VIALFRE' - Il Canavese balla all'Apolide Rock Free Festival

| L'ex Alpette Rock conferma la location di Vialfrè. Tanta musica ma anche presentazione di libri, teatro e attività sportive

+ Miei preferiti
VIALFRE - Il Canavese balla allApolide Rock Free Festival
Estate 2015, torna l’appuntamento con ARFF​, l’ex­ Alpette Rock Free Festival, dal 2014 rinominato ufficialmente APOLIDE ROCK FREE FESTIVAL​, il festival che da ben 12 anni anima l’estate del Canavese, a nord della provincia di Torino. I prati e i boschi dell’area naturalistica di Pianezze a Vialfré, dallo scorso anno sono diventati la sede di ARFF​, ma non è solo questa la novità del festival organizzato, come sempre, dall’Associazione Culturale TO LOCALS ​e DUNTER.​ Nell’edizione 2015, ARFF apre alla ricerca e all’approfondimento di quelle che sono le migliori realtà artistiche in espansione a livello italiano e inizia, al contempo, a tratteggiare una linea di visione internazionale con l’inserimento dei primi ospiti stranieri, con l’intento di costruire un evento dal carattere europeo che possa così richiamare anche un pubblico transalpino.
 
In questa direzione ARFF ha il piacere di ospitare l’unica data italiana degli SKIP&DIE​, il progetto musicale guidato dalla frontgirl Cata Pirata​, che si fatto notare dal pubblico grazie ad un potente mix di world music, indie rock, dub e hip hop che riflette le influenze sonore dei paesi di provenienza dei musicisti che compongono la band, dal nord europa al sud africa. Sul palco principale di ARFF trovano posto anche i FAST ANIMALS & SLOW KIDS​, rock e sudore da Perugia, acclamati da pubblico e critica dopo l’uscita di “Alaska” (WoodWorm, 2014) e un tour di sold­out in tutta Italia (in esclusiva territoriale
per il pubblico di ARFF); IL PAN DEL DIAVOLO​, duo folk rock siciliano su La Tempesta Dischi; i MOVIE STAR JUNKIES​, torinesi di nascita, ma apolidi di fatto, freschi dell’uscita di “Evil Moods” (Voodoo Rhythm, 2015) e di un tour di successo di 28 date in un mese in tutta Europa; ​i NINOS DU BRASIL​, progetto situazionista dell’eclettico artista d’arte contemporanea Nico Vasacellari e di Nicolò Fortuni (entrambi già With Love, storica band hardcore punk anni ’90 italiana), che bruceranno lo stage a ritmo di samba, elettronica, hardcore e techno primordiale; e ancora, BIANCO che con “Guardare Per Aria” (INRI, 2015) si è ufficialmente inserito nell’albo dei più interessanti cantautori pop italiani della nostra generazione. E ancora, tra i nomi in cartellone compare anche il duo blues più esplosivo della penisola, i romani BUD SPENCER BLUES EXPLOSION​, che presentano “BSB3” (42 Records, 2015), ennesima grande conferma di una delle più importanti realtà Rock e Blues italiane.
 
Accanto a questi nomi il palco di ARFF2015 vedrà ospiti anche gli EUGENIO IN VIA DI GIOIA​, nuova e interessante realtà uscita dal vivaio Reset Festival a presentare la loro seconda fatica “Lorenzo Federici”, DARDUST​, progetto sperimentale e emozionale di pianoforte, archi e musica elettronica da Ascoli Piceno in uscita con un EP di 7 brani su INRI (etichetta discografica già di Levante, Linea77, Bianco, Titor e moltissimi altri), THE LEECHES​, punk­rock da Como e punte di diamante del genere in Italia, IL TERZO ISTANTE e il loro rock italiano con venature emo anni ’90 da Torino, THE YELLOW
TRAFFIC LIGHT​, shoegaze e sonorità anni ’80 per un quartetto under 20 di cui sentiremo parlare molto presto. 
 
Per finire e per il quarto anno consecutivo, THE HOUSE OF ROCK LIVE! aprirà le danze del Festival con due performance degli alunni dai 10 ai 20 anni della scuola musicale torinese omonima, che dopo una settimana di masterclass tra prove e preparazione, si esibiranno in un vero e proprio concerto live tenuto dagli stessi ragazzi che parteciperanno (ARFF ROCK WEEK).
 
Su www.apolide.net è possibile visionare l’intero programma del Festival che, oltre ai concerti, comprende più sezioni: ​come gli scorsi anni saranno infatti ​presenti le consuete presentazioni di libri di alcuni interessanti scrittori contemporanei (Mondadori, Miminum Fax, Edizioni BD, Rizzoli), spettacoli teatrali​, attività sportive e di relax​, dj set e performance di musica elettronica nella nuovissima area Sound Wood oltreché workshop​per tutte le età e una fornitissima area food&beverage​.
Da giovedì 23 a domenica 26 luglio Vialfrè sarà il cuore pulsante della Valle del Canavese con oltre 40 progetti artistici che andranno a scandire le giornate dell’happening artistico piemontese per il piacere dei visitatori, accolti come da tradizione nell’area campeggio attrezzata messa a disposizione dal Festival. Tutti gli appuntamenti ARFF e il campeggio sono a ingresso gratuito​, grazie all’impegno di Associazione Culturale TO LOCALS e l’amministrazione locale di Vialfrè.
 
Info utili
Sito: www.apolide.net
Facebook: www.facebook.com/apoliderock
Hashtag ufficiali: #ARFF15 #prendiferie
ARFF ­ Come arrivare:
L'Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè si trova a pochi chilometri dall'Autostrata Torino­Aosta, a 25 minuti da Torino. Raggiungibile tramite le uscite di San Giorgio e Scarmagno, l'area è totalmente immersa nel verde, un'oasi naturale nel cuore dell'anfiteatro morenico del Canavese.
 

Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore