RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO

| Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Il taglio delle piante lungo la circonvallazione di Rivarolo Canavese ha «riconsegnato» alla città il suo castello. Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà, rimasto per anni nascosto dalla vegetazione cresciuta senza controllo. Una sorta di riscoperta dello storico maniero, simbolo della città e finalmente visible da una bella prospettiva. Una sorta di «cartolina» turistica per chi passa da Rivarolo, impossibile da non ricordare.

Storia antica quella delle castello di Malgrà, come riporta il libro «Rivarolo Canavese Città 1863-2013». Nei primi del Trecento quando i contrasti tra i conti di Valperga e i conti di San Martino si fanno sempre più aspri, partono le costruzioni dei castelli fuori le mura. Il conte Martino decide di erigere il proprio castello vicino al guado del torrente Orco. Il maniero è costituito originariamente da due corpi di fabbrica posti l'uno in direzione est-ovest e l'altro nord-sud. I due corpi vengono uniti fra loro da un muro di cinta che racchiude una torre isolata a pianta circolare.

I primi ampliamenti avvengono nel quindicesimo secolo quando il corpo occidentale viene alzato di un piano, costruito in mattoni a differenza del piano terra in pietra e ciottoli. Tra fine Settecento e inizio Ottocento vengono costruiti lo scalone e l'attuale atrio. Col passare dei decenni, il castello, da fortificazione medievale, va trasformandosi in residenza signorile. Di proprietà comunale del 1982, è attualmente visitabile da maggio a ottobre grazie all'associazione Amici del castello di Malgrà. Ospita mostre, manifestazioni teatrali, concerti ed iniziative culturali. Di fronte si estende il parco recentemente intitolato alla memoria di Dante Meaglia. Parco sempre aperto al pubblico, grande circa sei ettari e polmone verde per tutta la città di Rivarolo.

Galleria fotografica
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 2
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 3
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 4
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 5
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 6
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 7
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO - immagine 8
Made in Canavese
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, al Martinetti i protagonisti sono stufe e design - FOTO
La mostra è aperta ad ingresso libero dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 21
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, a palazzo Botton il cuore della manifestazione - FOTO
CASTELLAMONTE - Mostra della Ceramica, a palazzo Botton il cuore della manifestazione - FOTO
Visita virtuale alla sede del futuro museo della ceramica dove sono esposte gran parte delle opere del concorso Ceramics in love che è parte integrante dell’evento Made in Canavese
AGLIE' - Lo chef Rugiati scommette sul Canavese: «Una terra dove si mangia e si beve bene»
AGLIE
L'amatissimo Chef e conduttore televisivo Simone Rugiati, ospite di Calici tra le Stelle ad Agliè, è stato piacevolmente «sorpreso e colpito» dalla grande qualità delle eccellenze enogastronomiche canavesane
PONT CANAVESE - Sabato 20 si rinnova la tradizione del «Concert d'la Rùa»
PONT CANAVESE - Sabato 20 si rinnova la tradizione del «Concert d
La manifestazione organizzata a partire dal 1996 dagli Amis dla Rua propone ogni anno una diversa tematica musicale, riassunta graficamente nella cartolina commemorativa
CASTELLAMONTE - In Regione a Torino la presentazione della Mostra della Ceramica 2019
CASTELLAMONTE - In Regione a Torino la presentazione della Mostra della Ceramica 2019
Per il secondo anno consecutivo il cuore della Mostra della Ceramica sarà il concorso «Ceramics in Love», quest'anno nella versione «Two». Vi hanno aderito artisti da tutto il mondo
BORGIALLO - La musica di qualità per la settima edizione del Borgiallo Blues Festival
BORGIALLO - La musica di qualità per la settima edizione del Borgiallo Blues Festival
La data scelta per questa settima edizione è sabato 13 luglio 2019 e ci saranno due diverse location a Borgiallo: in via Cigliana dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e a seguire in Piazza Severino Trucano
CASTELLAMONTE - Dal 20 luglio torna la Mostra della Ceramica: a palazzo Botton opere internazionali da 27 Paesi
CASTELLAMONTE - Dal 20 luglio torna la Mostra della Ceramica: a palazzo Botton opere internazionali da 27 Paesi
E' tempo di Mostra della Ceramica a Castellamonte. Il tradizionale appuntamento con l'eccellenza artistica torna quest'anno dal 20 luglio al 4 agosto. E torna anche il concorso «Ceramics in Love» quest'anno nella versione «Two»
AGLIE' - Gusto e cultura nella splendida cornice di piazza Castello: torna «Calici tra le Stelle»
AGLIE
Sabato 13 luglio, dalle 19.30 alla mezzanotte, si terrà nella splendida cornice barocca di Piazza Castello ad Agliè, la sesta edizione di «Calici tra le Stelle, la Cultura del Gusto, il Gusto della Cultura»
DALL'ARIZONA AL PARCO GRAN PARADISO - Studenti americani in visita alle montagne della Valle Soana
DALL
Studenti in Canavese nell'ambito del programma didattico «Sustaining Local Food, Biodiversity, and Livestock Grazing in the Alps»
IVREA - La pioggia non ha fermato «Ivrea in Musica»: venerdì 28 la proclamazione dei vincitori - FOTO
IVREA - La pioggia non ha fermato «Ivrea in Musica»: venerdì 28 la proclamazione dei vincitori - FOTO
Il centro storico si è colorato delle note degli oltre trenta artisti che si sono esibiti in ogni angolo della città. Le serate di esibizione live nel centro storico si sono tenute venerdì 14 e venerdì 21
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore