DUE CITTA' AL CINEMA - La fine del mondo di «E fu sera e fu mattina» - GUARDA IL TRAILER

| Realizzato dal giovane Emanuele Caruso, l’opera è stata premiata come miglior film indipendente. La recensione del direttore di «Due città al cinema», Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - La fine del mondo di «E fu sera e fu mattina» - GUARDA IL TRAILER
E’ la volta di “E fu sera e fu mattina” è uno dei progetti cinematografici più interessanti  del 2014. Realizzato e diretto dal giovane regista Emanuele Caruso, l’opera è stata premiata dalla F.I.C.E. come  miglior film indipendente.
 
Il lungometraggio è stato realizzato grazie al metodo del “Crowdfunding” e soprattutto di “crowd equity”. Uno dei rari esempi di opera realizzata vendendo al pubblico, in fase d’ideazione e scrittura, quote da 50 euro che corrispondevano a una percentuale degli incassi del film. Così facendo, sono stati raccolti 40 mila euro dell’intero budget, attraverso la piattaforma on-line “produzione dal basso” in circa 18 mesi  di campagna. Un’impresa non facile in quanto non era da sottovalutare la difficile distribuzione, essendo recitato per lo più in piemontese, fattore questo che non ha influito sul botteghino.
L’opera si può considerare una riflessione sul senso profondo dell’esistenza, messo a confronto con la prassi quotidiana, che spesso e volentieri si dimentica. La vicenda si svolge in un paesino di 2000 anime, dove nel bel mezzo di una delle sagre estive, giunge una drammatica notizia, annunciata tramite la tv nel bar del paese: "il Sole ha finito le sue riserve d'idrogeno e si sta spegnendo, la Terra ha le ore contate". Mancano 49 giorni alla fine del mondo. Cosa fareste voi in questi giorni, sapendo che sono gli ultimi dell’umanità? 
 
Le reazioni sono le più disperate: chi è spaventato, chi ha fede (i due preti si salutano, “ci rivedremo presto”), chi la prende con filosofia, chi si aspetta quel che succederà dopo (considerevole la scommessa tra il prete, Francesco, e il “ribelle” Gianni, se Dio è buono, ci troveremo in paradiso, o se cattivo,  finiremo tutti nel nulla), chi è scettico (“tanto alla tv raccontano sempre balle”); ma la maggior parte sembra voler rimuovere il problema continuando la vita di tutti i giorni come se nulla fosse, con tutti i pregiudizi, i propri “affari” da seguire, aspettando “indicazioni dal ministero”... In questi frangenti molti si rivolgono alla religione; poi man mano che la data si avvicina ci si rifugia nella nostalgia, si cerca di rivivere in qualche modo il passato, mancando il futuro.
 
L’assenza di futuro, si registra  in tutto il film; di fronte a questa appaiono assurdi i normali desideri delle persone,  anche quello di una giovane donna di volere un figlio dall’uomo che ama. E come chiederebbe Marzullo: l’aldilà, le cose “ultime” sono solo un desiderio o una realtà che ci attende? 
 
LA SCHEDA
Regia: Emanuele Caruso
Genere: drammatico
Interpreti: Simone Riccioni, Sara Francesca Spelta, Francesca Risoli, Lorenzo Pedrotti, Albino Marino
Sceneggiatura: Marco Domenicale, Cristina Cocco, Emanuele Caruso
Durata: 109 minuti
Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - La fine del mondo di «E fu sera e fu mattina» - GUARDA IL TRAILER - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - La fine del mondo di «E fu sera e fu mattina» - GUARDA IL TRAILER - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - La fine del mondo di «E fu sera e fu mattina» - GUARDA IL TRAILER - immagine 3
Multimedia
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
Promozione valida dal 15 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
Scegli le tue parole chiave e ricevi gli articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica
DUE CITTA' AL CINEMA - Una commedia romantica inaugura la rassegna cinematografica - FOTO e TRAILER
DUE CITTA
Si apre questa sera, con la commedia romantica «Un profilo per due» la 36esima edizione della storica rassegna «Due Città al Cinema». La recensione di Santho Iorio
CINEMA IN CANAVESE - La programmazione sala per sala
CINEMA IN CANAVESE - La programmazione sala per sala
Tutti i film nelle sale di Ivrea, Cuorgnè, Leini e Valperga
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore