VIALFRE' - Il Canavese balla all'Apolide Rock Free Festival

| L'ex Alpette Rock conferma la location di Vialfrè. Tanta musica ma anche presentazione di libri, teatro e attività sportive

+ Miei preferiti
VIALFRE - Il Canavese balla allApolide Rock Free Festival
Estate 2015, torna l’appuntamento con ARFF​, l’ex­ Alpette Rock Free Festival, dal 2014 rinominato ufficialmente APOLIDE ROCK FREE FESTIVAL​, il festival che da ben 12 anni anima l’estate del Canavese, a nord della provincia di Torino. I prati e i boschi dell’area naturalistica di Pianezze a Vialfré, dallo scorso anno sono diventati la sede di ARFF​, ma non è solo questa la novità del festival organizzato, come sempre, dall’Associazione Culturale TO LOCALS ​e DUNTER.​ Nell’edizione 2015, ARFF apre alla ricerca e all’approfondimento di quelle che sono le migliori realtà artistiche in espansione a livello italiano e inizia, al contempo, a tratteggiare una linea di visione internazionale con l’inserimento dei primi ospiti stranieri, con l’intento di costruire un evento dal carattere europeo che possa così richiamare anche un pubblico transalpino.
 
In questa direzione ARFF ha il piacere di ospitare l’unica data italiana degli SKIP&DIE​, il progetto musicale guidato dalla frontgirl Cata Pirata​, che si fatto notare dal pubblico grazie ad un potente mix di world music, indie rock, dub e hip hop che riflette le influenze sonore dei paesi di provenienza dei musicisti che compongono la band, dal nord europa al sud africa. Sul palco principale di ARFF trovano posto anche i FAST ANIMALS & SLOW KIDS​, rock e sudore da Perugia, acclamati da pubblico e critica dopo l’uscita di “Alaska” (WoodWorm, 2014) e un tour di sold­out in tutta Italia (in esclusiva territoriale
per il pubblico di ARFF); IL PAN DEL DIAVOLO​, duo folk rock siciliano su La Tempesta Dischi; i MOVIE STAR JUNKIES​, torinesi di nascita, ma apolidi di fatto, freschi dell’uscita di “Evil Moods” (Voodoo Rhythm, 2015) e di un tour di successo di 28 date in un mese in tutta Europa; ​i NINOS DU BRASIL​, progetto situazionista dell’eclettico artista d’arte contemporanea Nico Vasacellari e di Nicolò Fortuni (entrambi già With Love, storica band hardcore punk anni ’90 italiana), che bruceranno lo stage a ritmo di samba, elettronica, hardcore e techno primordiale; e ancora, BIANCO che con “Guardare Per Aria” (INRI, 2015) si è ufficialmente inserito nell’albo dei più interessanti cantautori pop italiani della nostra generazione. E ancora, tra i nomi in cartellone compare anche il duo blues più esplosivo della penisola, i romani BUD SPENCER BLUES EXPLOSION​, che presentano “BSB3” (42 Records, 2015), ennesima grande conferma di una delle più importanti realtà Rock e Blues italiane.
 
Accanto a questi nomi il palco di ARFF2015 vedrà ospiti anche gli EUGENIO IN VIA DI GIOIA​, nuova e interessante realtà uscita dal vivaio Reset Festival a presentare la loro seconda fatica “Lorenzo Federici”, DARDUST​, progetto sperimentale e emozionale di pianoforte, archi e musica elettronica da Ascoli Piceno in uscita con un EP di 7 brani su INRI (etichetta discografica già di Levante, Linea77, Bianco, Titor e moltissimi altri), THE LEECHES​, punk­rock da Como e punte di diamante del genere in Italia, IL TERZO ISTANTE e il loro rock italiano con venature emo anni ’90 da Torino, THE YELLOW
TRAFFIC LIGHT​, shoegaze e sonorità anni ’80 per un quartetto under 20 di cui sentiremo parlare molto presto. 
 
Per finire e per il quarto anno consecutivo, THE HOUSE OF ROCK LIVE! aprirà le danze del Festival con due performance degli alunni dai 10 ai 20 anni della scuola musicale torinese omonima, che dopo una settimana di masterclass tra prove e preparazione, si esibiranno in un vero e proprio concerto live tenuto dagli stessi ragazzi che parteciperanno (ARFF ROCK WEEK).
 
Su www.apolide.net è possibile visionare l’intero programma del Festival che, oltre ai concerti, comprende più sezioni: ​come gli scorsi anni saranno infatti ​presenti le consuete presentazioni di libri di alcuni interessanti scrittori contemporanei (Mondadori, Miminum Fax, Edizioni BD, Rizzoli), spettacoli teatrali​, attività sportive e di relax​, dj set e performance di musica elettronica nella nuovissima area Sound Wood oltreché workshop​per tutte le età e una fornitissima area food&beverage​.
Da giovedì 23 a domenica 26 luglio Vialfrè sarà il cuore pulsante della Valle del Canavese con oltre 40 progetti artistici che andranno a scandire le giornate dell’happening artistico piemontese per il piacere dei visitatori, accolti come da tradizione nell’area campeggio attrezzata messa a disposizione dal Festival. Tutti gli appuntamenti ARFF e il campeggio sono a ingresso gratuito​, grazie all’impegno di Associazione Culturale TO LOCALS e l’amministrazione locale di Vialfrè.
 
Info utili
Sito: www.apolide.net
Facebook: www.facebook.com/apoliderock
Hashtag ufficiali: #ARFF15 #prendiferie
ARFF ­ Come arrivare:
L'Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè si trova a pochi chilometri dall'Autostrata Torino­Aosta, a 25 minuti da Torino. Raggiungibile tramite le uscite di San Giorgio e Scarmagno, l'area è totalmente immersa nel verde, un'oasi naturale nel cuore dell'anfiteatro morenico del Canavese.
 

Dove è successo
Made in Canavese
TURISMO SCOLASTICO - Nove itinerari per far scoprire alle scuole le bellezze del Canavese
TURISMO SCOLASTICO - Nove itinerari per far scoprire alle scuole le bellezze del Canavese
I territori montani piemontesi sono protagonisti del nuovo catalogo del turismo scolastico 2017/2018 realizzato con il supporto e la collaborazione di Uncem
BELMONTE - Ecco i vincitori del concorso fotografico «Belmonte, un Sacro Monte aperto al mondo»
BELMONTE - Ecco i vincitori del concorso fotografico «Belmonte, un Sacro Monte aperto al mondo»
Gli autori sono stati premiati con l’attestato di merito e un omaggio di prodotti tipici canavesani consegnati dal sindaco Giuseppe Pezzetto e dalla consigliera Giovanna Cresto
CASTELLAMONTE - Le tazzine di ceramica in mostra per il «Torino Design of the City» - FOTO
CASTELLAMONTE - Le tazzine di ceramica in mostra per il «Torino Design of the City» - FOTO
Non poteva mancare un tocco di Canavese. Al circolo del design di via Giolitti 26, infatti, è in mostra una selezione di «Espresso & Cappuccino Cups Collection»
IVREA - Dalle arance dello Storico Carnevale, contro gli sprechi, nasce il «compost frigio»
IVREA - Dalle arance dello Storico Carnevale, contro gli sprechi, nasce il «compost frigio»
Lo Storico Carnevale di Ivrea produce ogni anno circa 600 tonnellate di arance che vengono convertiti presso l’impianto ACEA di Pinerolo in circa 80 tonnellate di compost
CUORGNE' - Torna «Arte sotto i Portici» grazie al Centro Culturale Artistico «Carlin Bergoglio»
CUORGNE
Gli antichi portici della città sono una splendida cornice per le opere esposte alla visione del pubblico sia dagli artisti del centro che da artisti ospiti, provenienti da tutto il Piemonte
PARCO GRAN PARADISO - Confermato il riconoscimento della Green List al Parco
PARCO GRAN PARADISO - Confermato il riconoscimento della Green List al Parco
La Green List IUCN è uno strumento a disposizione dei parchi per valutare la loro efficacia nella conservazione della biodiversità
RIVAROLO CANAVESE - Bagno di folla all'Unitre per l'astronauta Maurizio Cheli - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Bagno di folla all
L'astronauta italiano ha presentato il suo libro «Tutto in un Istante», il sogno di un bambino divenuto realtà grazie alla perseveranza e alla pazienza
RIVAROLO CANAVESE - Un grande fine settimana dedicato al vero «Street Food»
RIVAROLO CANAVESE - Un grande fine settimana dedicato al vero «Street Food»
A Rivarolo Canavese è tempo di «Street Food». Ma questa volta si tratta del vero e proprio street food che andrà a colorare, il 5, 6, 7 e 8 ottobre, corso Torino e corso Indipendenza
MUSICA - Arriva «Kronos» il nuovo album degli Antinomia - VIDEO
MUSICA - Arriva «Kronos» il nuovo album degli Antinomia - VIDEO
L'album esce a tre anni di distanza da “Mantra”, seconda fatica discografica della band nata in Canavese che ha definitivamente sancito la crescita musicale del progetto
BOSCONERO - Nasce «Veramente io mi chiamo Filippo», il festival di Teatro e disabilità
BOSCONERO - Nasce «Veramente io mi chiamo Filippo», il festival di Teatro e disabilità
Il festival è anche un concorso: alla fine della rassegna verrà infatti premiata la compagnia con maggior gradimento di pubblico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore