RIVAROLO - Margherita Fumero riporta il teatro al Castello Malgrà

| Intervista all'attrice che, venerdì 10 alle 21, inaugura con il suo «Evviva il Varietà» la rassegna teatrale rivarolese

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Margherita Fumero riporta il teatro al Castello Malgrà
Con i tempi che corrono un mezzo miracolo. Se poi consideriamo che Rivarolo, da quattro anni, è rimasta senza teatro, il miracolo allora è completo. Venerdì 10 si alza il sipario sulla prima rassegna teatrale della città di Rivarolo post-Vallesusa. Tanto che l’amministrazione comunale ha dovuto “traslare” il palco nel cortile del castello Malgrà. Probabilmente un bene, dal momento che la location è splendida e ben si presta agli spettacoli all’aperto.
 
Il simbolico taglio del nastro è stato affidato a Margherita Fumero che, insieme ai suoi «Fumeri per Caso», porta in scena «Evviva il varietà». Uno spettacolo divertente e dal gran ritmo che in molti hanno già etichettato come un «Drive In teatrale». Una vera e propria consacrazione per un’attrice che, proprio al Drive In, in televisione, ha avuto modo di farsi conoscere a milioni di spettatori. «E’ uno spettacolo rinnovato rispetto alle precedenti edizioni – ci spiega Margherita Fumero – che divertirà il pubblico almeno quanto noi ci divertiamo a portarlo in scena. E’ un varietà a tutti gli effetti, senza un vero e proprio filo logico perché, altrimenti, diventerebbe una commedia musicale». 
 
«Sarà una bella serata con bravi cantanti e bravi ballerini. Una serata dove si ride e ci si diverte. Uno spettacolo a tutto tondo. Siamo tanti e tutti protagonisti. Ce la metteremo tutta per ringraziare i rivarolesi. Il nostro segreto? Lavorare con il cuore. Me lo ha insegnato Macario. Tra attore e pubblico deve esserci un passaggio di emozioni: solo così si riesce davvero a fare breccia».
 
Margherita Fumero conosce bene il Canavese. Per anni ha vissuto a Vistrorio, in Valchiusella. «Si, conosco bene la zona e la sua bellezza perché, oltretutto, mi ricorda la mia gioventù. Trascorrevo l'estate con la famiglia a Vistrorio e passavamo sempre per Rivarolo. E’ una zona che mi piace molto. Insomma, ci torno davvero volentieri». E su Rivarolo, l’attrice spende volentieri due parole sull’assessore alla cultura Costanza Conta Canova: «Un assessore giovane con grande passione ed entusiasmo, si vede che ha voglia di fare qualcosa per la sua città. Il suo impegno deve essere da esempio». Il fatto che la rassegna di Rivarolo parta proprio con il suo spettacolo porta alla luce un po’ di scaramanzia: «Diciamo che portiamo fortuna – ammette l’attrice – per questo siamo sempre i primi. In fondo è giusto così».
 
La rassegna, coordinata dall’associazione «Teatro21», promossa dal Comune di Rivarolo Canavese insieme all’associazione «AreaCreativa» e al supporto degli «Amici del castello Malgrà», prevede tre spettacoli: il 10 luglio, come detto, con Margherita Fumero lo spettacolo «Evviva il varietà»; il 17 luglio «Al di là del vero e del falso» di Marco Bellantuono e, per finire, il 24 luglio «Ciak ci girano» con Carlotta Iossetti, Andrea Beltramo e Guido Ruffa.
 
Prevendita biglietti: CARTOLERIA VOTA - Via San Francesco d'Assisi 31, Rivarolo Canavese. Tel. 0124.29363.
Informazioni: Antonio 3383438341 - Federico 3292545395.
Dove è successo
Made in Canavese
CANAVESE LAVORO - Ortho, a Ivrea, è in cerca di nuovo personale
CANAVESE LAVORO - Ortho, a Ivrea, è in cerca di nuovo personale
Oggi lo staff di Ortho è composto da una sessantina di persone ma l'azienda di Ivrea è sempre alla ricerca di nuovo personale
IVREA - Lo Storico Carnevale diventa una mostra nella biblioteca della Regione Piemonte - FOTO
IVREA - Lo Storico Carnevale diventa una mostra nella biblioteca della Regione Piemonte - FOTO
Attraverso costumi, cappelli, gagliardetti colorati, maschere degli aranceri ma anche stampe, cartoline, litografie e fotografie d’epoca la mostra ricostruisce la storia della tradizione cittadina
CASTELLAMONTE - Ecco Bela Pignatera e Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO
CASTELLAMONTE - Ecco Bela Pignatera e Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO
I personaggi sono stati presentati questa sera. Intorno alle 21.30 si sono affacciati, come da tradizione, dal balcone di palazzo Botton ricevendo l'applauso della piazza
CANAVESE - Arriva da Ivrea uno dei migliori panettoni d'Italia - FOTO
CANAVESE - Arriva da Ivrea uno dei migliori panettoni d
La Tenzone del Panettone è un evento nazionale che ha visto come grande protagoniste e vincitore della categoria giovani il maestro Alessandro Gaido di Ivrea
CASTELLAMONTE - Le bellezze del Canavese nelle foto del pontese Luca Fassio
CASTELLAMONTE - Le bellezze del Canavese nelle foto del pontese Luca Fassio
Il lavoro di Luca Fassio è alla continua ricerca dell'attimo migliore per catturare la luce. Grazie alle immagini della mostra è possibile scoprire un territorio unico, magico e fiabesco
CASTELLAMONTE - Presentato il piatto ufficiale del Carnevale: da sabato si fa sul serio
CASTELLAMONTE - Presentato il piatto ufficiale del Carnevale: da sabato si fa sul serio
«Organizzare un evento del genere è difficile ma è bello portare avanti le nostre tradizioni», ha commentato il presidente della Pro loco, Teodoro Medaglia alla presentazione del piatto ufficiale
SANREMO - Sul palco del Festival il nonno che ha salvato i nipoti dai terroristi: "Ma non chiamatemi eroe" - FOTO
SANREMO - Sul palco del Festival il nonno che ha salvato i nipoti dai terroristi: "Ma non chiamatemi eroe" - FOTO
Davanti a milioni di telespettatori è salito sul palco dell'Ariston il pensionato Olivetti, Gaetano Moscato di Chiaverano. Che ha perso una gamba per salvare i nipoti durante l'attentato a Nizza
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi...
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi...
Anche quest'anno vi proponiamo il mini-bignami sul Carnevale... La manifestazione, che ogni anno attrae migliaia di turisti, è fatta di simboli e riti spesso incomprensibili ai non eporediesi
AGLIE' - Sfilata notturna e rogo dell'Oloch hanno chiuso lo Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
AGLIE
La sfilata dei carri allegorici il lunedì sera, dopo il rinvio causa maltempo di domenica, ha comunque incontrato i favori degli alladiesi che hanno assistito al momento clou del carnevale
CERESOLE REALE - Il vescovo Luigi Bettazzi diventa socio onorario degli «Amici del Gran Paradiso» - FOTO
CERESOLE REALE - Il vescovo Luigi Bettazzi diventa socio onorario degli «Amici del Gran Paradiso» - FOTO
Un vescovo alpinista, un'ingegnere esperta di tunnel ferroviari e una ditta di legnami del Canavese. Sono i destinatari dei premi «Amici del Gran Paradiso» consegnati a Ceresole
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore