VILLAREGGIA - Torna il «Gran Premio del rottame»

| Organizzato dall'associazione Controsenso Villareggese e dal Club Romano Canavese con il supporto di Motoasi.it

+ Miei preferiti
VILLAREGGIA - Torna il «Gran Premio del rottame»
Organizzato dall'associazione Controsenso Villareggese e dal Club Romano Canavese con il supporto di MOTOASI.IT, prosegue il “Gran Premio del rottame”, che vedrà numerose automobili pronte a darsi battaglia in un'avvincente corsa ad inseguimento con divertenti e adrenaliniche gare a manche cronometrate. Da diversi mesi gli organizzatori si stanno impegnando per realizzare una nuova specialità per le auto che hanno qualche anno in più e che molti ormai non reputano più in grado di stare su strada... bene, questa è l'occasione per dimostrarvi che c'è sempre una seconda chance per vedere quanto vale ancora la vostra vecchia auto e il vostro “manico”!  Il trofeo prevede ancora cinque tappe fino al 25 aprile.
 
Il secondo appuntamento del “Gran Premio del Rottame” è previsto sabato 25 aprile a Romano Canavese, presso la pista autocross in località Canton Moretti (per chi volesse raggiungere la pista con i navigatori, è necessario scrivere “canton moretti di Ivrea”). Le iscrizioni e verifiche iniziano alle 8 e proseguono fino alle 9,30. Le qualifiche e prime manche si tengono dalle 10 alle 12 mentre la seconda manche e premiazioni, dalle 13,30 alle 16. Ci saranno bar e punti di ristoro per gli spettatori. 
 
Cinque gruppi di autovetture saranno ammesse al Gran Premio: il gruppo 1, con auto fino a 1200 cc, gruppo 2 da 1201 fino a 1500 cc, gruppo 3 da 1501 a 1800 c e gruppo 4 da 1801 cc e oltre. Il gruppo 5 è costituito dai prototipi. Sono vietate le autovetture avente doppia trazione (4x4); in caso si disponesse di un’autovettura 4x4 è possibile partecipare solo se trasformata a 2 ruote motrici Non sono ammesse vetture alimentate a gas ma soltanto benzina e diesel. Potranno partecipare al GP solo i conducenti con licenza MOTOASI.IT valida per l’anno in corso. Alcune informazioni fondamentali sulla gara: è obbligatorio dotarsi di casco preferibilmente integrale o cross con utilizzo di occhiali (tipo motocross) e di guanti, sono molto consigliati collare tipo kart e tuta ignifuga ed è tassativamente obbligatorio avere un estintore su veicolo saldamente fissato. 
 
Il regolamento prevede che su ogni vettura ci sia unicamente il guidatore. Ad ogni partecipante verrà assegnato un numero di riconoscimento ad inizio GP, da esporre sull’autovettura visibile su più lati e la partenza verrà effettuata tramite bandiera verde; i piloti si schiereranno sul rettilineo di partenza stile F1, in base ai tempi delle prove cronometrate. La partenza verrà effettuata tramite bandiera verde e il numero massimo di concorrenti per batteria è di 12. Dopo la partenza si potrà speronare, sportellare lateralmente e tamponare le altre autovetture solo se si è a contatto, ma è vietato tamponare un’altra vettura davanti ferma per problemi e sbattere in curva nella portiera del conducente (in genere la sinistra). Per ogni controversia, sarà cura del comitato decidere con giudizio insindacabile. La quota di iscrizione alla singola gara è di 120 euro da saldare 3 gg prima della manifestazione al MC organizzatore. Chi si iscriverà la domenica mattina pagherà 180 euro.
 
Il regolamento è scaricabile dai siti internet: www.motoasi.it
Galleria fotografica
VILLAREGGIA - Torna il «Gran Premio del rottame» - immagine 1
VILLAREGGIA - Torna il «Gran Premio del rottame» - immagine 2
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore