RIVAROLO - Per L'inferno di Orfeo è il momento de «L'Idiota»

| Oggi esce il secondo album d'inediti della band canavesana. Maggiormente pop e folk rispetto al precedente lavoro, “L’idiota” è un album con la “A” maiuscola

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Per Linferno di Orfeo è il momento de «LIdiota»
Sydney Silotto, 35 anni, Cuorgnè. Carlo Lodico, 35 anni, Rivarolo. Daniele Manassero, 34 anni, Rivarolo. Daniele Rublev Elmo, 36 anni, Torino. Questo per l’anagrafe. Più semplicemente sono «L’inferno di Orfeo». Rispettivamente voce e piano, chitarre, batteria e basso. Insieme dal 1999. Oggi esce il loro (attesissimo) secondo album. 10 inediti da ascoltare tutti d’un fiato. Titolo dell’album: “L’idiota”. Copertina arancione, essenziale, con i quattro componenti della band. Insomma, il disco non passa inosservato.
 
«E’ il nostro secondo album ufficiale – dice Sydney Silotto – non è cambiata la squadra rispetto al passato ma è un disco più fresco, venuto fuori in maniera quasi naturale, fluido. A giugno siamo entrati in studio e adesso siamo qui, pronti al lancio. Non mi sembra vero». Maggiormente pop e folk rispetto al precedente lavoro, “L’idiota” è un album con la “A” maiuscola. Tanto che la band canavesana, per fare in modo che il sound risultasse il più “vero” possibile, si è affidata a un gran numero di professionisti per completare le musiche. «Fiati e archi sono tutti rigorosamente veri – dice Silotto – grazie alla collaborazione di amici professionisti che hanno partecipato alla realizzazione di questo lavoro. In questo modo garantiamo maggiore freschezza ai brani perché è la musica che deve emergere. Abbiamo lasciato da parte il superfluo per andare dritti alla musica. Come la copertina, essenziale al punto giusto».
 
Dieci inediti che saranno presentati tutto d’un fiato il 29 novembre, live, al «Blah Blah» di via Po a Torino. Poi gli Orfei gireranno in lungo e in largo l’Italia per promuovere il disco. Non mancherà, come da tradizione, anche la data canavesana. Il 20 dicembre alla Cantina, a Cuorgnè. Tappa fissa. «Le aspettative sono tante – dice ancora Sydney Silotto – il primo lavoro è stato accolto benissimo dal pubblico e dalla critica. Speriamo di ripeterci, ovviamente». Anche se di musica, oggigiorno, non si vive. «Purtroppo non è semplice anche se suoni da tanti anni. Nemmeno i grandi vivono dei dischi venduti. Ci muove una grande passione per la musica, la voglia di metterci in gioco».
 
«L’inferno di Orfeo» è un gruppo completo. Cura musiche e testi dalla A alla Z. Da sempre. Così era già stato nel 2010, quando, dopo aver firmato con la giovane etichetta torinese Hertz Brigade Records, la band era entrata in studio per lavorare al disco d'esordio, “Canzoni dalla voliera”, uscito il 12 aprile 2011. “L’idiota” segna quindi il ritorno in grande stile della band canavesana. Con un grande sogno nel cassetto: «Suonare al concertone del primo maggio – rivela Sydney Silotto – anche alle tre del pomeriggio». Ci sono già andati vicini un paio di volte. Chissà che non sia la volta buona.
 
L'Inferno di Orfeo
Nuovo album "L'Idiota" dal 19 novembre 2013
 
www.linfernodiorfeo.it
 
Ufficio Stampa: Libellula Music
Distributore: AudioGlobe
Produttore: Hertz Brigade Records
Studio Registrazione: Officina Sonora
Made in Canavese
CANAVESE - Lusigliè e Banchette vincono il premio Punto Acqua della Smat
CANAVESE - Lusigliè e Banchette vincono il premio Punto Acqua della Smat
Al Cinema Massimo di Torino l’azienda ha premiato i Comuni della provincia con i Punti Acqua che hanno registrato il maggior numero di litri erogati: due sono in Canavese
CANAVESE - Le bellezze del nostro territorio aperte grazie al FAI e agli studenti - FOTO
CANAVESE - Le bellezze del nostro territorio aperte grazie al FAI e agli studenti - FOTO
Ben undici monumenti in tre luoghi d’incanto del Canavese aperti al pubblico il 25 e il 26 marzo dalle 10 alle 18 in occasione delle Giornate FAI di Primavera
CANAVESE - La Regione stila la classifica degli «alberi monumentali»: sei sono in Canavese
CANAVESE - La Regione stila la classifica degli «alberi monumentali»: sei sono in Canavese
Il Canavese è una delle zone del Piemonte con il maggior numero di esemplari considerati bene comune. Sono infatti entrati di diritto nell'elenco degli alberi monumentali sei piante
LAVORO IN CANAVESE - A Ivrea, da Ortho, opportunità per chi cerca un posto di lavoro in Canavese
LAVORO IN CANAVESE - A Ivrea, da Ortho, opportunità per chi cerca un posto di lavoro in Canavese
Oggi lo staff di Ortho è composto da una sessantina di persone ma l'azienda di Ivrea è sempre alla ricerca di nuovo personale per ampliare la gamma dei servizi offerti
CASTELLAMONTE - La quinta di Sant'Antonio vince il premio Dario Ruffatto - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - La quinta di Sant
Il concorso alla sua prima edizione è stato realizzato dal Comune di Castellamonte e dai colleghi della carta stampata per ricordare lo storico giornalista de La Sentinella del Canavese
CINEMA - Il film «I Cormorani» vince il Piemonte Movie Glocal Film Festival
CINEMA - Il film «I Cormorani» vince il Piemonte Movie Glocal Film Festival
Successo per il rivarolese Fabio Bobbio nella vetrina annuale delle opere cinematografiche, documentari e cortometraggi, che vengono realizzati sul territorio piemontese
IVREA - Dal Carnevale al successo su Sky: Valerio ha vinto MasterChef
IVREA - Dal Carnevale al successo su Sky: Valerio ha vinto MasterChef
Lo Storico Carnevale di Ivrea porta bene: Valerio Braschi, classe 1997, a una settimana dalla sua presenza al carnevale come ospite, ha vinto la sesta edizione di MasterChef Italia
AGLIE' - «Vedere attraverso»: al Castello Ducale, ogni sabato, una visita speciale
AGLIE
Le dimore sabaude vi aspettano con un calendario ricco di appuntamenti dedicati ai cinque sensi. Una visita inconsueta per vivere un’esperienza unica all’interno di luoghi senza tempo
CASELLE - Torino città dello spazio: una mostra all'aeroporto di Caselle - FOTO
CASELLE - Torino città dello spazio: una mostra all
Thales Alenia Space ha inaugurato, all'aeroporto di Caselle, un'esposizione di alcuni tra i Programmi Spaziali di maggior successo per l’azienda. Presente il sindaco Chiara Appendino
CASTELLAMONTE - Apre il nuovo studio di Tecnocasa: un segnale importante per la città
CASTELLAMONTE - Apre il nuovo studio di Tecnocasa: un segnale importante per la città
Dopo l'esperienza maturata nelle zone del vercellese e del biellese, lo staff dello studio Tecnocasa di Castellamonte ha deciso di ampliare l'organico per approdare in Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore