DUE CITTA' AL CINEMA - «Dogman», il capolavoro di Garrone, al Cinema Margherita - TRAILER

| Garrone prende spunto da un feroce fatto di cronaca, il delitto del «Canaro della Magliana» del 1988 per raccontarci una storia universale: la perdita dell’innocenza di un uomo e un impossibile riscatto - La recensione di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - «Dogman», il capolavoro di Garrone, al Cinema Margherita - TRAILER
Un capolavoro. «Dogman» il nono lungometraggio di Matteo Garrone ci regala un’opera meravigliosa che ci fa provare empatia, compassione, rabbia e voglia di vendetta. Sentimenti ben rappresentanti da una fotografia cupa e asciutta che esalta e accompagna l’emotività delle sequenze. Garrone prende spunto da un feroce fatto di cronaca, il delitto del “Canaro della Magliana” avvenuto nel 1988 per raccontarci una storia universale: la perdita dell’innocenza di un uomo e un impossibile riscatto.

Marcello (Marcello Fonte) è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l’amore per la figlia Alida, con la quale di tanto in tanto esplora il fondo del mare alla ricerca di un luogo dove la cattiveria del mondo non possa raggiungerli, e un ambiguo e malato rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile dilettante, che terrorizza l’intera comunità. Dopo l’ennesima sopraffazione, Marcello, determinato a difendere la propria dignità, pianificherà e metterà in atto una vendetta dall’esito inaspettato.

Tra ripudiati ed emarginati, l’ultimo tra gli ultimi, Marcello incarna quell’umanità di cui Garrone aveva bisogno per esprimere il dolore e la compassione verso una vicenda che supera la desolazione e il degrado sociale dei suoi precedenti film: “L’imbalsamatore” a “Primo Amore”. Il film s’interroga sul perpetuo conflitto tra bene e male, sull’eterna lotta fra il debole e il forte, sulla trasformazione di un buono in un mostro. Trasformazione dovuta ad un’ossessione portata all’esasperazione che diventa quesi naturalmente, criminale.

Una storia di un uomo umiliato che sogna di riscattare sé stesso e il mondo che ci circonda. Una storia in cui tutti possono rispecchiarsi. 102 minuti asfissianti, tra maschere di sangue, corse in moto e serrande chiuse. Dove nulla può può purificare la colpa. Si resta pietrificati sulla poltrona. Chiusi in gabbia in un gioco che nessuno vince, mai. Perché non si è mai veramente liberi. (Santho Iorio).

GENERE: Drammatico
ANNO: Italia 2018
REGIA: Matteo Garrone
ATTORI: Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano, Adamo Dionisi, Francesco Acquaroli, Alida Calabria, Gianluca Gobbi
DURATA: 102 minuti

Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - «Dogman», il capolavoro di Garrone, al Cinema Margherita - TRAILER - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - «Dogman», il capolavoro di Garrone, al Cinema Margherita - TRAILER - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - «Dogman», il capolavoro di Garrone, al Cinema Margherita - TRAILER - immagine 3
DUE CITTA AL CINEMA - «Dogman», il capolavoro di Garrone, al Cinema Margherita - TRAILER - immagine 4
Multimedia
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
Promozione valida dal 15 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
Scegli le tue parole chiave e ricevi gli articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica
CASTELLAMONTE - Caso ufo a Filia? Rinvenute le prime prove...
CASTELLAMONTE - Caso ufo a Filia? Rinvenute le prime prove...
Dopo aver visto uno strano corpo celeste aggirarsi per i cieli di Filia un team di esperti provenienti dalla Francia e l'unità di ricerca cinofila hanno trovato i primi detriti dell'oggetto che si è abbattuto al suolo...
CINEMA IN CANAVESE - Alla ricerca degli Animali Fantastici - TRAILER
CINEMA IN CANAVESE - Alla ricerca degli Animali Fantastici - TRAILER
Nelle sale cinematografiche di Leini e Valperga è in programmazione «Animali Fantastici i Crimini di Grindelwald», il secondo dei cinque episodi del Wizarding World, creato J.K. Rowling
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore