ALMANACCO 2014 - Cosa successo a Novembre e Dicembre

| Fatti ed eventi dell'anno in Canavese

+ Miei preferiti
ALMANACCO 2014 - Cosa  successo a Novembre e Dicembre
NOVEMBRE
A Cuorgnè esplode la protesta dei genitori dell’asilo nido “Gli Sbirulini” che il Comune vuole privatizzare. Alla fine l’amministrazione rinvierà l’esternalizzazione del servizio alla fine dell’anno scolastico. Il primo di novembre, al cimitero di Ivrea, tre nomadi chiedono l’elemosina utilizzando un neonato. Denunciate dai carabinieri. Mezzo miracolo all’ospedale di Cuorgnè: i medici del reparto di ostetricia salvano la vita a una bimba nata prematura e alla madre. Sotto le finestre del municipio d’Ivrea va in scena l’ennesima protesta dei lavoratori ex Asa (oggi Teknoservice). Dopo il caos delle fideiussioni chiedono non si vada più in tribunale a discutere il futuro dell’azienda.
 
Il bollettino parrocchiale di Rivarolo ospita un articolo anti-gay firmato dalla professoressa Zaccanti, insegnante del liceo Botta di Ivrea. La questione genera imbarazzo anche nella diocesi. Anche la Regione e il sindaco Rostagno scendono in campo. La politica locale invita il parroco a chiedere scusa. A Leini città in lutto per la scomparsa dell’ex sindaco Pietro Ballesio. La parrocchia di Forno compie 650 anni. A Castellamonte arrivano le bollette della raccolta rifiuti: è una stangata d’altri tempi con aumenti fino al 50%. Firme sospette nelle liste Pd per le regionali: tra gli attenzionati anche il segretario del Pd di Castellamonte, Pasquale Mazza. La giunta comunale di Caselle, intanto, è nel caos: un assessore viene rinviato a giudizio. Il sindaco azzererà la squadra dopo pochi giorni nel tentativo di restare in carica. Marco Canola, che ha vinto la tappa del Giro d’Italia 2014, Fossano-Rivarolo, viene nominato ambasciatore della città canavesana.
 
Tra il 12 e il 13 novembre un’ondata di maltempo colpisce l’intero Canavese. Ribordone e Vasario restano isolati per oltre un giorno a causa della caduta di un masso sulla provinciale. A Chiaverano, trenta famiglie evacuate a causa di una frana. A Lessolo undici famiglie costrette ad abbandonare temporaneamente la casa. Crisi alla Olisystem di Rivarolo: i 200 dipendenti trovano i cancelli chiusi, colpa di altre società che hanno in gestione la sede. La polizia scende in piazza a Ivrea: «Siamo sotto organico». Si spegne Carlo Cuccodoro, imprenditore e politico, già titolare della storica Salp di Rivarolo. A Frassinetto, il 22 novembre, primo volo per l’Arcansel, il “volo dell’angelo”. 
 
La polizia di Vercelli arresta tre sinti di Montalenghe accusati, a vario titolo, di una serie di truffe agli anziani. Tragedia a Strambino: un uomo di Caluso muore investito da un furgone sulla statale 26. Schianto a Ozegna, sulla provinciale per Ciconio: ferito il parroco don Luciano. Ladri scatenati a Rivarolo: nel mirino soprattutto negozi e abitazioni private. Il 28 novembre a Rivarolo, in corso Torino, una ragazzina viene investita da un Suv. Al volante una donna che non si ferma a prestare aiuto. E’ il secondo investimento in meno di dieci giorni. Polemiche sulla sicurezza per i pedoni. Sempre il 28 novembre, alle 20.43, una scossa di terremoto di magnitudo 3, con epicentro a Valprato Soana, scuote mezzo Canavese. Nessun danno. L’Aib prende “possesso” della sua nuova casa: la Manifattura di Cuorgnè. Il 30 novembre, a Ivrea, Paola Gianotti entra nella storia, completando il giro del mondo in bicicletta.
 
DICEMBRE
Allarme sicurezza a Rivarolo: il sindaco Rostagno scrive al prefetto di Torino e chiede più pattuglie ai carabinieri. A Prascorsano i ladri falliscono il furto alle poste: la cassaforte è troppo pesante e ai malviventi non resta che rinunciare. Bufera a Lombardore dove il parroco don Stefano Teisa esprime la propria opinione sugli omosessuali. Il 3 dicembre viene arrestato il comandante dei carabinieri di San Giorgio, il maresciallo Mario Sorrentino. L’accusa è pesantissima: molestie ai danni di un minore. I fatti risalgono ai mesi precedenti, quando il militare era in servizio in provincia di Biella. Lo stesso giorno i carabinieri di Torino arrestano il killer di Benito Peloso, il pensionato d’Ivrea trovato morto con un foglio di carta in gola. Lo avrebbe ucciso Ferdinando Genovese, 56 anni, anche lui d’Ivrea. Voleva i soldi della sua pensione.
 
Sciopero alla Ims di Sparone: l’azienda è piena di debiti. Unica possibilità l’affitto del ramo d’azienda. In 200 rischiano il posto. Case Atc allagate in via Bicocca a Rivarolo: scatta la protesta dei residenti. Prosegue il momento delicato di Rivarolo: una banda di rapinatori assale il compro oro di viale Berone. I banditi non esitano a puntare la pistola alla testa dei commercianti. L’otto dicembre Cristina Chiabotto, ex Miss Italia, torna a Rivara per accendere l’albero di Natale vivente più alto d’Europa. La Dia sequestra beni e immobili per 18 milioni di euro alla famiglia Marando di Volpiano, legata all’ndrangheta. Due stranieri obbligano una moldava a prostituirsi sulle strade del Canavese: la ragazza, appena 19enne, trova il coraggio di segnalare il fatto ai carabinieri. I militari di Castellamonte denunciano i due sfruttatori. Polemiche a Leini per il divieto di allestire il presepe di Natale alla scuola elementare. Convocato persino un consiglio comunale a tema. L’ex sindaco di Caselle, Giuseppe Marsaglia, rinviato a giudizio per tentata concussione.
 
A Mappano 2400 telefoni restano muti: i ladri di rame hanno devastato le linee. Aziende nel caos. L’11 dicembre solo una trentina di persone manifesta davanti all’ospedale di Cuorgnè contro l’imminente chiusura del reparto di ostetricia. A Leini i carabinieri ripescano in un canale il cadavere di un uomo: è Antonio Razzano, 50 anni, forse vittima di un incidente stradale. Dramma a Ozegna la sera del 14 dicembre: a seguito di un incidente stradale, muore l’ex preside Giuseppe Merlo. Il 15 dicembre, a Ivrea, la redazione di Localport annuncia la chiusura del sito internet d’informazione a far data dal 1 gennaio. Lo stesso giorno, alle 20, chiude definitivamente il reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Cuorgnè. Punto nascite trasferito all’ospedale d’Ivrea. La procura archivia l’inchiesta sullo scandalo dei fondi pubblici utilizzati per la manutenzione del territorio dalla Comunità montana Valli Orco e Soana
 
Il Canavese e il castello di Agliè, il 29 e il 30 dicembre, tornano in prima tv con la fiction Rai “La Bella e la Bestia” che incolla davanti alla tv quasi sette milioni di telespettatori. Il Consorzio Canavesano Ambiente conferma Scs per la raccolta rifiuti di Ivrea e dell’eporediese. La procura d’Ivrea chiede il rinvio a giudizio per Carlo De Benedetti in merito all’inchiesta sulle morti sospette all’Olivetti. I volontari del canile di Spineto prendono in custodia sei cuccioli di cane ritrovati da due pescatori nell’acqua del naviglio di Castellamonte: qualcuno li ha lanciati per ucciderli. I carabinieri di Rivarolo arrestano un ragazzo di Oglianico reo di aver messo a segno alcuni furti nella zona. Il 27 dicembre arriva la prima nevicata anche in pianura. La polizia di Torino sequestra a Ivrea 140 chili di botti di capodanno. La fine del 2014 si tinge di giallo, a Maglione, dove scompare nel nulla, il giorno dopo il suo compleanno, il consigliere comunale Nicola Fiorenza.
Video
Video
Video
Video
Video
Multimedia
ALMANACCO 2015 - Cosa successo a Novembre e Dicembre
ALMANACCO 2015 - Cosa  successo a Novembre e Dicembre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa successo a Settembre e Ottobre
ALMANACCO 2015 - Cosa  successo a Settembre e Ottobre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa successo a Luglio e Agosto
ALMANACCO 2015 - Cosa  successo a Luglio e Agosto
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa successo a Maggio e Giugno
ALMANACCO 2015 - Cosa  successo a Maggio e Giugno
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa successo a Gennaio e Febbraio
ALMANACCO 2015 - Cosa  successo a Gennaio e Febbraio
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa successo a Marzo e Aprile
ALMANACCO 2015 - Cosa  successo a Marzo e Aprile
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
La vostra pubblicit di Natale su Quotidiano del Canavese
La vostra pubblicit di Natale su Quotidiano del Canavese
Promozione valida dal 15 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
Scegli le tue parole chiave e ricevi gli articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica
CANAVESE - Cosa andiamo a vedere al cinema?
CANAVESE - Cosa andiamo a vedere al cinema?
La programmazione delle sale del Canavese nei prossimi giorni
CANAVESE - Cosa andiamo a vedere al cinema?
CANAVESE - Cosa andiamo a vedere al cinema?
La programmazione delle sale del Canavese nei prossimi giorni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore