderia di Chivasso. Per questo conoscevo il Canavese prima ancora di trasferirmi a Rivarolo. Poi sono dovuta tornare a casa».
 
La svolta è arrivata proprio a quella fiera. Da allora, tra film e serate nei locali di mezza Europa, Dana Santo è diventata un'icona del porno italiano, con quasi 100 film all'attivo girati anche in Francia, Spagna e Portogallo. «Solo film professionali - precisa l'attrice - nulla di amatoriale o improvvisato». Dana Santo è anche l'unica italiana ad aver girato, fin qui, con Valentina Nappi, altra icona del settore. A maggio rappresenterà l'Italia al «Salon Erotico» di Murcia, in Spagna.
 
«Adoro i miei fan perché mi danno le giuste motivazione per andare avanti. In futuro sarebbe bello arrivare il più in alto possibile. Sono in contatto con Rocco Siffredi e chissà che non riesca a lavorare con lui già quest'anno. Sono molto testarda e combatto per ottenere i risultati. Non è stato facile ottenerli. Un segreto? Avere sempre rispetto degli altri: siamo tutti persone comuni nel bene o nel male. Molti mi amano proprio perché non litigo con nessuno, non sono gelosa e cerco di fare sempre il meglio. Con la testa sulle spalle e tanta umiltà». 
 
Un sogno nel cassetto? «Sto lavorando a un progetto che è un omaggio al mitico Tinto Brass. Un cinema particolare che è conosciuto in tutto il mondo. Sarebbe davvero un sogno concretizzare questa idea».
Galleria fotografica
RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO - immagine 2
RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO - immagine 3
RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO - immagine 4
RIVAROLO - Dana Santo, la pornostar internazionale che ha scelto di vivere in Canavese - FOTO - immagine 5
Dove è successo
Made in Canavese
CURIOSITA' - Il castello di Agliè all'infrarosso e il simulatore di volo sul Canavese - FOTO
CURIOSITA
La nuova versione di Google Heart Pro, appena aggiornata, offre alcuni sguardi inediti sul Canavese. Comprese le foto a 360 gradi del castello ducale e del Pian delle Nere a Castelnuovo Nigra
STRADA DEL GRAN PARADISO - Raffica di eventi anche nel corso del mese di agosto
STRADA DEL GRAN PARADISO - Raffica di eventi anche nel corso del mese di agosto
Proseguono per tutto agosto le proposte culturali e turistiche della "Strada Gran Paradiso", nata nel 2011 per iniziativa dell'allora Provincia di Torino
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO
PARCO GRAN PARADISO - Auguri ai guardaparco: il corpo di sorveglianza compie 70 anni - FOTO
In questi 70 anni, il lavoro attento e costante dei guardaparco ha evitato l’estinzione dello stambecco, animale simbolo del Parco, e ha permesso la salvaguardia della straordinaria biodiversità che abita le valli del Gran Paradiso
CARAVINO - Astronomi per una notte nella splendida location del Castello di Masino
CARAVINO - Astronomi per una notte nella splendida location del Castello di Masino
Al Castello e Parco di Masino giovedì 10 e domenica 13 agosto dalle ore 21.30, grazie al supporto dell'App FAI, una voce narrante, accompagnata da un sottofondo sonoro, racconterà ai visitatori la volta stellata
CANAVESE - Comuni fioriti: in concorso Agliè, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
CANAVESE - Comuni fioriti: in concorso Agliè, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
AspProFlor-Associazione Nazionale Produttori Florovivaisti ha presentato i Comuni iscritti al Concorso "I Comuni Fioriti 2017", con l’obiettivo di promuovere un turismo anti-crisi all'insegna del verde
MISS ITALIA - Il Canavese fa il tifo per Natasha Pellegrino di Ivrea
MISS ITALIA - Il Canavese fa il tifo per Natasha Pellegrino di Ivrea
La 27enne, eletta a Borgaro (città di Miss Italia 2004 Cristina Chiabotto), è già in finale regionale nel famoso concorso che a settembre proclamerà la più bella d'Italia
PARCO GRAN PARADISO - L'uomo e il divino nei santuari del Canavese
PARCO GRAN PARADISO - L
Sul versante piemontese del Parco ci sono sei importanti santuari che con le loro annuali feste religiose ci raccontano una storia diversa in ogni luogo
AGLIE' - Successo su tutta la linea per la serata dedicata alle fontane luminose - FOTO e VIDEO
AGLIE
Oltre duecento persone alla Cena Ducale sotto i portici. Poi, alle 22, la piazza del Castello si è illuminata grazie alle fontane luminose. Serata di successo più forte anche della pioggia
AGLIE' - Piazza Castello si colora con le fontane luminose e la Cena Ducale - VIDEO
AGLIE
Sarà una piazza Castello estremamente colorata quella che, sabato sera, accoglierà i partecipanti alla cena ducale e tutti gli appassionati delle fontane luminose
CERESOLE REALE - Solo applausi per il carosello della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense - VIDEO
CERESOLE REALE - Solo applausi per il carosello della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense - VIDEO
Costituita nel 1965 a Torino, la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense è attualmente costituita da 34 elementi diretti dal Maresciallo Capo, Marco Calandri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore