VOLPIANO - L'eccellenza della Spea premiata da Confindustria

| L’azienda volpianese, leader mondiale nella produzione di macchinari industriali per il collaudo elettronico lavora anche per Apple e Samsung

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Leccellenza della Spea premiata da Confindustria
Un premio prestigioso. E’ quello ricevuto nei giorni scorsi da «Spea», l’azienda di Volpiano, leader mondiale nella produzione di macchinari industriali per il collaudo elettronico, che annovera clienti importanti come Apple, Samsung e la Marina Militare italiana. Spea, infatti, ha ricevuto a Reggio Emilia il «10° Premio Nazionale Orientagiovani», conferito da Confindustria alle aziende italiane che più si sono distinte nella collaborazione scuola-lavoro e nell’orientamento dei ragazzi. 
 
«Le industrie italiane sane, che crescono e esportano alta tecnologia in tutto il mondo, sono alla costante ricerca di giovani ingegneri  - dichiara Lorenza Bonaria di Spea - e tecnici specializzati. Necessità occupazionali che spesso non trovano risposta, poiché si scontrano con un’offerta formativa inadeguata ai reali bisogni delle imprese. Dagli anni ‘80/’90 la formazione tecnica in Italia ha vissuto un progressivo declino. Purtroppo è idea diffusa che l’istruzione tecnica sia “di Serie B”, ed oggi per i nostri giovani, il secondo Paese manifatturiero d’Europa, l’industria non è più un luogo di lavoro attraente». La sinergia tra imprese leader come Spea, che crescono e assumono, ed il mondo scolastico è fondamentale nella ricostruzione di quella cultura tecnica e industriale che tanto successo ha portato all’Italia negli anni ’50 e ’60”. Non a caso Spea ha intrapreso, negli ultimi anni molte iniziative proprio a favore dell’orientamento dei giovani e di una concreta, efficace collaborazione scuola-lavoro.
 
«Sono orgogliosa di questo importante riconoscimento – afferma Licia Mattioli, presidente dell’Unione Industriale di Torino - un’azienda torinese di straordinarie capacità tecniche e dinamismo, che da anni continua a crescere, a formare e ad assumere giovani, utilizzando al meglio tutti gli strumenti e le collaborazioni disponibili con Università, Istituti Tecnici e con la Fondazione ITS Aerospazio e Meccatronica. Un aiuto importante perché Spea crei un ponte, particolarmente proficuo, fra scuola e lavoro è offerto dalla nostra Scuola Camerana. Tutto ciò stimola l'interesse verso l’industria e forma i ragazzi orientandoli alle tecnologie più avanzate e successivamente, in larghissima parte, li assume dandogli una prospettiva professionale d’eccellenza».
 
Fondata a Volpiano nel 1976, Spea è oggi leader a livello mondiale nella progettazione e produzione di macchine per le industrie elettroniche e dei semiconduttori. I suoi macchinari sono impiegati in tutti i settori tecnologicamente avanzati: aerospaziale, aeronautico, telecomunicazioni, automobilistico, medicale, consumer, sicurezza. Ingegno e innovazione hanno portato ad una crescita continua: oggi Spea occupa oltre 450 dipendenti nella sola sede di Volpiano, investe fino al 20% del fatturato ed esporta i suoi prodotti in più di 80 Paesi nel mondo.
Made in Canavese
Nasce #canavesecasamia: l'orgoglio di essere canavesano
Nasce #canavesecasamia: l
«Tutto nasce dall'attaccamento al Canavese e dalla voglia di far qualcosa per la nostra comunità», spiega Antonio Loverre, uno dei soci fondatori di Canavese Case
IVREA - Torna «La grande invasione». Dal primo al tre giugno protagonista il Festival della Lettura
IVREA - Torna «La grande invasione». Dal primo al tre giugno protagonista il Festival della Lettura
Curata anche quest’anno da Marco Cassini e Gianmario Pilo, la sesta edizione del festival apre il calendario delle rassegne estive e si conferma uno degli appuntamenti letterari imperdibili
RIVAROLO - Dalla Polonia al Canavese per scoprire l'Italia e le bellezze del nostro territorio
RIVAROLO - Dalla Polonia al Canavese per scoprire l
Tredici studenti polacchi di Swidnica sono ospiti in questi giorni da altrettanti ragazzi del liceo Aldo Moro di Rivarolo Canavese, che partecipa al progetto di Intercultura
INGRIA - Rai in Canavese: la Valle Soana in diretta, domenica, a «Quelli Che il Calcio»
INGRIA - Rai in Canavese: la Valle Soana in diretta, domenica, a «Quelli Che il Calcio»
Domenica prossima, 22 aprile, dopo la gara podistica, la trasmissione "Quelli Che il Calcio" sarà in diretta da Ingria. Ospiti attesi Dj Angelo e Totò Schillaci
CUORGNE' - L'arte di Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi «riapre» il teatro comunale
CUORGNE
L'iniziativa del Lions Club Alto Canavese e dell'amministrazione comunale è anche l’occasione per presentare alla cittadinanza i lavori del primo lotto del progetto di restauro del teatro
CANAVESE - Il musical su Santa Teresa di Calcutta cerca sponsor
CANAVESE - Il musical su Santa Teresa di Calcutta cerca sponsor
Il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile sta realizzando il musical e chiede aiuto al territorio per riuscire nell'impresa
VOLPIANO - Encomio solenne a due vigili urbani per le indagini sui sassi dal cavalcavia
VOLPIANO - Encomio solenne a due vigili urbani per le indagini sui sassi dal cavalcavia
Encomio solenne per gli agenti di polizia municipale Piero Bessone e Matteo Dagnese per l'impegno in una operazione antidroga e contro gli autori del lancio di sassi sull'autostrada
RIVAROLO - Un francobollo di Poste Italiane rende omaggio alla spedizione del dirigibile «Italia»
RIVAROLO - Un francobollo di Poste Italiane rende omaggio alla spedizione del dirigibile «Italia»
Quello dedicato al dirigibile Italia è un omaggio ad una pagina di storia del nostro paese e, per quanto riguarda il Canavese, al rivarolese Adalberto Mariano che faceva parte della spedizione
LA STORIA - Giorgia, il ricordo della mamma e il sogno della danza: una scelta di vita destinazione Madrid
LA STORIA - Giorgia, il ricordo della mamma e il sogno della danza: una scelta di vita destinazione Madrid
E' una storia particolare quella di Giorgia Enrico, di Pavone Canavese, sedici anni, che frequenta solo più per quest'anno la 2 H del Liceo internazionale «Carlo Botta» di Ivrea
PARCO GRAN PARADISO - Il 5 per mille in aiuto alla ricerca scientifica del Parco
PARCO GRAN PARADISO - Il 5 per mille in aiuto alla ricerca scientifica del Parco
Sarà così possibile dare un apporto concreto alle attività di ricerca sulle specie protette e di monitoraggio della biodiversità all'interno dell'area protetta. Una scelta che non costa nulla ai contribuenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore